La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Così cambia la prevenzione incendi Roma 14 giugno 2007 Ente Nazionale Italiano di Unificazione www.uni.com Cristiano Fiameni Funzionario Divisione Costruzioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Così cambia la prevenzione incendi Roma 14 giugno 2007 Ente Nazionale Italiano di Unificazione www.uni.com Cristiano Fiameni Funzionario Divisione Costruzioni."— Transcript della presentazione:

1 Così cambia la prevenzione incendi Roma 14 giugno 2007 Ente Nazionale Italiano di Unificazione Cristiano Fiameni Funzionario Divisione Costruzioni

2 ELABORARE, PUBBLICARE e DIFFONDERE le norme tecniche RAPPRESENTARE L’ITALIA presso CEN ed ISO COLLABORARE con gli altri Enti di normazione DIFFONDERE la cultura normativa Direttiva Europea 98/34/CEE Legge N. 317 del 21 giugno 1986 L'UNI: il ruolo istituzionale

3 SALVAGUARDARE gli interessi del consumatore e della collettività PROMUOVERE la sicurezza, la qualità della vita e la conservazione dell'ambiente, regolamentando prodotti, processi e servizi MIGLIORARE l'efficacia e l’efficienza del sistema economico, unificando prodotti, livelli prestazionali, metodi di prova e di controllo PROMUOVERE il commercio internazionale armonizzando norme e controlli di prodotti e servizi FACILITARE la comunicazione unificando terminologia, simboli, codici ed interfacce L'UNI: il ruolo socio-economico

4 Stadio dello sviluppo raggiunto in un determinato momento dalle capacità tecniche relative a prodotti, processi o servizi basato su scoperte scientifiche, tecnologiche e sperimentali pertinenti (UNI CEI EN 45020: Punto 1.4) UNI CEI EN 45020:2006 Normazione ed attività connesse - Vocabolario generale Mercato definizioni e concetti principali

5 Documento, prodotto mediante CONSENSO e approvato da un organismo riconosciuto, che fornisce, per usi comuni e ripetuti, regole, linee guida o caratteristiche, relative a determinate attività o ai loro risultati, al fine di ottenere il miglior ordine in un determinato contesto (UNI CEI EN 45020: Punto 3.2) Organismo con attività di normazione, riconosciuto a livello nazionale, regionale o internazionale, la cui principale funzione, in applicazione del proprio statuto, è la preparazione, l'approvazione o il recepimento di norme accessibili al pubblico (UNI CEI EN 45020: Punto 4.4) Normazione Definizioni e concetti principali

6 Principi fondamentali della normazioneConsensualità DemocraticitàVolontarietà Trasparenza

7 Norma tecnica nazionale (UNI) documento tecnico normativo rappresenta lo “stato dell’arte” si basa su comprovati risultati scientifici, tecnologici, sperimentali e applicativi 1 Specifica tecnica nazionale (UNI/TS) documento tecnico normativo sottoposto ad un periodo di verifica della validità specifica una situazione del mercato in evoluzione ed è generalmente utilizzato in settori dove lo stadio dell’arte non è ancora sufficientemente consolidato. 2 Rapporto tecnico nazionale (UNI/TR) documento tecnico informativo descrive prodotti, processi e servizi senza definirne requisiti specifici è generalmente utilizzato per trasferire informazione e conoscenza 3 L'UNI: le forme di pubblicazione nazionali

8 Il Nuovo Approccio Risoluzione del Consiglio CEE del 7 Maggio 1985 Direttive Requisiti essenziali di sicurezza e salute Norme armonizzate Specifiche tecniche per progettare e fabbricare prodotti conformi ai requisiti essenziali

9 solo Requisiti Essenziali nelle Direttive riferimento alle norme armonizzate per le specifiche tecniche dei prodotti l’applicazione delle norme (armonizzate o meno) rimane volontario; il produttore può applicare altre specifiche tecniche i prodotti fabbricati nel rispetto delle norme armonizzate hanno presunzione di conformità ai corrispondenti Requisiti Essenziali Marcatura CE Nuovo Approccio

10  Direttive non eccessivamente dettagliate  Semplificazione del processo decisionale nel Consiglio  Incremento del ruolo della normativa tecnica europea  Clausola di salvaguardia per la limitazione o l’immissione nel mercato dei prodotti Nuovo Approccio

