La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROVINCIA DI RIMINI COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Quadro conoscitivo e di valutazione sulla situazione del settore distributivo dott. Sergio Signanini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROVINCIA DI RIMINI COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Quadro conoscitivo e di valutazione sulla situazione del settore distributivo dott. Sergio Signanini."— Transcript della presentazione:

1 PROVINCIA DI RIMINI COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Quadro conoscitivo e di valutazione sulla situazione del settore distributivo dott. Sergio Signanini Rimini, 7 marzo 2012

2

3 Urbanistica commerciale definisce le regole per lorganizzazione spaziale della rete distributiva di vendita per –assicurare il miglior servizio ai consumatori, –lo sviluppo equilibrato sul territorio –unadeguata produttività per le imprese commerciali

4 Urbanistica commerciale Studio dei seguenti aspetti e fenomeni: –consistenza e evoluzione della rete distributiva, con particolare attenzione alle aggregazioni commerciali urbane, –equilibrio tipologico e territoriale nellofferta di servizi commerciali, –previsioni di insediamenti e progetti di valorizzazione commerciale e di riqualificazione urbana.

5 Pianificazione urbanistica commerciale Due concetti essenziali: la sostenibilità e lequilibrio: –Sostenibilità nellurbanistica commerciale significa valutare gli effetti degli insediamenti commerciali. –Equilibrio significa offrire ai cittadini la possibilità di scelta fra tipologie e forme commerciali differenziate: evitando situazioni di carenza o di monopolio ricercando una equilibrata compresenza di residenza, attività sociali, culturali, commerciali e produttive.

6 Settori Economici Alta ValmarecchiaProvincia Rimini Alta Valmarecchia /provincia % unità locali% % A Agricoltura, silvicoltura pesca51024, ,316,00% C Attività manifatturiere28013, ,27,80% F Costruzioni30514, ,05,00% G Commercio all'ingrosso e al dettaglio40219, ,23,20% H Trasporto e magazzinaggio1024, ,27,30% I Attività dei servizi alloggio e ristorazione1406, ,52,40% TOTALE ,70%

7 Settore commerciale Attività comprese nella classificazione Istat: G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli G 45 Commercio all'ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli G 46 Commercio all'ingrosso, escluso quello di autoveicoli e di motocicli G 47 Commercio al dettaglio, escluso quello di autoveicoli e di motocicli I 56 Attività dei servizi di ristorazione S 95 Riparazione di computer e di beni per uso personale e per la casa S 96 Altre attività di servizi per la persona

8

9 Settori Economici e Divisioni Caste ldelciMaiolo Nova feltria Penn abilli San Leo Sant agata Tala mello Totale Alta Valmarec chia G 45 Commercio all'ingrosso e al dettaglio di autoveicoli e motocicli G 46 Commercio all'ingrosso, escluso autoveicoli e motocicli G 47 Commercio al dettaglio, escluso autoveicoli e di motocicli I 56 Attività dei servizi di ristorazione S 95 Riparazione di beni per uso personale e per la casa S 96 Altre attività di servizi per la persona Totale settore commercio allargato TOTALE Unità locali Unità locali (escluso agricole) Settore commercio su totale (%)11%6%42%23%2524%36%30% Settore commercio su totale (escluso agricole) (%)

10 Settori Economici e Divisioni Caste ldelciMaiolo Nova feltria Penn abilli San Leo Sant agata Tala mello Totale Alta Valmarec chia G 45 Commercio all'ingrosso e al dettaglio di autoveicoli e motocicli 0,0 4,71,32,00,51,110 G 46 Commercio all'ingrosso, escluso autoveicoli e motocicli 0,0 6,81,01,50,71,111 G 47 Commercio al dettaglio, escluso autoveicoli e di motocicli 0,70,222,86,27,25,72,145 I 56 Attività dei servizi di ristorazione 0,70,57,53,7 2,31,620 S 95 Riparazione di beni per uso personale e per la casa 0,00,21,80,20,50,20,03 S 96 Altre attività di servizi per la persona 0,00,26,81,51,61,10,712 Totale settore commercio allargato %

