La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La sicurezza nei luoghi di lavoro comprende tutte quelle misure preventive da adottare, al fine di garantire ai lavoratori un luogo di lavoro sicuro e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La sicurezza nei luoghi di lavoro comprende tutte quelle misure preventive da adottare, al fine di garantire ai lavoratori un luogo di lavoro sicuro e."— Transcript della presentazione:

1 La sicurezza nei luoghi di lavoro comprende tutte quelle misure preventive da adottare, al fine di garantire ai lavoratori un luogo di lavoro sicuro e sano, per evitare infortuni sul lavoro e/o malattie professionale. Alunni: Perico Marvin, Andrea Sonzogni, Giorgio Zanchi, Fajenza vincenzo,Mattia Cassina.

2 Tipico esempio di situazione pericolosa: un operaio lavora su un circuito elettrico, a strapiombo sul naviglio, mentre il collega sorregge la scala col piede

3 Le misure generali di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro sono a) valutazione di tutti i rischi per la salute e sicurezza; b) programmazione della prevenzione, c) utilizzo limitato degli agenti chimici, fisici e biologici sui luoghi di lavoro; d) controllo sanitario dei lavoratori; e) informazione e formazione adeguate per i lavoratori; f) istruzioni adeguate ai lavoratori; g) misure di emergenza da attuare in caso di primo soccorso, di evacuazione dei lavoratori in caso di pericolo grave e immediato; regolare manutenzione di ambienti, attrezzature, impianti, con particolare riguardo ai dispositivi di sicurezza in conformità alla indicazione dei fabbricanti.

4 Il datore di lavoro deve predisporre il materiale ( occhialini, scarpe anti infortunistica, guanti ecc..), per garantire la salute dei dipendenti collabora con un medico ma soprattutto controlla se tutti i lavoratori rispettano le norme prescritte: Decreto legislativo il 19 settembre 1994 dellarticolo 21.

5 Deve garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori; Verifica che vengano osservate le misure generali di tutela e rispettate le norme sulligiene e la sicurezza dellambiente; Istituisce il Servizio di Prevenzione e Protezione aziendale, designa il suo responsabile e gli addetti; Designa i lavoratori incaricati del pronto soccorso, dellantincendio, e gestione dellemergenza, previa adeguata formazione; Nomina il medico competente; Informa e forma i preposti, i lavoratori e il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza; Consulta il rappresentante dei lavoratori nei casi previsti Effettua la valutazione globale di tutti i rischi presenti in azienda compresa lanalisi del carico di lavoro; Elabora il documento di valutazione dei rischi, le misure di prevenzione e il programma per la loro attuazione, considerando anche i rischi riguardanti le lavoratrici madri, le differenze di genere, di età, di nazionalità; Convoca la riunione periodica.

6 Osservare le disposizioni e le istruzioni ricevute; Utilizzare, in maniera corretta, macchine, impianti, attrezzature, dispositivi di sicurezza e mezzi di protezione Segnalare immediatamente al datore di lavoro o al dirigente le deficienze dei mezzi di protezione ed eventuali situazioni di pericolo; Partecipare ai programmi di formazione e addestramento organizzati dal datore di lavoro; Non rimuovere o modificare i dispositivi di sicurezza; Non effettuare operazioni o manovre che non sono di loro competenza; Sottoporsi ai controlli sanitari; Contribuire, insieme al datore di lavoro, e ai dirigenti e preposti, alladempimento degli obblighi posti a tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

7 Vigilanza e controllo ASL Provvede alligiene e medicina del lavoro, alla prevenzione degli infortuni e malattie professionali, in quanto ha la competenza di effettuare le visite ispettive nei locali di lavoro, le indagini sugli infortuni e le malattie professionali, gli interventi su richiesta dellautorità Giudiziaria, le verifiche tecniche e periodiche di impianti ed apparecchi. Vigili del Fuoco Provvedono agli accertamenti e ai sopralluoghi negli insediamenti industriali e presso gli impianti per valutare direttamente i fattori di rischio, verificare la rispondenza alle norme e ai criteri di prevenzione incendi e lattuazione degli obblighi a carico dei responsabili delle attività soggette a controllo. Ispettorato del Lavoro Gli ispettori hanno le funzioni di polizia giudiziaria, possono adottare provvedimenti di sospensione di unattività, per es. in caso di reiterate violazioni della disciplina in materia di salute e sicurezza sul lavoro. ISPESL Ha funzioni tecnico-scientifiche di ricerca, sperimentazione, controllo, consulenza, documentazione, formazione ed informazione circa la prevenzione degli infortuni e malattie professionali. INAIL Oltre ad assicurare i lavoratori che svolgono attività a rischio, effettua controlli sanitari sul personale infortunato o affetto da malattia professionale e raccoglie ed elabora le informazioni relative ai rischi e ai danni denunciati da infortuni durante lattività lavorativa.

8

9

10 I rischi lavorativi presenti negli ambienti di lavoro possono essere suddivisi in tre grandi categorie: A) Rischi di natura infortunistica o rischi per la sicurezza dovuti a: Strutture Macchine Impianti elettrici Sostanze pericolose Incendio - esplosioni B) Rischi di natura igienico - ambientale o rischi per la salute dovuti a: Agenti chimici Agenti fisici Agenti biologici C) Rischi di tipo cosiddetto trasversale o rischi per la sicurezza e la salute dovuti a: Organizzazione del lavoro Fattori psicologici Fattori ergonomici Condizioni di lavoro difficili.

11


Scaricare ppt "La sicurezza nei luoghi di lavoro comprende tutte quelle misure preventive da adottare, al fine di garantire ai lavoratori un luogo di lavoro sicuro e."

Presentazioni simili


Annunci Google