11 nuovo ruolo nell’implementazione delle direttive europee regole condivise e non imposte, definite mediante diretto coinvolgimento di tutte le parti interessate trasparenza e consenso come pietre miliari del processo di elaborazione delle norme Il ruolo degli Organismi Europei di normazione (CEN, EOTA)

12 AFFILIATI Albania Croazia Macedonia Turchia CEN European Committee for Standardization Olanda Norvegia (EFTA) Polonia Portogallo Regno Unito Romania Slovacchia Slovenia Spagna Svezia Svizzera (EFTA) Ungheria MEMBRI Austria Belgio Bulgaria Cipro Rep. Ceca Danimarca Estonia Finlandia Francia Germania Grecia Islanda (EFTA) Irlanda Italia Lettonia Lituania Lussemburgo Malta

13 Il ruolo del CENMANDATO “Elabora norme tecniche ” Direttive Nuovo Approccio Norme EN armonizzate

14 Procedura pubblicazione norme EN CEN TIMEFRAME MATRIX (36 mesi) Prepara un prEN CEN/TC_/WG_ approva il prEN CEN/TC elabora un programma di lavoro ESIGENZA pubblica una EN Esamina i commenti CEN/TC_/WG_ sottopone il prEN a Voto Formale (2 mesi) sottopone il prEN a Inchiesta Pubblica (6 mesi)

15 a b c d e f Elementi della pubblicazione nazionale di una Norma Europea aCopertina Nazionale bPremessa Nazionale cCopertina EN dTesto EN eAppendici EN f Appendice Nazionale

16 Pubblicazioni normative

17 7 Commissioni Tecniche 3 Enti Federati interfaccia di 50 Comitati Tecnici CEN interfaccia di 25 Comitati Tecnici ISO circa 500 nuove norme ogni anno - 10% norme nazionali - 90% adozione di norme europee (EN) e internazionali (ISO) La divisione Costruzioni UNI

18 Direttiva 89/106/CEE (CPD) Direttiva del Consiglio del 21 Dicembre 1988 relativa al ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati Membri concernenti i prodotti da costruzione

19 DIRETTIVA 89/106/CEE CAPITOLO I : Campo di applicazione - Definizioni - Requisiti - Specificazioni tecniche – Libera circolazione delle merci CAPITOLO II : Norme armonizzate CAPITOLO III: Benestare tecnico europeo CAPITOLO IV : Documenti interpretativi CAPITOLO V: Attestazione di conformità CAPITOLO VI: Procedure speciali CAPITOLO VII: Organismi riconosciuti CAPITOLO VIII : Comitato permanente per la costruzione CAPITOLO IX : Clausola di salvaguardia CAPITOLO X: Disposizioni finali

20 ALLEGATO I : Requisiti Essenziali ALLEGATO II: Procedura per il Benestare Tecnico Europeo ALLEGATO III: Attestazione di Conformità alle specificazioni tecniche ALLEGATO IV: Riconoscimento dei Laboratori di Prova e degli Organismi di Ispezione e di Certificazione DIRETTIVA 89/106/CEE

21 Requisiti Essenziali delle opere  Resistenza meccanica e stabilità  Sicurezza in caso d’incendio  Igiene, salute, ambiente  Sicurezza in uso  Protezione contro il rumore  Economia di energia e ritenzione del calore Durata di vita economicamente ragionevole (serviceability) Soddisfacimento dei requisiti a fronte di normale manutenzione per un periodo di tempo ragionevole (durability) Direttiva 89/106/CEE

22 RE 2 Sicurezza in caso di incendio gli occupanti devono poter lasciare l’opera o essere soccorsi altrimenti deve essere considerata la sicurezza delle squadre di soccorso la capacità portante dell’edificio deve essere garantita per un periodo di tempo determinato la produzione e la propagazione del fuoco e del fumo all’interno delle opere, e alle opere vicine, devono essere limitate Direttiva 89/106/CEE

23 Eurocodici e CPD Direttiva 89/106 Prodotti da costruzione (CPD) RE per le opere/ Documenti Interpretativi Sicurezza in caso d‘incendio (RE2) Mandati della Commissione Europea a CEN e EOTA Mandati della Commissione Europea al CEN Specifiche Tecniche armonizzate per i prodotti da costruzione = (obbligatorie) Codici di progettazione comuni unificati per edifici e opere = (raccomandati) Norme EN di prodotto (hEN)  Norme di supporto Eurocodici EN 199X-1-2 progettazione strutturale contro l‘incendio Direttiva 89/106/CEE

