La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PEDAGOGIA SPERIMENTALE MODELLI E PROCEURE PER L’EDUCAZIONE DEGLI ADULTI CORSO DI LAUREA SEAFC Prof. Cinzia Angelini Università Roma Tre Anno accademico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PEDAGOGIA SPERIMENTALE MODELLI E PROCEURE PER L’EDUCAZIONE DEGLI ADULTI CORSO DI LAUREA SEAFC Prof. Cinzia Angelini Università Roma Tre Anno accademico."— Transcript della presentazione:

1 PEDAGOGIA SPERIMENTALE MODELLI E PROCEURE PER L’EDUCAZIONE DEGLI ADULTI CORSO DI LAUREA SEAFC Prof. Cinzia Angelini Università Roma Tre Anno accademico II Semestre

2 Come comunicare ricevimento: il martedì (h ) in via Manin, 53 – 1° piano, stanza 5 telefono: sito web: https://formazione.uniroma3.it/docente/cangelini/

3 Quando: il lunedì dalle 17:00 alle 19:00 e il giovedì dalle 9:00 alle 10:00 secondo il seguente calendario (disponibile anche sul sito del Dipartimento di Scienze della Formazione): – lunedì 2 marzo h – giovedì 5 marzo h – lunedì 9 marzo h – giovedì 12 marzo h – lunedì 16 marzo h – giovedì 19 marzo h – lunedì 23 marzo h – lunedì 30 marzo h – giovedì 2 aprile h – lunedì 13 aprile h – giovedì 16 aprile h – lunedì 20 aprile h – giovedì 23 aprile h – lunedì 27 aprile h – giovedì 30 aprile h – lunedì 4 maggio h – giovedì 7 maggio h – lunedì 11 maggio h – giovedì 14 maggio h – lunedì 18 maggio h – giovedì 21 maggio h – lunedì 25 maggio h – giovedì 28 maggio h La frequenza non è obbligatoria

4 Dove: aula VI di piazza della Repubblica - eventuali variazioni saranno comunicate sulla bacheca del docente: https://formazione.uniroma3.it/docente/ cangelini/

5 CREDITI 12 CFU esame unico e non divisibile 6 CFU acquisiti attraverso le lezioni della prof. Angelini 3 CFU acquisiti attraverso il laboratorio della prof. Gallina + 3 CFU acquisiti attraverso il seminario del prof. Vertecchi

6 CREDITI ESAME Prova scrittastrutturata 90 quesiti a scelta multipla con quattro alternative di risposta valutazione della prova: chi risponde correttamente ad almeno il 90% dei quesiti è valutato con 30 e lode. Chi ha risposto ad almeno 4/5 dei quesiti riceve 30/30. Chi ha fornito almeno la metà di risposte corrette riceve una valutazione proporzionale alla qualità della prova fornita Prova oralea richiesta solo per chi abbia ottenuto almeno 18 nella prova scritta Esonero solo per gli studenti che frequenteranno il laboratorio

7 Testi consigliati Per il ciclo di lezioni: – Benedetto Vertecchi, Manuale della valutazione. Analisi degli apprendimenti e dei contesti, Milano, Angeli, 2003 – materiali di approfondimento distribuiti a lezione e sul sito. Per il seminario: – Tommaso Campanella, La città del sole, un’edizione a scelta dello studente. Per il laboratorio: – Gabriella Di Francesco (a cura di), Il framework teorico nel programma PIAAC: metodologia e strumenti per la valutazione delle competenze degli adulti, ISFOL, versione scaricabile dal sito dell’ISFOL all’indirizzo

8 Dalla teoria alle ipotesi Definizione di teoria (Corbetta, 1999) Un insieme di proposizioni organicamente connesse, che si pongono ad un elevato livello di astrazione e generalizzazione rispetto alla realtà empirica, le quali sono derivate da regolarità empiriche e dalle quali possono essere derivate delle previsioni empiriche

9 Dalla teoria alle ipotesi Definizione di teoria (Corbetta, 1999) Insieme di proposizioni/sistema coerente Astrazione e generalizzazione Derivate da regolarità empiriche Produttività di previsioni empiriche Esempio teoria del suicidio di Durkheim

10 Articolazione della teoria in ipotesi Definizione di ipotesi (Corbetta, 1999) Una proposizione che implica una relazione fra due o più concetti, che si colloca su un livello inferiore di astrazione e di generalità rispetto alla teoria e che permette una traduzione della teoria in termini empiricamente controllabili

11 Articolazione della teoria in ipotesi Minore astrazione e minor generalità Provvisorietà Empiricamente controllabili Esempio di Inglehart sul cambiamento dei valori nelle società occidentali

12 Articolazione della teoria in ipotesi Quando le ipotesi vengono formulate dopo la raccolta dei dati Quando si ricorre alla teoria dopo aver analizzato i dati Quando una nuova teoria nasce durante la fase empirica Esempio sulla scelta del percorso di studi Esempio sulle previsioni dell’astensionismo dal voto negli anni ‘80 Esempio Hawthorne

13 Traduzione empirica dei concetti Trasformazione in unità di analisi Definizione operativa Operativizzazione


Scaricare ppt "PEDAGOGIA SPERIMENTALE MODELLI E PROCEURE PER L’EDUCAZIONE DEGLI ADULTI CORSO DI LAUREA SEAFC Prof. Cinzia Angelini Università Roma Tre Anno accademico."

Presentazioni simili


Annunci Google