La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La nuova impostazione della relazione previsionale e programmatica - 1 La relazione previsionale e programmatica è lo strumento di programmazione idoneo.

Copie: 1
I sistemi di programmazione, valutazione e controllo nellattuazione della riforma.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La nuova impostazione della relazione previsionale e programmatica - 1 La relazione previsionale e programmatica è lo strumento di programmazione idoneo."— Transcript della presentazione:

1 La nuova impostazione della relazione previsionale e programmatica - 1 La relazione previsionale e programmatica è lo strumento di programmazione idoneo a contenere : il piano generale degli obiettivi previsto dalla legge n. 150 del 2009 declina in obiettivi triennali il programma di mandato e sarà a sua volta declinato in obiettivi annuali attraverso il Peg il programma delle politiche sul personale con individuazione delle risorse previsto dalla legge n. 150 del 2009 contiene i criteri generali correlati agli obiettivi triennali e alla sostenibilità economica e normativa e verrà declinato nel piano delle assunzioni di competenza della Giunta

2 Allinterno dei programmi devono essere inseriti anche gli obiettivi triennali da attribuire: La nuova impostazione della relazione previsionale e programmatica - 2 OBIETTIVI STRATEGICI Discendono direttamente dal programma di mandato e afferiscono alle strategie e priorità di volta in volta definite dallamministrazione OBIETTIVI DI MIGLIORAMENTO DEI SERVIZI Sono finalizzati a migliorare la qualità e/o lefficienza nellerogazione dei servizi istituzionalmente affidati allEnte Contenuto essenziale della Relazione è lindividuazione di obiettivi triennali direttamente previsti per la struttura organizzativa comunale: - alle società strumentali in quanto agiscono come apparati amministrativi - ai consorzi in quanto Enti Locali - alle società che gestiscono servizi pubblici locali (utilizzando schede semplificate contenenti dati essenziali)

3 IL CONCETTO DI SERVIZIO E LOTTICA DI PROCESSO PROCESSI DI SERVIZIO Le competenze attribuite alle pubbliche amministrazioni locali sono prevalentemente rivolte alla produzione di beni e/o servizi per la realizzazione di fini sociali e la promozione dello sviluppo economico e civile delle comunità locali. Lottica di processo consente di evidenziare linsieme delle attività omogenee tra loro interrelate che generano la realizzazione di un prodotto e/o lerogazione di un servizio (un risultato definito e misurabile): ogni singolo processo di servizio, caratterizzato da determinati livelli di prestazione nei confronti dei suoi fruitori, contribuisce al raggiungimento delle più ampie finalità istituzionali dellEnte PROCEDURA PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO che rappresenta un particolare tipo di processo le cui attività sono regolate a priori in modo formalizzato e rigido che è un insieme di atti individuati da norme che, indipendentemente dalla loro eterogeneità ed autonomia, sono tra loro collegati e tendenti ad un unico atto conclusivo con rilevanza esterna, appunto il provvedimento: come i processi, anche i procedimenti sono trasversali alle strutture amministrative, ma in genere attengono ad un livello di generalità inferiore (un processo può essere linsieme di più procedimenti)

4 MAPPATURA DEI PROCESSI DI SERVIZIO : LA NOSTRA METODOLOGIA PROCESSI PRIMARI Producono effettivamente un risultato per lesterno, e rappresentano i processi chiave centrali per il raggiungimento delle finalità istituzionali dellEnte Allinterno del quadro di cui sopra, il modello da noi adottato prevede 3 livelli di dettaglio attraverso i quali scomponiamo i processi di servizio via via individuati: LIVELLO PROCESSI DI SUPPORTO Sono quelli che, senza produrre direttamente i prodotti/servizi attesi, si rivolgono ad unutenza interna e ricomprendono tutte le attività essenziali per lorganizzazione affinchè possa realizzare i processi primari DESCRIZIONECHE COSA RAPPRESENTA MACRO-PROCESSO SERVIZIO ATTIVITA DI STRUTTURA Definisce i macro-processi primari e di supporto dellente, raggruppandoli per ambiti di competenza o materia: è utile perché ci consente di mantenere un certo ordine nella visione complessiva A questo livello vengono individuati i singoli processi di servizio, intesi nella loro interezza, senza cioè introdurre ancora alcun elemento di frammentazione sulla struttura organizzativa Questo ulteriore livello ci permette di definire gruppi di attività omogenee che caratterizzano il processo di erogazione del servizio e di rilevare come lo stesso sia ripartito tra le varie strutture dellEnte

5 IPOTESI DI SCHEDA INFORMATIVA PER UN SERVIZIO SERVIZIO XYZ : … … … Descrizione Fonte Utenza Output Descrizione sintetica sulle finalità del servizio Fonte normativa, o altro, che attribuisce allorganizzazione la competenza ad erogare il servizio Individuazione dellutenza, esterna o interna, destinataria del servizio Individuazione della produzione specifica per il servizio ATTIVITA CHE CARATTERIZZANO IL SERVIZIO E STRUTTURE COINVOLTE RISORSE UMANE IMPIEGATE Caratteristiche principali delle risorse umane impiegate sul servizio, e relativa quantificazione del tempo di assorbimento sulle varie attività con descrizione analitica del lavoro effettivamente svolto Ricostruzione delle varie attività di struttura riconducibili al servizio, delineando come esso viene attualmente svolto e attraverso quali strutture dellorganizzazione RISORSE ECONOMICHE E FINANZIARIE CORRELATE AL SERVIZIO Collegamento con le risorse finanziarie assegnate in bilancio, e valutazioni sui costi effettivamente sostenuti per lerogazione del servizio INDICATORI DI SERVIZIO Indicatori di varia natura e tipologia per la misurazione delle performance di servizio: - tempi di risposta allutenza - grado di copertura della domanda - produttività del servizio rispetto alle risorse impiegate - gradimento dellutenza sui livelli di prestazione del servizio - … … …


Scaricare ppt "La nuova impostazione della relazione previsionale e programmatica - 1 La relazione previsionale e programmatica è lo strumento di programmazione idoneo."

Presentazioni simili


Annunci Google