11 Ambito sovracomunaleAbitanti Esercizi al dettaglio Superf. esercizi Es. X 1000 abit. Superf. X 1000 abitanti Eserc. % su prov. Superf. % su provincia Valmarecchia , ,8%58,2% Val Conca , ,2%38,5% Alta Valmarecchia , ,0%3,3% Provincia di Rimini , ,0%

12 Ambito sovracomunaleAbitanti Esercizi al dettaglio Superf. esercizi Es. X 1000 abit. Superf. X 1000 abitanti Eserc. % su prov. Superf. % su provincia Valmarecchia , ,8%58,2% Val Conca , ,2%38,5% Alta Valmarecchia , ,0%3,3% Provincia di Rimini , ,0%

13 Ambito sovracomunale Eserc. Alimen tari Superf. esercizi alimen. Dim. media Es. X 1000 abit. Superf. X 1000 abit. Valmarecchia ,6 5,07 221,25 Val Conca ,8 5,42 194,19 Alta Valmarecchia ,8 5,47 228,74 Provincia di Rimini ,8 5,21 212,46

14 COMUNE da 0 a 150 mq da 150 a 250 mq da 250 a 800 mq da 801 a 1499 mq da 1500 a 2500 oltre 2500Totale Valmarecchia Val Conca Alta Valmarecchia Provincia di Rimini

15

16 COMUNE Abitanti Totale esercizi al dettaglio Superf. esercizi dettaglio Dim me dia Esercizi per 1000 abitanti Superfici e per 1000 abitanti Eserci zi % Superfici e esercizi % Casteldelci ,6 5400,9%1,20% Maiolo ,3 1700,6%0,71% Novafeltria , ,3%50,18% Pennabilli , ,8%15,36% San Leo , ,7%15,42% SantAgata ,2 8089,1%9,04% Talamello , ,6%8,10% Alta Valmarecchia , ,%100% Provincia di Rimini , ,0%3,29%

17 COMUNE da 0 a 150 mq da 150 a 250 mq da 250 a 800 mqTotale Casteldelci Maiolo 2 2 Novafeltria Pennabilli San Leo SantAgata Talamello Alta Valmarecchia

18 Comune Es. alim. Sup. alim. Es. non alim. Sup. non alim. Tot. Es. Tot. Sup. Casteldelci Novafeltria Pennabilli San Leo Sant'Agata Feltria Talamello Alta Valmarecchia Medie strutture di vendita

19 Comune Pubblici esercizi Superficie P.e. Altri p.e. CIR COLI Totale esercizi Superficie totale p.e. Casteldelci Maiolo Novafeltria Pennabilli San Leo Sant'Agata F Talamello Alta Valmarecchia

20 COMUNE Esercizi x 1000 abitanti Esercizi x kmq Superficie media Casteldelci 11,0 0,10 89,0 Maiolo 4,7 0,16 71,3 Novafeltria 7,0 1,24 82,0 Pennabilli 7,3 0,32 94,9 San Leo 10,5 0,60 97,4 Sant'Agata F. 6,6 0,19 151,1 Talamello 7,4 0,76 138,4 Comunità Montana Alta Valmarecchia 7,6 0,42 98,3

21 COMUNE DENOMINAZIONE GIORNI ANNO POSTI TOT. SUP. POSTI Posteggi anno MAIOLO MERCATO DEL CAPOLUOGO NOVAFELTRIA MERCATO SETTIMANALE NOVAFELTRIA MERCATO DI SECCHIANO NOVAFELTRIA MERCATO DI PERTICARA NOVAFELTRIA MERCATO ESTIVO SERALE PENNABILLI MERCATO DEL CAPOLUOGO SAN LEO MERCATO DI PIETRACUTA SANT'AGATA F. MERCATO DEL CAPOLUOGO TALAMELLO MERCATO DI CA' FUSINO TOTALE

22 ComuneMese Totale Casteldelci 112 Maiolo 134 Novafeltria Pennabilli San Leo 2316 SantAgata Talamello 112 Totale

23 Comune Rivendite Esclusive Superficie Rivendite Esclusive Rivendite Non Esclusive Totale Rivendite Rivendite per 1000 abitanti Casteldelci Maiolo0011 1,17 Novafeltria ,81 Pennabilli0033 1,00 San Leo ,65 Sant'Agata Feltria0011 0,44 Talamello0022 1,85 Totale ,83

