La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La crisi religiosa. La crisi della Chiesa nel Medioevo Elementi di crisi Privilegium Othonis 962: Privilegium Othonis 962: - nomina i vescovi-conti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La crisi religiosa. La crisi della Chiesa nel Medioevo Elementi di crisi Privilegium Othonis 962: Privilegium Othonis 962: - nomina i vescovi-conti."— Transcript della presentazione:

1 La crisi religiosa

2

3 La crisi della Chiesa nel Medioevo Elementi di crisi Privilegium Othonis 962: Privilegium Othonis 962: - nomina i vescovi-conti - nomina i vescovi-conti - rivendica il diritto di intervento nella scelta del Papa - rivendica il diritto di intervento nella scelta del Papa Eresie: Pàtari, Valdesi e Càtari Eresie: Pàtari, Valdesi e Càtari - sostenevano che i sacramenti amministrati da un sacerdote indegno non sono validi - sostenevano che i sacramenti amministrati da un sacerdote indegno non sono validi - proponevano una chiesa povera - proponevano una chiesa povera Tentativi di riforma I monaci di Cluny e i cistercensi: I monaci di Cluny e i cistercensi: - osservano scrupolosamente la regola benedettina (ora et labora) - osservano scrupolosamente la regola benedettina (ora et labora) - condannano la simonia e il concubinato - condannano la simonia e il concubinato GREGORIO VII (1077): dictatus papae GREGORIO VII (1077): dictatus papae - Il Papa è superiore allimperatore come il sole in confronto alla luna o FRANCESCANI E DOMENICANI - Vivono la vera povertà restando allinterno della Chiesa SECOLI IX-XIII

4 LA CATTIVITA AVIGNONESE 1305 Dopo Bonifacio VIII il re francese Filippo Il Bello fa eleggere papa Clemente V, francese 1309: egli trasferisce la sede papale ad Avignone : sette papi francesi, sempre ad Avignone: Condizionati dai re di Francia (soppressione dei Templari, nomina di cardinali francesi) Avidi di ricchezza: la curia diventa un centro burocratico che riscuote tasse (decime e quartesi dai cristiani, affitti e rendite dalle proprietà ecclesiastiche, entrate da vendite di cariche ecclesiastiche) Simoniaci, spreconi, lussuriosi sia i papi che i cardinali e i vescovi

5 Avignone: palazzo papale

6 Il grande scisma dOccidente ( ) 1377: su invito di S. Caterina da Siena e altri, il Papa ritorna a Roma (dove cera stato il tentativo di Cola di Rienzo e la situazione era fluida) 1378: su pressione del popolo romano viene eletto un papa italiano: Urbano VI 1378: i cardinali francesi controeleggono un papa francese: Clemente VII, che si stabilisce ad Avignone Dal 1378 al 1418 si hanno: 2 papi, 2 curie, 2 collegi cardinalizi e, spesso, 2 vescovi per ogni diocesi, 2 parroci per ogni parrocchia, 2 chiese per ogni paese…confusione e lotte fratricide!

7 Nuove Eresie I LOLLARDI di John Wycliff I LOLLARDI di John Wycliff Sostenevano che la Chiesa è società invisibile: niente clero! Sostenevano che la Chiesa è società invisibile: niente clero! I fedeli possono pregare direttamente Dio I fedeli possono pregare direttamente Dio La Bibbia è lunica fonte di conoscenza della religione: no magistero dei vescovi e del papa La Bibbia è lunica fonte di conoscenza della religione: no magistero dei vescovi e del papa Apprezzati dalla classe dirigente inglese che non voleva pagare tasse alla Chiesa Apprezzati dalla classe dirigente inglese che non voleva pagare tasse alla Chiesa 1382 Dichiarati eretici e perseguitati 1382 Dichiarati eretici e perseguitati

8 Gli Hussiti (Jan Hus) 1400 Eresia diffusa in Boemia (Università di Praga) Proclamava povertà evangelica, eliminazione del clero corrotto e avido Solo la Bibbia come strumento di salvezza Ebbe il sostegno dei nobili boemi ribelli verso limperatore germanico 1415 Hus andò al Concilio di Costanza (con salvacondotto) Processato, condannato, arso vivo (proditoriamente)