24 Disponibilità complessiva di hEN prevista -hEN di prodotto: circa 471 -EN di supporto: circa 1500 Disponibilità di hEN al 20 aprile emanate dal CEN: di cui citate in GUUE: 247 -in attesa di citazione: 79 - non ancora disponibili: 2 Situazione attuale norme in relazione alla CPD

25 Commissione protezione attiva TC DI COMPETENZA - TC 70 Mezzi manuali di lotta contro l'incendio - TC 72 Sistemi automatici di rivelazione di incendio - TC 191 Sistemi fissi di estinzione di incendio - TC 192 Attrezzature di servizio antincendio TC DI COMPETENZA - TC 21 Attrezzature di protezione e di lotta contro l'incendio

26 CEN/TC 191 Sistemi fissi di estinzione di incendio

27 CEN/TC 191 Sistemi fissi di estinzione di incendio - (Schiuma) EN EN Sistemi fissi antincendio- Sistemi a schiuma - Parte 1: 2003 Requisiti e metodi di prova per componenti - Parte 2: 2007 Progettazione, costruzione e manutenzione

28 CEN/TC 191 Sistemi fissi di estinzione di incendio - (Schiuma) EN 1568 EN 1568 Mezzi di estinzione incendi - Liquidi schiumogeni concentrati - Specifiche per liquidi schiumogeni concentrati

29 CEN/TC 191 Sistemi fissi di estinzione di incendio – (polvere) Serie UNI EN Serie UNI EN Sistemi fissi antincendio- Sistemi a polvere - Parte 1:2004 Requisiti e metodi di prova per componenti - Parte 2:2003 R) Progettazione, costruzione e manutenzione R) Aggiornamento in fase di approvazione

30 CEN/TC 191 Sistemi fissi di estinzione di incendio – (gas) Serie UNI EN Sistemi fissi di lotta contro l'incendio -Componenti impianti estinzione a gas Parte 1………... ………. ……….. Parte 5: 2006 Requisiti e metodi di prova per valvole direzionali e loro attuatori in alta e bassa pressione Parte 6: 2006 Requisiti e metodi di prova per dispositivi non elettrici di messa fuori servizio Parte 8: 2006 Requisiti e metodi di prova per raccordi …………. Parte 16 …

31 …. A livello nazionale UNI 11198:2006 Impianti di estinzione che utilizzano agenti estinguenti liquidi per la protezione antincendio nelle cucine di ristorazione - Proprietà fisiche, progettazione dell'impianto e metodi di prova - Requisiti generali UNI ISO 14520:2006 Sistemi di estinzione incendi ad estinguenti gassosi - Proprietà fisiche e progettazione dei sistemi In elaborazione Sistemi di estinzione incendi ad estinguenti gassosi – Manutenzione

32 ISO TC 21 Equipment for fire protection and fire fighting

33 ISO/TC 21 - STRUTTURA TC 21/SC 2 Manually transportable fire extinguishers TC 21/SC 3 Fire detection and alarm systems TC 21/SC 5 Fixed firefighting systems using water TC 21/SC 6 Foam and powder media and fixed firefighting systems using foam and powder TC 21/SC 8 Gaseous media and firefighting systems using gas TC 21/SC 11 Smoke and heat control systems and components

34 UNI EN 12845* Sistemi automatici a sprinkler Progettazione, installazione e manutenzione *In elaborazione EN 12845/prA1 e EN /prA2 CEN/TC 191 Sistemi fissi di estinzione di incendio – (sprinkler)

35 Serie UNI EN Installazioni fisse antincendio - Componenti sistemi a sprinkler e a spruzzo d'acqua Parte 1 Sprinkler ….. Parte 5 Indicatori di flusso

36 CEN/TC 191 Sistemi fissi di estinzione di incendio In elaborazione prCEN/TS Fixed firefighting systems - Watermist systems - Design and installation prCEN/TS Fixed firefighting systems - Water spray systems - Design and installation

37 CEN/TC 191 Sistemi fissi di estinzione di incendio – (naspi/idranti) UNI EN 671 R) Sistemi fissi di estinzione incendi - Sistemi equipaggiati con tubazioni Parte 1: Naspi antincendio con tubazioni semirigide Parte 2: Idranti a muro con tubazioni flessibili Parte 3: Manutenzione dei naspi antincendio con tubazioni semirigide ed idranti a muro con tubazioni flessibili

