La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Informatica = Informazione+automatica Cosa è lInformatica?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Informatica = Informazione+automatica Cosa è lInformatica?"— Transcript della presentazione:

1 Informatica = Informazione+automatica Cosa è lInformatica?

2 2 Definizione di Informazione: Cosa si intende per informazione ? E un termine piuttosto vago Non è semplice definire linformazione: possiamo parlare di: un entità o un fenomeno che assume importanza e significato secondo il contesto in cui viene considerato dalluomo. Dato invece è la rappresentazione di unentità che viene codificata per essere comprensibile allesecutore (computer)

3 3 Fonti di Informazione: Da dove nasce linformazione? Ambiente circostante… Tutto ciò che ci circonda stimola i nostri sensi ed è fonte di informazione per il nostro cervello. Luomo mira a conoscere lambiente che lo circonda, osservandolo, misurandolo e modificandolo Uomo Frutto di ricerca e osservazione, acquisizione, comprensione e trasmissione (…studio, lavoro, interessi, affetti, spiritualità …)… Cervello… E prodotta anche dal nostro cervello che elabora linformazione sensoriale (esperienza) per produrne di nuova (comportamento, pensiero). E un prodotto-conseguenza dellattività umana !

4 Informazione trascrizione, registrazione memorizzazione dellinformazione su supporti materiali es: la scrittura, un CD che registra un motivo, un elenco telefonico… –…. secondo una opportuna codifica DATO es: le convenzioni di rappresentazione dei caratteri, il formato del CD o del DVD

5 numeriche alfabetiche alfanumeriche iconiche e grafiche sonore Casa Rossi Via Verdi, 17 Porto Azzurro Informazione

6 Informazione+automatica n Elaboratore, Calcolatore : un supporto attivo per la rappresentazione di informazione che può: –raccogliere enormi quantità di dati es: tutto larchivio di una banca –rendere disponibili questi dati in modo istantaneo e con prospettive diverse a utenti diversi e in parti diverse del mondo –registrare più tipi di dati: testi, numeri, suoni, immagini –elaborare automaticamente i dati –Es.- stampare documenti - verificare se un libro è in prestito in una biblioteca - mettere in ordine alfabetico un elenco - trovare il maggiore in una sequenza di numeri

7 Trattamento raccolta memorizzazione elaborazione Informazione+automatica

8 - Conoscere e utilizzare correttamente i principali strumenti informatici software (programmi) e hardware (parte fisica) - Conoscere i principi generali di funzionamento del calcolatore per: – Utilizzarlo correttamente al massimo delle capacità – Decidere in modo preciso se può essere o meno essere di aiuto per realizzare un certo compito SOFTWAREHARDWARE Insieme di programmi funzionamento applicativi Parte fisica di un sistema di elaborazione

9 –Capire le differenze ed i limiti delle diverse macchine in commercio –Seguire e possibilmente comprendere levoluzione del settore e le capacità delle macchine future –Evitare : di provocare danni di essere infettati da virus di essere intasati dalla posta elettronica

10 Desktop / Tower Processore CPU Frequenza : 700 /4000…Mhz, 2 Ghz Memoria RAM : 512 Mbyte/4 Gbyte Memoria ROM Floppy Disk : Mbyte Hard Disk : Gbyte Penna USB o Pendrive Porte seriali, parallele, USB, Firewire Slot disponibili : 2…8 Porta parallela Slot : 2 TERMILOGIA

11 accesospento 10BIT Codifica dellinformazione

12 1 byte = 1 carattere = A 8 BIT = 1 BYTE 8 BIT Codifica dellinformazione

13 1 Kilobyte (Kbyte) = bytes 1 Megabyte (Mega) = bytes 1 Gigabyte (Giga) = bytes 1 Terabyte (Tera) = 1024 Gigabyte n ChiloK n MegaM n GigaG n TeraT (es.: dischi di capacità 300 GB) Codifica dellinformazione

14 n Tipi di dati da codificare: –numeri –testo –immagini –suoni Numeri binari CODIFICADECODIFICA HW/SW In successivi passi di semplificazione. Codifica dellinformazione Input Output

15 Elaborazione dellinformazione n Codifica dei dati di ingresso n Codifica delle istruzioni n Decodifica dei risultati Input : -dati di ingresso -istruzioni Output : -risultati ELABORATORE

