La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Prevenzione Incendi Leanza Salvatore &FacchinettiMatteo INDICE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Prevenzione Incendi Leanza Salvatore &FacchinettiMatteo INDICE."— Transcript della presentazione:

1 La Prevenzione Incendi Leanza Salvatore &FacchinettiMatteo INDICE

2 Indice Paragrafi Riferimenti Normativi Riferimenti Normativi Riferimenti Normativi Riferimenti Normativi Il Pericolo del Fuoco Il Pericolo del Fuoco Il Pericolo del Fuoco Il Pericolo del Fuoco La Valutazione e il Controllo del Rischio Incendio La Valutazione e il Controllo del Rischio Incendio La Valutazione e il Controllo del Rischio Incendio La Valutazione e il Controllo del Rischio Incendio Sistemi e Mezzi di Prevenzione e Protezione Sistemi e Mezzi di Prevenzione e Protezione Sistemi e Mezzi di Prevenzione e Protezione Sistemi e Mezzi di Prevenzione e Protezione

3 Riferimenti Normativi Con il D.L. 626/94 la valutazione e la prevenzione del rischi incendio è diventato un obbligo generale in tutti i luoghi di lavoro. Il titolare di unattività soggetta alla normativa deve farsi rilasciare il Certificato di Prevenzione Incendi (CPI),cioè una certificazione che accerta lefficienza del fabbricato,dei dispositivi,dei sistemi e degli impianti.

4 Il Pericolo del Fuoco Il fuoco rappresenta un grande nemico delluomo,sia nelle abitazioni che nei posti di lavoro. Le cause possono essere ricondotte a: Materiali o sostanze Materiali o sostanze presenti; presenti; Macchine impianti e Macchine impianti e sistemi di lavoro; sistemi di lavoro; Comportamenti umani Comportamenti umani errati o dolosi; errati o dolosi; Cause esterne naturali. Cause esterne naturali. La Combustione La Combustione La Combustione La Combustione I Combustibili I Combustibili I Combustibili I Combustibili Caratteristiche Generali di Estinzione Caratteristiche Generali di Estinzione Caratteristiche Generali di Estinzione Caratteristiche Generali di Estinzione

5 Caratteristiche Generali di Estinzione Per spegnere un incendio bisogna riuscire a separare uno dei tre elementi che determinano la combustione. Ci sono tre metodi: Raffreddamento: si agisce sulla temperatura sottraendo calore,si spezza lenergia; Raffreddamento: si agisce sulla temperatura sottraendo calore,si spezza lenergia; Soffocamento: si riduce il comburente tramite schiuma,gas,polvere o sabbia; Soffocamento: si riduce il comburente tramite schiuma,gas,polvere o sabbia; Separazione: si interviene sul combustibile separandolo dalla zona non ancora investita dalle fiamme,come si fa per estinguere incendi boschivi. Separazione: si interviene sul combustibile separandolo dalla zona non ancora investita dalle fiamme,come si fa per estinguere incendi boschivi.

6 La Combustione Lincendio è un fuoco di cui si è perso il controllo, è un processo di combustione rapido che sviluppa calore, fumi e gas ad alta temperatura.Lo sviluppo di un fenomeno di combustione può avvenire solo dalla reazione di 3 elementi: Combustibile:quello che brucia; Combustibile:quello che brucia; Comburente:quello che consente la combustione; Comburente:quello che consente la combustione; Calore:forma di energia che si sviluppa; Calore:forma di energia che si sviluppa; ComburenteCombustibile Energia-innesco TRIANGOLO DEL FUOCO

7 I Combustibili Le sostanze combustibili possono presentarsi allo stato: Le sostanze combustibili possono presentarsi allo stato: Solido:legno e derivati Liquido:ci sono di tre categorie A,B,C Liquido:ci sono di tre categorie A,B,C Gassoso:possono essere in pressione o liquefatti e influiscono pericolosamente sullinnesco Gassoso:possono essere in pressione o liquefatti e influiscono pericolosamente sullinnesco

8 La Valutazione e il Controllo del Rischio Incendio 1. individuare i pericoli di innesco incendio 2. individuare i lavoratori e tutte le persone esposte al rischi di incendio 3. eliminare o ridurre i pericoli di innesco incendio 4. classificare il livello di rischio di incendio 5. adeguare le misure di sicurezza 6. revisione periodica della valutazione del rischio di incendio Registro o scheda di verifica programmata

9 Adeguare le misure di sicurezza Attivata normate e non normate Misure compensative(vie di esodo, mezzi antincendio, rilevazione, formazione)

10 Classificare il livello di rischio di incendio Basso Medio Alto

11 Eliminare o ridurre i pericoli di innesco incendio Criteri per ridurre i pericoli sostanze Criteri per ridurre i pericoli sorgenti

12 Individuare i lavoratori e tutte le persone esposte al rischi di incendio Calcolo dellaffollamento;numero di persone presenti lavoratori e non e la loro prontezza ad allontanarsi in caso di emergenza

13 Individuare pericolo del rischio incendio Tipo di attività Materiali combustibili immagazzinati e manipolati Attrezzature presenti(arredi compresi) Caratteristiche costruttive(materiali di rivestimento compresi) Dimensione e articolazione del luogo di lavoro Sorgenti d innesco

14 Sistemi e Mezzi di Prevenzione e Protezione Per non farsi trovare impreparati da un incendio bisogna misure preventive e protettive per salvaguardare prima di tutto le persone e poi i beni e gli ambienti. Il mezzo ideale per spegnere i piccoli e medi incendi è sicuramente lestintore. Estintori EstintoriEstintori

15 Gli Estintori Sono i mezzi più rapidi e facili per spegnere incendi di piccole proporzioni. Sono suddivisi in base alle loro caratteristiche. Vedi la tabella. tabella

16 Tabella degli estintori


Scaricare ppt "La Prevenzione Incendi Leanza Salvatore &FacchinettiMatteo INDICE."

Presentazioni simili


Annunci Google