38 …. A livello nazionale UNI R) Impianti di estinzione incendi - Reti di idranti - Progettazione, installazione ed esercizio UNI 9487:2006 Apparecchiature per estinzione incendi - Tubazioni flessibili antincendio di DN 70 per pressioni di esercizio fino a 1,2 MPa UNI 804: 2007 Apparecchiature per estinzione incendi - Raccordi per tubazioni flessibili In elaborazione Locali destinati ad ospitare gruppi di pompaggio per impianti antincendio - Caratteristiche costruttive e funzionali

39 CEN/TC 192 Attrezzature di servizio antincendio

40 CEN/TC 192 Attrezzature di servizio antincendio – (idranti) UNI EN Idranti antincendio sottosuolo UNI EN Idranti antincendio a colonna soprasuolo

41 CEN/TC 192 Attrezzature di servizio antincendio – (tubazioni) UNI EN 694+A1 Tubazioni antincendio - Tubazioni semirigide per sistemi fissi UNI EN ISO Tubazioni antincendio - Tubi di aspirazione e tubi di aspirazione raccordati di gomma e di plastica UNI EN A1 Tubazioni antincendio - Tubazioni appiattibili impermeabili per impianti fissi UNI EN 1947+A1 Tubazioni antincendio - Tubazioni semirigide e tubazioni semirigide raccordate per pompe e per veicoli

42 CEN/TC 191/SC 1 Sistemi fissi di estinzione di incendio Sistemi per controllo di fumo e calore UNI EN Sistemi per il controllo fumo e calore - Parte 1 Barriere al fumo - Parte 2 EFC naturali - Parte 3 EFC forzati - Parte 6 Specifiche per i sistemi a differenza di pressione - Kit - Parte 10 Apparecchiature di Alimentazione CEN/TR Part 4:2006 Installed SHEVS systems for smoke and heat ventilation - Part 5: 2005 Guidelines on functional recommendations and calculation methods for smoke and heat exhaust ventilation systems

43 …. A livello nazionale UNI 9494:2007 Evacuatori di fumo e calore. Caratteristiche, dimensionamento e prove

44 CEN/TC 72 Sistemi automatici di rivelazione di incendio

45 CEN/TC 72 Sistemi automatici di rivelazione di incendio Serie UNI EN 54 Sistemi di rivelazione e di segnalazione d'incendio Parte 1 Introduzione Parte 2 Centrale di controllo e di segnalazione ……. …… Parte 20 Rivelatori di fumo ad aspirazione ………

46 …. A livello nazionale UNI 9795: 2005 Sistemi fissi automatici di rivelazione, di segnalazione manuale e di allarme d'incendio - Sistemi dotati di rivelatori puntiformi di fumo e calore, rivelatori ottici lineari di fumo e punti di segnalazione manuali. 2007UNI 11224: 2007 Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi

47 CEN/TC 70 Mezzi manuali di lotta contro l'incendio

48 CEN/TC 70 Mezzi manuali di lotta contro l'incendio UNI EN 3 Estintori d'incendio portatili - Parte 3 R Costruzione, resistenza alla pressione, prove meccaniche - Parte 6 Disposizioni per l'attestazione di conformità degli estintori di incendio portatili in accordo con la EN 3, da parte 1 a parte 5 - Parte 7: Caratteristiche, requisiti di prestazione e metodi di prova Parte 8: 2007 Requisiti supplementari alla EN 3-7 per la costruzione, la resistenza alla pressione e prove meccaniche per estintori con pressione massima ammissibile uguale o minore di 30 bar Parte 9: 2007 Requisiti supplementari alla EN 3-7 per la resistenza alla pressione di estintori a CO2

49 Commissione Comportamento all'incendio TC DI COMPETENZA CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia ISO/TC 92 Sicurezza contro l'incendio

50 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia

51 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia – Reazione al fuoco EN :2007 Classificazione EN ISO Pannello radiante pavimenti EN ISO Piccola fiamma EN ISO 1182 Incombustibilità EN ISO 1716 Bomba calorimetrica EN Single Burning Item EN Condizionamento e substrati EN 14390:2007 Room corner test CEN/TS 15447:2006 Montaggio e fissaggio CEN/TS 15117:2005 Applicazione diretta ed estesa

