La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Corpo nella filosofia occidentale 1. Soma/Sema: la condanna del corpo Lezioni d'Autore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Corpo nella filosofia occidentale 1. Soma/Sema: la condanna del corpo Lezioni d'Autore."— Transcript della presentazione:

1 Il Corpo nella filosofia occidentale 1. Soma/Sema: la condanna del corpo Lezioni d'Autore

2 I primi manufatti che rappresentano la figura umana: -pitture rupestri, - statuine, - simboli Pratiche per la decorazione del corpo visto come opera darte: - tatuaggio, -scarificazione - decorazione tramite ornamenti Il corpo strumento di comunicazione e relazione sociale e religiosa. Il corpo misura del mondo – Larte

3 La danza La preghiera, Le dinamiche di postura rituale o socializzata, Le convenzioni sociali che ne governano lesposizione o loccultamento Elementi codificati in modi diversi già in tempi molto remoti. Il corpo misura del mondo – Usi e tradizioni

4 Il corpo maschile era un archetipo di perfezione esaltato nelle sculture. Il corpo della donna era occultato e non poteva essere mostrato in pubblico. Luomo esibiva la propria nudità nelle palestre e nelle gare atletiche. La sezione aurea: la centralità del corpo umano nel definire il paradigma della misura del mondo. La Grecia classica

5

6 1. L incontro della cultura greca con quella orientale in epoca ellenistica, con una progressiva assimilazione del corpo femminile a quello maschile. 2. La raffigurazione del corpo nel pensiero di Platone : il corpo, come il nome stesso significa, è séma (custodia) dellanima finché essa non abbia pagato compiutamente ciò che deve pagare. Momenti di frattura con il mondo classico

7

8 Platone identifica lanima come qualcosa dincorporeo e di necessariamente separato dal corpo. Il corpo è un ostacolo e un peso per lanima: è tomba o carcere. Di lì lanima non può liberarsi per ritrovare le ali – come scrive nel Fedro – ma è forzata a scontare un periodo di espiazione attraverso il dolore e lerrore e disolamento. Platone

9

10 Anche nella riflessione indiana e cinese si trova il motivo della vita dei sensi come vita dellapparenza, ma unito alla considerazione del corpo quale veicolo e strumento della scoperta dellequilibrio, dellordine e dellessenza. In Platone, invece, il corpo è un ostacolo e un impedimento. Tradizione occidentale e orientale

11

12 Immortalità dellanima e giudizio negativo sulla corporeità Platone non fu rifiutato dal Cristianesimo. Paolo di Tarso riconosceva a Platone un contributo per la causa della fede. Da Platone a Paolo di Tarso

13 Nel Cristianesimo il corpo è oggetto di una scissione : - Il corpo sacro, che si fa uno con Cristo e cui Cristo ha dato dignità incarnandosi e patendo il supplizio come uomo, - Il corpo profano, che può originare piaceri e con questi distogliere lanima dallaspirazione alla salvezza. Il Cristianesimo

14

15

16 FINE Lezioni d'Autore


Scaricare ppt "Il Corpo nella filosofia occidentale 1. Soma/Sema: la condanna del corpo Lezioni d'Autore."

Presentazioni simili


Annunci Google