La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il calcolo LHC in Italia: commenti Gruppo di referaggio Forti (chair), Belforte  Bossi, Menasce, Simone, Taiuti, Ferrari, Morandin, Zoccoli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il calcolo LHC in Italia: commenti Gruppo di referaggio Forti (chair), Belforte  Bossi, Menasce, Simone, Taiuti, Ferrari, Morandin, Zoccoli."— Transcript della presentazione:

1 Il calcolo LHC in Italia: commenti Gruppo di referaggio Forti (chair), Belforte  Bossi, Menasce, Simone, Taiuti, Ferrari, Morandin, Zoccoli

2 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC2 Outline Contesto del calcolo LHC in Italia Computing models TDR, MoU Tier0 Bilanci Tier1, Tier2 Sharing delle risorse tra gli esperimenti What’s next

3 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC3 Contesto: Computing models Gli esperimenti LHC hanno presentato i computing models a dicembre 2004 Review di LHCC gennaio 2005 Vedi Gruppo I di gennaio per la discussione Noi referee abbiamo elaborato un documento di feedback agli esperimenti Documenti disponibili sul sito dei referees: URL temporaneo: nano.mi.infn.it/cgi-bin/DocDB/DocumentDatabase nano.mi.infn.it/cgi-bin/DocDB/DocumentDatabase User: docdbpro Pass: INFNgrid Appena in produzione comunicherò l’indirizzo definitivo alla commissione Una piccola perl-a di Dario “cgi-bin” Menasce

4 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC4 Contesto: TDR, MoU Due processi legati tra loro stanno procedendo in parallelo Scrittura dei computing TDR degli esperimenti e di LCG (LHC Computing Grid) Deadline 20 giugno 2005 Review della LHCC durante l’estate Approvazione scientifica in settembre, anche se: LHCC ref: “They will not be a blueprint for the computing systems. (In some sense they are preliminary.) However, they are needed now to begin planning the purchasing process.” Definizione dell’ MoU per LCG fase 2 Draft presentato all’RRB di Aprile 2005  lcg.web.cern.ch/LCG/planning/phase2.html lcg.web.cern.ch/LCG/planning/phase2.html Valutazione da parte delle funding agencies Approvazione prevista in Ottobre

5 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC5 Contesto: Tier0 e manpower Il Tier0 ed il manpower al CERN sono elementi essenziali del computing models. Mancano circa 16MCHF in manpower che forse e solo in parte potranno essere forniti dalle funding agencies. Quello che manca dovrà essere preso dal budget hardware del Tier0 (intorno a 80MCHF) La tempistica degli acquisti al Tier0/1/2 ha un effetto determinante sul budget

6 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC6 Quando comprare ? Presto ! Individuare i problemi di scalabilità Permettere una crescita graduale dei centri Garantire una capacità sufficiente quando inizia la resa dati ( ) Tardi ! La stessa potenza costa molto meno Ridurre le incertezze per lo startup di LHC Ridurre le incertezze sul computing degli esperimenti Non prendere troppo sul serio di dati raccolti nel 2007 Probabilmente saranno schifezze: niente reprocessing, tenerne solo una parte.

7 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC7 Con che ‘vaini ? Il Tier1 è stato finanziato nel 2003 per 22 M€ E’ la cifra di riferimenti per l’investimento totale, inclusa l’infrastruttura. Gare autorizzate di volta in volta dai referee Spesi circa 5M€ per l’infrastruttura e le farm Le capacità indicate nell’MoU devono essere realizzabili con i fondi allocati Il supporto per gli esperimenti non-LHC deve essere incluso. I Tier2 dovranno essere finanziati sui bilanci delle commissioni scientifiche nazionali 1 e 3. Importante mantenere il giusto livello di scrutiny scientifico Cifra di riferimento totale: metà del Tier1 = 11 M€ “No TDR, no Tier2”, F. Ferroni, Marzo 2005 I primi semi di Tier2 sono stati finanziati sul prog. spec. INFNGrid Periodo di riferimento:

8 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC8 Contingenza Il computing di LHC è pieno di incertezze: Parametri di base dei computing models Analysis models Startup di LHC Sfruttamento del modello distribuito  14 TeV pp !!!! E’ necessario prevedere nel corso del tempo una appropriata contingenza e flessibilità per ridefinire La scala delle capacità necessarie La suddivisione tra cpu/disco/nastro La suddivisione tra Tier1 e Tier2 e tra gli esperimenti

9 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC9 I numeri Totale fuori dal CERN 15%: = approx risorse INFN

10 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC10 Il Tier1 Presentati i due piani da 14 e 17 M€. Da digerire ed ottimizzare Spesa per il 2005 (capacità per il 2006) è comunque intorno a 2M€ ~800 kSI2K di CPU, ~350 TB disco, ~nulla per i Nastri Utilizzo del Tier1 in netta crescita Service challenge positivi OK per procedere con le gare  Il Tier1 ha poco manpower

11 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC11 Lo share Lo sharing delle risorse INFN tra gli esperimenti scalda gli animi Nessun algoritmo è perfetto Tutti i numeri dovranno essere rivisti Primo round ottenuto con i seguenti criteri: Risorse totali INFN divise tra gli esperimenti usando FTE o Core contributions Le risorse del singolo esperimento suddivise tra Tier1 e Tier2 sulla base del computing model dell’esperimento Struttura fine delle diverse risorse (cpu/disco/nastro) usata nel conteggio

12 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC12 Primo round di share Share del Tier1 Alice: 22% Atlas: 32% CMS: 35% LHCb: 11% Share dei Tier2 Alice: 25% Atlas: 23% CMS: 45% LHCb: 7% FTE CORE FTE

13 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC13 I Tier2 Lista temporanea Tier2 BariALICE CMS CataniaALICE CNAFLHCb LNFATLAS LNLALICE CMS MilanATLAS NapoliATLAS PisaCMS Roma1ATLAS CMS TorinoALICE

14 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC14 Princìpi del Tier2 Il Tier2 serve una comunità di riferimento, ma è una risorsa per l’intero esperimento Non è una farm di gruppo Le risorse del Tier2 devono essere condivise: Accessibilità tramite Grid per l’esperimento Sharing con altri esperimenti locali Il direttore deve impegnarsi a supportare il Tier2: spazi: un Tier2 medio ospita tra 200 e 500 macchine + disco infrastrutture: devono essere già largamente disponibili e supportate dalla struttura (power+cooling) Documento di supporto tecnico presto disponibile manpower: un minimo di 2 FTE spalmati su 4 persone

15 17 maggio 2005Referee Calcolco LHC15 Prossimi passi Review dei TDR Monitor e review dell’utilizzo del Tier1 Valutazione dei piani dei Tier2 italiani costruiti sulla base del TDR Definizione di un piano di finanziamento


Scaricare ppt "Il calcolo LHC in Italia: commenti Gruppo di referaggio Forti (chair), Belforte  Bossi, Menasce, Simone, Taiuti, Ferrari, Morandin, Zoccoli."

Presentazioni simili


Annunci Google