La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Codifica di linea La rappresentazione di dati numerici con segnali numerici e normalmente fatta tramite sequenze di impulsi discreti di tensione di una.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Codifica di linea La rappresentazione di dati numerici con segnali numerici e normalmente fatta tramite sequenze di impulsi discreti di tensione di una."— Transcript della presentazione:

1 Codifica di linea La rappresentazione di dati numerici con segnali numerici e normalmente fatta tramite sequenze di impulsi discreti di tensione di una certa durata temporale Il dato binario e codificato in modo da far corrispondere al valore di un bit un determinato livello del segnale Il ricevitore deve sapere quando inizia e finisce il bit, leggere il valore del segnale al momento giusto, determinare il valore del bit in base alla codifica utilizzata –questa funzione si chiama sincronizzazione –la migliore valutazione si ottiene leggendo il valore del segnale nellistante corrispondente a meta bit

2 Caratteristiche delle codifiche di linea Sono possibili diverse scelte di codifica, con caratteristiche differenti che possono migliorare le prestazioni della trasmissione Le caratteristiche determinanti sono: –spettro del segnale –sincronizzazione temporale: il ricevitore deve essere sincronizzato con il trasmettitore per identificare i bit; alcune codifiche facilitano questa funzione –rilevazione di errore: funzione caratteristica dei livelli superiori, ma puo essere utile anche a livello fisico –solidita del segnale rispetto ad interferenza o rumore –costo e complessita di realizzazione

3 Principali codici di linea binari

4 Effetto della limitazione di banda

5 Effetto dellISI sugli impulsi

6 Diagramma ad occhio

7 Segnalazione binaria e M-aria/multilivello

8 Esempi di segnalazione multilivello

9 Diagramma ad occhio

10 Relazione codifica binaria/M-aria M=2 k W b =R b (1+β)/2 R s =R b /k W M =R s (1+β)/2=R b (1+β)/2k T s =T b *kk=Log 2 (M) W M =W b /Log 2 (M)

11 Relazione BER e SER: codifica binaria naturale e di Gray X X X X X X3 001 X2 000 X1 Codice di GrayCodice naturaleAlfabeto (M=8) Codice Naturale Codice di Gray BERSER*M/2(M-1)SER/Log 2 (M) BER (M>>1)SER/2 BER (M=16)SER/2SER/4 Per M>> 1 BER GRAY = BER NAT *[2/Log 2 (M)]

12 Codifica di linea differenziale

13 Ripetitori/rigeneratori di segnali PCM

14 Ripetitore rigenerativo

15 Estrazione del segnale di clock

16 Teorema di Shannon-Hartley sulla capacità di un canale AWGN R < C C=W*Log 2 (1+S/N) C/W=Log 2 (1+E b *R/N o *W) Per W infinito: C=1,44(S/N o )

17 C/B al variare di S/N


Scaricare ppt "Codifica di linea La rappresentazione di dati numerici con segnali numerici e normalmente fatta tramite sequenze di impulsi discreti di tensione di una."

Presentazioni simili


Annunci Google