La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ghiandole endocrine varie. adenoipofisi Centri nervosi superiori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ghiandole endocrine varie. adenoipofisi Centri nervosi superiori."— Transcript della presentazione:

1 Ghiandole endocrine varie

2 adenoipofisi Centri nervosi superiori

3 epifisi: produce l'ormone melatonina funzioni varie su maturazione sessuale, ritmi circadiani,regolazione sodio capsula connettivale con setti che separano lobuli con cellule gliali e pinealociti secretori La melatonina sembra essere controllata da impulsi provenienti dalla retina in funzione della variazione di illuminazione: se questa aumenta la melatonina si riduce e questo sembra avere un effetto sulla liberazione di gonadotropine ipofisarie sembra agire anche nel metabolismo del sodio Radiazione luminosa su retina Nervo otticoEpifisiadenoipofisimelatonina gonadotropine gonadi

4 placenta: durante la gravidanza l'embrione annidato nella parete uterina e la placenta inviano all'ipotalamo un ormone, gonadotropina corionica, che stimola l'ipotalamo a mantenere la produzione di RF-LH che a sua volta iduce la ipofisi a produrre LH che mantiene in attività secretoria il corpo luteo che invia il progesterone all'utero per favorire la gravidanza

5 ipotalamo adenoipofisi Gonade femminile progesterone retroazione encefalo Lipotalamo stimola la adenoipofisi inviandole RF-LH la ipofisi secerne e invia alla gonale lormone LH che induce la gonade a stimolare il corpo luteo per produrre progesterone che mantiene la gravidanza RF-LH LH Corpo luteo Utero-embrione

6 Parafollicolari paratiroidi

7 cellule parafollicolari: circondano i follicoli tiroidei producono l'ormone calcitonina, che in antagonismo con il paratormone regola il metabolismo del calcio e fosforo cellule parafollicolari: circondano i follicoli tiroidei producono l'ormone calcitonina, che in antagonismo con il paratormone regola il metabolismo del calcio e fosforo (con azione ipocalcemizzante) ghiandole paratiroidee: due superiori e due inferiori lato posteriore della tiroide capsula connettivale con cordoni intrecciati, molto vascolarizzati producono un ormone,paratormone,che in antagonismo con la calcitonina,regola il metabolismo del calcio e fosforo (con azione ipercalcemizzante) Paratiroidi superiori paratiroidi inferiori Lobi della tiroide: faccia posteriore

8 Particolari funzioni del calcio partecipa alla formazione delle ossa partecipa alla propagazione dello stimolo nervoso partecipa alla contrazione delle fibre muscolari partecipa alla coagulazione del sangue nella circolazione esiste legata alla albumina, in complessi, Ca++ Paratormone in eccesso >Ipercalcemia > decalcificazione ossea paratormone in difetto > ipocalcemia > tetania > morte Il paratormone fornisce calcio in vari modi: aumenta assorbimento di calcio a livello del duodeno (in presenza di vitamina D) aumenta riassorbimento a livello del tubuli renali (+ vitamina D) recupera calcio dal tessuto osseo attivando gli osteoclasti e facilita nei tubuli la eliminazione del fosfato reso libero nella decalcificazione ossea La calcitonina si oppone al paratormone fissando il calcio nelle ossa Anche lormone somatotropo STH interviene in vario modo nel metabolsimo del calcio

9 Il paratormone fornisce calcio in vari modi: aumenta assorbimento di calcio a livello del duodeno (in presenza di vitamina D) aumenta riassorbimento a livello del tubuli renali (+ vitamina D) recupera calcio dal tessuto osseo attivando gli osteoclasti e facilita nei tubuli la eliminazione del fosfato reso libero nella decalcificazione ossea + vitamina Dfosforo calcio

10 Particolari funzioni del calcio partecipa alla formazione delle ossa partecipa alla propagazione dello stimolo nervoso partecipa alla contrazione delle fibre muscolari partecipa alla coagulazione del sangue nella circolazione esiste legata alla albumina, in complessi, Ca++ Coagulazione sangue Ca++ in diverse fasi calcio

11 Circolazione sanguigna parataormonecalcitonina iperglicemizzante ipoglcemizzante

12 timo

13 timo: sviluppo massimo alla pubertà, poi regredisce costantemente produce linfociti che poi si portano nella milza e linfonodi ove si moltplicano partecipando alla formazione del sistema immunitario sembra intervenga nella regolazione dello sviluppo sessuale rallentando la comparsa dei fenomeni puberali azione morfogenetica a livello di sviluppo scheletrico sembra produca un ormone, polipeptidico, che interviene nei processi immunitari trachea Lobi Posto davanti alla trachea e dietro lo sterno Linea mediana

14 Ogni lobo è formato da capsula connettivale, che mediante setti separa in lobuli ogni lobulo presenta parte corticale con timociti parte midollare meno ricca di timociti, con corpuscoli di Hassall, singoli o composti Capsula connettivale e setti Parte corticale con timociti e cellule reticolari Parte midollare con poche cellule reticolari e corpuscoli di Hassall

15 Gastrina secretina colecistochinina

16 gastrina: prodotta dalle cellule dello stomaco,attiva la produzione di succo gastrico secretina: prodotta dalle cellule duodenali,attiva la secrezione di succo pancreatico alcalino e di bile colecistochinina: prodotta dalle cellule duodenali, attiva la secrezione di succo pancreatico ricco di enzimi e della bile

17 secretina: prodotta dalle cellule duodenali,attiva la secrezione di succo pancreatico alcalino e di bile

18 colecistochinina: prodotta dalle cellule duodenali, attiva la secrezione di succo pancreatico ricco di enzimi e della bile

19 Muccosa gastrica > pieghe muccose > aree gastriche > fossette gastriche > ghiandole gastriche gastrina: prodotta dalle cellule dello stomaco, attiva la produzione di succo gastrico


Scaricare ppt "Ghiandole endocrine varie. adenoipofisi Centri nervosi superiori."

Presentazioni simili


Annunci Google