52 UNI 8456 R - Materiali combustibili suscettibili di essere investiti dalla fiamma su entrambe le facce. Reazione al fuoco mediante applicazione di una piccola fiamma. UNI 8457 R - Materiali combustibili suscettibili di essere investiti dalla fiamma su una sola faccia. Reazione al fuoco mediante applicazione di una piccola fiamma UNI 9174 R - Reazione al fuoco dei materiali sottoposti all' azione di un fiamma d' innesco in presenza di calore radiante. UNI 9175 R - Reazione al fuoco di mobili imbottiti sottoposti all' azione di una piccola fiamma. UNI 9176 R - Preparazione dei materiali per l'accertamento delle caratteristiche di reazione al fuoco. UNI 9177 R - Classificazione di reazione al fuoco dei materiali combustibili. …. A livello nazionale – Reazione al fuoco

53 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia – Resistenza al fuoco EN Classificazione al fuoco dei prodotti e elementi da costruzione - Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco, esclusi i sistemi di ventilazione EN 1363 Prove di resistenza al fuoco - Parte 1: Requisiti generali - Parte 2: Procedure alternative e aggiuntive

54 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia – Resistenza al fuoco EN Classificazione al fuoco dei prodotti e elementi da costruzione - Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco, esclusi i sistemi di ventilazione EN 1364 Prove di resistenza al fuoco per elementi non portanti – Parte 1: Muri – Parte 2: Soffitti – Parte 3: Facciate continue - Configurazione in grandezza reale – Parte 4: Facciate continue - Configurazione ridotta

55 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia - Resistenza al fuoco EN Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco, esclusi i sistemi di ventilazione EN 1365 Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti - Parte 1: Muri - Parte 2: Solai e coperture - Parte 3: Travi - Parte 4: Pilastri - Parte 5: Balconi - Parte 6: Scale

56 UNI 9502:2001 Procedimento analitico per valutare la resistenza al fuoco degli elementi costruttivi di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso. UNI/TR 11225:2007 Resistenza all'incendio delle strutture di calcestruzzo - Linee guida esplicative e interpretative per l'applicazione della UNI 9502:2001 UNI 9503:2007 Procedimento analitico per valutare la resistenza al fuoco degli elementi costruttivi di acciaio UNI 9504:1989 Procedimento analitico per valutare la resistenza al fuoco degli elementi costruttivi di legno …. A livello nazionale –Resistenza al fuoco

57 UNI Sistemi protettivi antincendio - Modalità di controllo dell'applicazione Parte 1 Sistemi intumescenti Parte 2 Sistemi in lastre Parte 3* Sistemi isolanti spruzzati * In fase di pubblicazione …. A livello nazionale – Resistenza al fuoco

58 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia - Resistenza al fuoco EN Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco, esclusi i sistemi di ventilazione EN 1634 Prove di resistenza al fuoco per porte ed elementi di chiusura - Parte 1: Porte e chiusure resistenti al fuoco - Parte 3: Porte e chiusure a tenuta fumo

59 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia - Resistenza al fuoco EN Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco dei prodotti e degli elementi impiegati in impianti di fornitura servizi: condotte e serrande resistenti al fuoco EN 1366 Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 1 Condotte - Parte 2 Serrande tagliafuoco - Parte 3 Sigillatura degli attraversamenti - Parte 4 Sigillature dei giunti lineari - Parte 5: Canalizzazioni di servizio e cavedi - Parte 6 Pavimenti sopraelevati e pavimenti cavi - Parte 7 Sistemi di chiusura per trasportatori a nastro - Parte 8 Condotte di estrazione fumo

60 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia - Resistenza al fuoco EN :2007 Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco sui componenti dei sistemi di controllo del fumo

61 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia - Roofs EN :2005 Classificazione in base ai risultati delle prove di esposizione dei tetti a un fuoco esterno ENV 1187 Metodi di prova per tetti esposti al fuoco dall'esterno (4) In elaborazione prCEN/TS 1187 Single burning roof

