La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Zigote Embrione Mitosi Giovane pianticella Mitosi Pianta adulta Embriogenesi In tutte le piante terrestri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Zigote Embrione Mitosi Giovane pianticella Mitosi Pianta adulta Embriogenesi In tutte le piante terrestri."— Transcript della presentazione:

1 Zigote Embrione Mitosi Giovane pianticella Mitosi Pianta adulta Embriogenesi In tutte le piante terrestri

2 Nelle Spermatofite Embrione nel SEME SEME struttura costituita da: Embrione Sostanze di riserva (endosperma e/o cotiledoni) Tegumenti protettivi

3 Come è fatto un embrione? Struttura polarizzata Piumetta Una o più foglioline embrionale = cotiledoni radichetta ipocotile Apparato radicale germoglio Vi sono specie con semi caratterizzati da cotiledoni grandi senza endosperma (tessuto di riserva del seme): Es. pisello e fagiolo Oppure semi con abbondante endosperma e cotiledoni sottili e membranacei: ricino Nellembriogenesi si forma quindi la struttura della pianta

4

5 Angiosperme Piante MONOCOTILEDONI Piante DICOTILEDONI

6 MERISTEMI EMBRIONE = Meristemi primari ORGANI DELLA PIANTA FUSTO FOGLIE RADICI CRESCITA IN LUNGHEZZA

7 Piumetta Una o più foglioline embrionale = cotiledoni radichetta ipocotile ASSE EMBRIONE: organizzazione concentrica dei tessuti che formeranno gli organi Tessuto fondamentale Procambio Protoderma

8 Cilindro centrale Cilindro Corticale Cilindro Tegumentale esterno Pianta adulta:

9 MATURAZIONE E GERMINAZIONE del SEME sulla pianta madrenel terreno rilascio del seme disidratato Quando e dove nelle Spermatofite lo zigote si accresce e forma lembrione e poi lembrione forma la pianta adulta?

10 Germinazione = ripresa della crescita embrionale Fattori ambientali da cui dipende la germinazione: disponibilità di acqua, temperatura appropriata concentrazione di ossigeno esposizione alla luce, ecc Eventi a cui un seme va incontro durante la germinazione: assorbimento di acqua = imbibizione sintesi di proteine ed enzimi e riattivazione degli enzimi preesistenti utilizzazione delle riserve accumulate attivazione delle vie biosintetiche rottura dellinvolucro seminale

11 Fasi della germinazione La prima struttura a fuoriuscire è la radichetta con ruolo di ancoraggio ed assorbimento Da questa fase si possono distinguere 2 tipi di germinazione ovvero quella in cui vi è un allungamento dellipocotile, tale da portare i cotiledoni al di sopra della superficie del suolo - germinazione epigea - e quella in cui che lipocotile si sviluppa poco e di conseguenza i cotiledoni rimangono sotto terra - germinazione ipogea.

12 Questo tipo di germinazione prevede lallungamento dellasse ipocotile fuori dal terreno con esposizione dei cotiledoni. A questo punto i cotiledoni portati in superficie possono funzionare da vere foglie (fotosintesi) per un breve periodo e poi ridursi e cadere. Germinazione epigea seme di ricino

13 Germinazione ipogea Nelle monocotiledoni, tipo il mais il seme germina sotto terra e lunico cotiledone svolge limportante ruolo di trasferire le riserve dal seme allembrione. Non è la regola che tutte le monocotiledoni sono ipogee (la cipolla è epigea) e le dicotiledoni epigee (per es. il pisello è ipogeo)! In questo tipo di germinazione lipocotile si allunga poco e i cotiledoni restano sotto terra. Un apice del germoglio si fa strada nel terreno e raggiunge la superficie.

14 I meristemi apicali di una pianta si trovano allapice della radice e del germoglio

15 Germoglio Radice In queste zone le cellule si duplicano continuamente producendo sia nuove cellule meristematiche sia cellule che si differenziano in tessuti primari.

16 RADICE Organo della pianta che si sviluppa per primo dopo la germinazione del seme. Funzioni: Assorbimento (acqua e sali minerali) Riserva (Zuccheri) Produzione di ormoni Ancoraggio (Al terreno)

17 Per svolgere queste attività la radice assume una struttura peculiare: - Per assorbire molta acqua e sali deve avere una grande superficie (tipo le foglie); - Deve penetrare nel terreno con facilità. In base a tali esigenze esistono 2 differenti tipi generali di radici: Tipo 1: Quelle costituite da una radice principale con numerose radichette secondarie laterali; Tipo 2: Quelle in cui vi sono numerose piccole radici che penetrano in modo capillare nel terreno.

18 (1) Nella maggior parte delle piante apparato radicale a FITTONE. (2) apparato FASCICOLATO.


Scaricare ppt "Zigote Embrione Mitosi Giovane pianticella Mitosi Pianta adulta Embriogenesi In tutte le piante terrestri."

Presentazioni simili


Annunci Google