16 Trasmissione dellinformazione n Codifica di dati su: –vari tipi di reti (Intranet, Internet, telefonia fissa, telefonia mobile,...) –vari tipi di mezzi trasmissivi (cavo telefonico, fibra ottica, onde radio, onde elettromagnetiche, ecc.) ELAB. AELAB. B

17 Sistema digitale Hardware : transistor, circuiti, componenti elettronici, ecc. Architettura : quali sono i componenti e come sono connessi Elaborano segnali elettrici di limitato voltaggio: il più basso si denota convenzionalmente con 0, il più alto con 1. Le cifre binarie 0 e 1 si dicono bit (binary digit)

18 Struttura di un calcolatore Larchitettura di Von Neumann Memoria ( RAM,dischi, etc) Memorizza Dati e Programmi Processore ( CPU ) E un esecutore capace di interpretare i singoli passi richiesti dai programmi (istruzioni elementari) Periferiche di input / output Permettono di comunicare dati e programmi alla macchina e di ottenere i risultati (tastiera, micr., stampante, schermo, )

19 Il Modello di Von Neumann Memoria centrale C.P.U. Unità di elaborazione Unità di output Unità di input Memorie di massa

20 Evoluzione: tecnologia Sistemi Meccanici Sistemi Meccanici/Elettrici Sistemi Elettronici basati su Valvole Sistemi Elettronici basati su Transistor Sistemi Elettronici basati su Circuiti Integrati Sistemi Elettronici basati su Microprocessori

21 Evoluzione: tipi di calcolatori 1950 – Mainframe locale: batch (prima), time sharing (dopo) 1960 – Mainframe remoto: linee di telecomunicazioni – Mini Computers: ambienti meno restrittivi, costi accessibili, time sharing, Unix, Linguaggio C 1980 – Personal Computers: uso "domestico", applicativi per compiti comuni (es.videoscrittura) – PC connessi in Reti di Calcolatori: PC con capacità elaborative ed interfacce ad alte prestazioni, LAN, Internet. Linguaggio Java 2000 – Internet: reti a larga banda 2010 – Tablet PC Futuro Prossimo – Cluster, Griglie Computazionali

22 Architettura RAM ROM CPU Bus di controllo Bus di I/O Bus di dati Bus di indirizzi Clock Interrupt BIOS DMA Controller dischi, CD-ROM,etc. Connettori Periferiche I/O

23 Struttura di un calcolatore Memoria Processor e Periferiche di input / output La comunicazione fra i tre sottosistemi viene effettuata attraverso un dispositivo fisico detto bus (dati,sistema, controllo). Attraverso il bus la CPU - legge\scrive dati e programmi in memoria - trasferisce da / alla memoria al dispositivo di interfaccia - recupera la prossima istruzione da eseguire bus

24 Struttura di un calcolatore Memoria Processor e Periferiche di input / output Il sottosistema di interfaccia cura anche la comunicazione fra due calcolatori diversi (es. via telefono / modem con opportune schede di rete) bus Rete

25 Programmazione n Come viene risolto un problema : Dati di ingresso Descrivono il problema in esame Elaborazione Manipolazione dei dati di ingresso in modo da costruire la soluzione cercata Rappresentano la soluzione del caso in esame Dati di uscita

26 Algoritmi e programmi n Algoritmo (def) : una sequenza di azioni non ambigue che trasformi i dati iniziali nel risultato finale utilizzando un insieme di azioni elementari e finite che possono essere eseguite da un opportuno esecutore. n Programma (def) specifica di un algoritmo utilizzando un linguaggio non ambiguo e direttamente comprensibile dal computer n Due punti importanti: –fissare in modo univoco le azioni elementari eseguibili da un computer –capire come passare dal problema allalgoritmo (è generalmento lasciato allintuizione e alla fantasia del programmatore)

27 Risolvere un problema n es : torta di carote Dati di ingresso Ingredienti Elaborazione Combinazione degli ingredienti secondo una opportuna ricetta La torta ! Dati di uscita

28 Fine


Scaricare ppt "Informatica = Informazione+automatica Cosa è lInformatica?"

Presentazioni simili


Annunci Google