62 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia - Resistenza al fuoco CEN/TS Metodi di prova per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco di elementi strutturali – Parte 1: Membrane orizzontali di protezione Serie ENV Parte 2 Membrane protettive verticali - Parte 3 Protezione applicata ad elementi di calcestruzzo - Parte 4 Protezione applicata ad elementi di acciaio - Parte 5 Protezione applicata ad elementi compositi di calcestruzzo/lastre profilate di acciaio - Parte 6 Protezione applicata a colonne cave di acciaio riempite con calcestruzzo - Parte 7 Protezione applicata ad elementi di legno

63 CEN/TC 127 Sicurezza contro l'incendio in edilizia - Resistenza al fuoco In fase di elaborazione Serie prEN Extended application of results from fire resistance tests Non- loadbearing walls Serie prEN Extended application of test results for fire resistance for doorsets and shutter assemblies

64 ISO/TC 92 Sicurezza contro l'incendio

65 SC 1 Fire initiation and growth SC 2 Fire containment  SC 3 Fire threat to people and environment  SC 4 Fire safety engineering

66 SC 3 ISO/TC 92 SC 3 Fire threat to people and environment ISO : 2006 Guidance for assessing the validity of physical fire models for obtaining fire effluent toxicity data for fire hazard and risk assessment - Part 1: Criteria ISO/TR : Part 2: Evaluation of individual physical fire models ISO/TS 19700: 2007 Controlled equivalence ratio method for the determination of hazardous components of fire effluents ISO 19701: 2005 Methods for sampling and analysis of fire effluents

67 SC 3 ISO/TC 92 SC 3 Fire threat to people and environment ISO 19702: 2006 Toxicity testing of fire effluents -- Guidance for analysis of gases and vapours in fire effluents using FTIR gas analysis ISO 19703: 2005 Generation and analysis of toxic gases in fire -- Calculation of species yields, equivalence ratios and combustion efficiency in experimental fires ISO 19706: 2007 Guidelines for assessing the fire threat to people

68 SC 3 ISO/TC 92 SC 3 Fire threat to people and environment In elaborazione ISO Life-threatening components of fire -- Guidelines for the estimation of time available for escape using fire data ISO/CD Analysis of blood for asphyxiant toxicants -- Carbon monoxide and hydrogen cyanide

69 SC ISO/TC 92/SC 4 Fire safety engineering Serie ISO/TR:1999 Fire safety engineering (8 parti) ISO/TS 16732: 2006 Guidance on fire risk assessment ISO/TS 16733: 2006 Selection of design fire scenarios and design fires ISO 16734: 2006 Requirements governing algebraic equations - Fire plumes ISO 16735: 2006 Requirements governing algebraic equations - Smoke layers ISO 16736: 2006 Requirements governing algebraic equations- Ceiling jet flows ISO 16737: 2006 Requirements governing algebraic equations - Vent flows

70 SC 4 ISO/TC 92/SC 4 Fire safety engineering In elaborazione (breve termine) ISO/DIS Assessment, verification and validation of calculation methods ISO/CD Data needed for fire safety engineering ISO/CD General principles

71 SC 4 ISO/TC 92/SC 4 Fire safety engineering In elaborazione (medio termine) PWI “Fire Safety Engineering - Assessment, verification and validation of calculation methods - Data for validation of calculation methods” PWI “Fire Safety Engineering - Requirements Governing Algebraic Formulas - Flashover-Related Phenomena in Enclosed Spaces” PWI “Fire Safety Engineering - Performance of structures in fire”

72 SC 4 ISO/TC 92/SC 4 Fire safety engineering In elaborazione (medio termine) PWI “Fire Safety Engineering - Examples of selection of design fires” PWI “Fire Safety Engineering - Examples of fire risk assessment - Fire in a warehouse with a single commodity and fire in a multipurpose covered stadium” PWI “Fire Safety Engineering Examples of fire risk assessment – Alternative fire detection strategies in hospitals and cost-effective fire safety upgrade options for an office building”

73 hEN citate in Gazzetta europea ization/harmstds/reflist/construc.html hEN emanate dal CEN - progress report sdomains/construction/index.asp Dove trovare le informazioni

74 Dove trovare le norme Punti di informazione e diffusione UNI controller/it/mondo_uni/ punti_uni.htm Catalogo UNI on-line

75 GRAZIE PER L’ATTENZIONE


Scaricare ppt "Così cambia la prevenzione incendi Roma 14 giugno 2007 Ente Nazionale Italiano di Unificazione www.uni.com Cristiano Fiameni Funzionario Divisione Costruzioni."

Presentazioni simili


Annunci Google