24 Comune Sportelli bancari Sportelli X 1000 abitanti Sup.terr. Kmq Abitanti 2010Densità Casteldelci0 -49, ,23 Maiolo0 -24, ,00 Novafeltria70,9541, ,64 Pennabilli31,0069, ,10 San Leo30,9853, ,37 SantAgata20,8879, ,74 Talamello0-10, ,56 Valmarecchia150,83328, ,17 Provincia Rimini3120,95863, ,97

25 Tipologie di aree e di insediamenti commerciali: –aggregazioni commerciali dei centri urbani, –aggregazioni commerciali in aree produttive e lungo gli assi stradali, –medie strutture di vendita e aree commerciali integrate, –altre forme commerciali e paracommerciali quali : i mercati, le fiere, le manifestazioni legate a ricorrenze religiose e civili, la vendita diretta in aziende agricole e artigianali, etc.

26

27 La rete distributiva e dei servizi nellAlta Valmarecchia è articolata aree centrali delle località abitate maggiori: zone industriali e produttive di fondo valle: località turistiche, dove è evidente la funzione turistica e attrattiva delle attività commerciali; punti vendita isolati posti lungo gli assi di collegamento e nei centri abitati minori.

28 Aree centrali delle località maggiori: –Novafeltria, centro principale di attività commerciali e terziarie dellAlta Valmarecchia; –Pennabilli e SantAgata, centri in cui la funzione residenziale si abbina ad un ruolo turistico non trascurabile; –Pietracuta, centro che si è sviluppato grazie alla favorevole localizzazione sulla viabilità; –Secchiano, frazione del comune di Novafeltria favorita da una buona accessibilità.

29 Zone produttive di fondo valle: –Torello e Pietracuta nel comune di San Leo, –Secchiano e Novafeltria nel comune di Novafeltria, –Ca Fusino nel comune di Talamello, –Ponte Messa nel comune di Pennabilli –Romagnano nel comune di SantAgata e già nella valle del Savio.

30 Analisi della domanda diretta alla rete commerciale esigenze della domanda, con riferimento ai seguenti segmenti: –popolazione residente; –turisti sia residenziali in alloggi turistici, che presso altre strutture ricettive ed escursionisti.

31 SuperficieDensità Dim. Media kmqab/kmqTotFamiglie CASTELDELCI49,219, ,20 MAIOLO24, ,51 NOVAFELTRIA41,78176, ,45 PENNABILLI69,6643, ,33 SAN LEO53,3257, ,41 SANT'AGATA FELTRIA79,328, ,39 TALAMELLO10,53102, ,39 ALTA VALMARECCHIA328,2 55, ,41 PROVINCIA A 27 COMUNI863,58381, ,36

32 LOCALITÀ ABITATE Popolazione residenteAbitazioni Novafeltria Pennabilli SantAgata Feltria Pietracuta Secchiano Perticara Ca' Fusino Serra Di Maiolo San Leo Talamello *209128

33 Domanda turistica Tre componenti: –i turisti che utilizzano le strutture alberghiere ed extra alberghiere; –le persone che dispongono di una seconda casa nel territorio dellAlta Valmarecchia, o che ne affittano una; –gli escursionisti giornalieri e i flussi di traffico di attraversamento.

34 COMUNEAlimentari Non alimentari Totale commercio dettaglioBar e ristoranti Casteldelci 1.103, , ,37 303,15 Maiolo 2.145, , ,00 665,71 Novafeltria , , , ,46 Pennabilli 7.864, , , ,81 San Leo 9.270, , , ,98 SantAgata 7.517, , , ,83 Talamello 3.030, , ,8 678,43 Alta Valmarecchia , , , ,36

35 Linee di interpretazione Situazione che presenta aspetti positivi e alcune criticità. Gli aspetti positivi riguardano: –la presenza diffusa di attività commerciali, di somministrazione e di servizio che coprono lintero ed esteso territorio, –la qualità urbana e delle attività commerciali nelle aree centrali delle località abitate maggiori, –la presenza di esercizi a libero servizio (piccoli supermercati) in tutti comuni maggiori, –una rete di esercizi di ristorazione estesa e di buona qualità.