9 I Concili di Pisa (1409) e di Costanza ( ) 1409: a Pisa si cerca di porre fine alla divisione: vengono deposti i due papi e se ne nomina un altro: si hanno tre papi! 1414: a Costanza vengono deposti i tre papi e si elegge Martino V (Ottone Colonna): dopo un po gli altri accettano 1415: viene condannato Jan Hus 1415: viene stabilito che il concilio ecumenico è superiore al Papa 1417: viene stabilito che il papa deve convocare un concilio ogni 10 anni

10 Il Concilio di Basilea ( ) Martino V, prima di morire, convoca un nuovo concilio, secondo quanto stabilito dal Concilio di Costanza Martino V, prima di morire, convoca un nuovo concilio, secondo quanto stabilito dal Concilio di Costanza I Cardinali eleggono papa EUGENIO IV I Cardinali eleggono papa EUGENIO IV Il papa vuole reintrodurre il primato del papa sul Concilio: per ripicca alcuni cardinali eleggono un antipapa: Felice V Il papa vuole reintrodurre il primato del papa sul Concilio: per ripicca alcuni cardinali eleggono un antipapa: Felice V E questo il Piccolo Scisma E questo il Piccolo Scisma Solo nel 1449 Felice V diede le dimissioni Solo nel 1449 Felice V diede le dimissioni Durante tutte queste diatribe, ne approfittarono le monarchie per diventare sempre più autonome dalla Chiesa di Roma e condizionare le Chiese nazionali Durante tutte queste diatribe, ne approfittarono le monarchie per diventare sempre più autonome dalla Chiesa di Roma e condizionare le Chiese nazionali

11 ABUSI DEGLI ECCLESIASTICI CARRIERE ECCLESIASTICHE PER ARRICCHIRSI COMPORTAMENTI IMMORALI GRANDE FAMIGLIE NOBILI OCCUPANO I VERTICI DELLA CHIESA (Colonna, Orsini, Medici ecc.) CUMULO DEI BENEFICI: poiché non cera lobbligo di risiedere nel luogo del ministero, si affidava la diocesi ad un sostituto e si poteva essere vescovi di diverse diocesi LUSSO E RAPACITA: per i fedeli il clero è unassociazione dedita alla rapina dei beni della popolazione!

12 I benedettini vengono divisi in 36 province, soggette ai controlli della Santa Sede I benedettini vengono divisi in 36 province, soggette ai controlli della Santa Sede Molte abbazie si organizzano in congregazioni riformate, con ripresa dellantica severa regola ora et labora: a Padova, labate Lodovico Barbo fonda la congregazione di S. Giustina, collegata con Praglia e altre abbazie Molte abbazie si organizzano in congregazioni riformate, con ripresa dellantica severa regola ora et labora: a Padova, labate Lodovico Barbo fonda la congregazione di S. Giustina, collegata con Praglia e altre abbazie Vengono fondate nuove congregazioni: Teatini (da San Gaetano da Thiene) e Cappuccini (che si ispirano alla rigorosa osservanza della regola di S. Francesco e si dedicano al popolo minuto) Vengono fondate nuove congregazioni: Teatini (da San Gaetano da Thiene) e Cappuccini (che si ispirano alla rigorosa osservanza della regola di S. Francesco e si dedicano al popolo minuto)

13 Nasce 1466 a Rotterdam Frequenta la scuola dei Fratelli della Vita Comune (congregazione riformata) che ha come ideale lImitazione di Cristo 1492 diventa sacerdote 1499 a Londra conosce Tommaso Moro 1509: scrive Elogio della pazzia 1516: pubblica la prima edizione in greco- con testo latino a fronte – del Nuovo Testamento: applica la filologia alla Sacra Scrittura

14 E la pazzia che parla in prima persona, lodandosi perché: - è seguita dai teologi, che interpretano la Bibbia a loro piacimento - è seguita dai monaci, che recitano i salmi senza capirli e pensano solo alle elemosine - è seguita dai papi, che accumulano ricchezze dimenticando le parole del Vangelo La vera religiosità è scoprire che tutto è vanità e seguire gli ideali evangelici


Scaricare ppt "La crisi religiosa. La crisi della Chiesa nel Medioevo Elementi di crisi Privilegium Othonis 962: Privilegium Othonis 962: - nomina i vescovi-conti."

Presentazioni simili


Annunci Google