La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di Scienza Politica Seminario di Metodologia Lezione 01.12.2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di Scienza Politica Seminario di Metodologia Lezione 01.12.2010."— Transcript della presentazione:

1 Corso di Scienza Politica Seminario di Metodologia Lezione

2 LA QUALITA DEI DATI Definiamo la qualità dei dati secondo tre principi: Precisione Validità Attendibilità

3 La precisione del dato Dipende dal livello di misurazione di una variabile: –Nominale –Ordinale –Quantitativo

4 Livello di misurazione nominale Costruiamo una variabile che divide i casi in classi (o categorie). Assegniamo ogni caso a una classe e a non più di una.

5 Le variabili nominali GenereReligionePartito preferito GeorgeUomoCattolicoDemocratici JohnUomoProtestanteRepubblicani JenniferDonnaTestimone di Geova Repubblicani MohammedUomoMusulmanoDemocratici MariaDonnaCattolicaDemocratici

6 Livello di misurazione ordinale Costruiamo una variabile che dispone i casi lungo un continuum che va dal più al meno. La differenza tra i casi è di grado mentre la distanza tra loro è indeterminata.

7 Le variabili ordinali Titolo di studio Atteggiamento verso lEuro MarcoLaureaMolto favorevole AnnaMaturitàAbbastanza favorevole GiannaLicenza MediaAbbastanza contraria PaoloLicenza elementare Molto contrario

8 Livello di misurazione quantitativo Costruiamo una variabile dove mostriamo quanto di una proprietà è posseduta da ciascun caso. Le differenze tra i casi sono quantificabili attraverso ununità di misura.

9 Le variabili quantitative EtàAnni di lavoro Reddito mensile () Anna Mario Paola Luca241900

10 I livelli di misurazione e la precisione del dato Variabili quantitative: più precise delle variabili ordinali e nominali. Variabili ordinali: meno precise delle variabili quantitative ma più precise di quelle nominali. Variabili nominali: meno precise delle variabili quantitative e di quelle ordinali. Possiamo trasformare una variabile più precisa in una meno precisa ma non il contrario.

11 La validità dei dati Dipende dalla capacità di un indicatore di misurare adeguatamente ciò che si intende misurare. Soluzioni per accertare la validità: 1. Convalida a vista (secondo logica) 2. Convalida per criterio (si compara con altro indicatore usato come criterio, è la procedura più forte) 3. Convalida per costruzione (lindicatore conferma quello che la teoria predice)

12 Lattendibilità dei dati I dati sono gli stessi che avremmo ottenuto oggi o domani (a parità di condizioni). Controllo dellattendibilità: 1. Due o più misurazioni nel tempo 2. Misurazione di un concetto nello stesso momento attraverso diversi indicatori


Scaricare ppt "Corso di Scienza Politica Seminario di Metodologia Lezione 01.12.2010."

Presentazioni simili


Annunci Google