36 Tipologia desercizio o struttura commerciale Settore dei generi alimentari Settore dei beni per la persona, la casa e la cultura Settore dei beni per le imprese Esercizi di vicinato BuonoLimitatoAdeguato Medio piccole strutture di vendita AdeguatoCarenteLimitato Medio grandi strutture di vendita Assenti Centri commerciali Assenti Valutazione generale sul livello di servizio in relazione alle tipologie di strutture di vendita

37 I criteri di sviluppo mantenere e sviluppare una presenza diffusa di servizi e attività commerciali su tutto il territorio; concorrere alla valorizzazione turistica del territorio e delle produzioni locali.

38 Azioni da intraprendere favorire la persistenza e il consolidamento dei nuclei di servizio, –attraverso opportunità per la qualificazione della presenza del commercio e di attività di servizio collegate; prevedere spazi e modalità per la formazione di esercizi commerciali polifunzionali, –comprendenti anche servizi di pubblica utilità; qualificare gli spazi per laggregazione urbana, –valorizzando anche le aree per il commercio su aree pubbliche.

39 Aree urbane centrali di consolidata presenza commerciale destinate in prevalenza allutenza di residenti: –centro di Novafeltria, destinate ai turisti: –centro storico di San Leo, centri intermedi: –Pennabilli, –SantAgata.

40

41 Aree urbane centrali di consolidata presenza commerciale Valorizzare la capacità attrattiva, la funzione aggregativa e sociale e la vivibilità dellarea, attraverso le azioni di: –qualificazione urbana, sociale e funzionale; –integrazione e concentrazione del commercio di vicinato, favorendo la continuità di attività di servizio; –potenziamento della gamma dei servizi culturali, artigianali, di ritrovo, ristoro e svago, quali ulteriori componenti dellattrattività dellarea; –integrazione con la presenza del commercio su aree pubbliche e con medie strutture, centri commerciali di vicinato e complessi commerciali; –miglioramento dellaccessibilità e della dotazione di aree di sosta.

42

43 Aree di presenza commerciale nelle zone esterne ai centri urbani Tratti della statale Marecchiese, quali Pietracuta, Secchiano, Ca Fusino, Ponte Messa. –migliorare laccessibilità e il sistema dei parcheggi, –integrare e completare la gamma dei servizi offerti, –riqualificazione urbana, –riconversione di insediamenti dismessi, –migliorare le condizioni di aggregazione urbana, anche con la realizzazione di piazze e slarghi.

44 Valutazioni sulla rispondenza dellofferta commerciale Ammodernamento e qualificazione In alcuni casi ampliamento, anche attraverso il trasferimento verso aree più funzionali e idonee come accessibilità Integrazione con altri servizi per il consumatore finale

45 Valutazione complessiva sullo stato del settore commerciale Sostanziale tenuta rispetto alla concorrenza Valutazioni positive –per le aree centrali dei comuni maggiori, –per il settore degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, –per la vitalità del commercio su aree pubbliche, sia come mercati, che come fiere.

46 Politiche di sostegno e sviluppo del commercio Iniziative di valorizzazione turistica, Azioni da parte delle amministrazioni locali, in collaborazione con le associazioni di categoria e di promozione locale e gli operatori del settore: –la definizione e laiuto alla creazione di Complessi e Centri Commerciali Naturali; –organizzazione e valorizzazione di mostre, fiere e altre iniziative promozionali nei comuni; –sostegno alla permanenza e rafforzamento dei punti vendita e ristorazione nei piccoli centri e nelle zone rurali, attraverso la loro organizzazione in empori funzionali.

47


Scaricare ppt "PROVINCIA DI RIMINI COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Quadro conoscitivo e di valutazione sulla situazione del settore distributivo dott. Sergio Signanini."

Presentazioni simili


Annunci Google