La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AREA CHIRURGICA. ANMCO: LAREA CHIRURGICA STORIA BREVE di Claudio Zussa. Cardiologia negli Ospedali n. 155 gennaio - febbraio 2007 LA TERZA VIA …un numero.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AREA CHIRURGICA. ANMCO: LAREA CHIRURGICA STORIA BREVE di Claudio Zussa. Cardiologia negli Ospedali n. 155 gennaio - febbraio 2007 LA TERZA VIA …un numero."— Transcript della presentazione:

1 AREA CHIRURGICA

2 ANMCO: LAREA CHIRURGICA STORIA BREVE di Claudio Zussa. Cardiologia negli Ospedali n. 155 gennaio - febbraio 2007 LA TERZA VIA …un numero consistente di cardiochirurghi aveva aderito allANMCO nella seconda metà degli anni 90. In quel periodo, infatti, una profonda crisi aveva caratterizzato la SICCH, tanto da minacciarne la stessa esistenza, per cui si era cercato, da parte di molti, un nuovo sbocco associativo. Era però rimasta lambiguità di persone che avevano aderito allANMCO e allArea Chirurgica, restando fondamentalmente legati alla loro peculiarità di cardiochirurghi, mentre gli aderenti allArea di provenienza cardiologica lo erano solo formalmente ….La scelta che avevamo davanti era fra tre possibilità: proseguire con lo status quo, sciogliere lArea o trovare una nuova formula per dare un senso alla sua esistenza abbiamo cercato di intraprendere la terza via…

3 ANMCO: LAREA CHIRURGICA EPPUR SI MUOVE..di Claudio Grossi. Cardiologia negli Ospedali n. 156 marzo - aprile 2007 …noi rappresentiamo gli Iscritti allANMCO e non gli Iscritti alla SICCH; non abbiamo avuto deleghe a rappresentare i cardiochirurghi italiani ma ovviamente molti di noi sono parte attiva e pensante anche di questo mondo… …Occorre trasformare uno spazio teorico in concrete esperienze capaci di valorizzare la professionalità di quello che comunque si può e si deve fare indipendentemente dal ruolo, anche per questo spero che la nostra non sia solo lArea dei cardiochirurghi ma anche e soprattutto lArea dei molti cardiologi che si interessano alla cardiochirurgia e la vivono come forma di terapia sovente efficace… …In un momento in cui esistono forti spinte allintegrazione delle nostre professionalità, sia a livello formativo sia in ambito organizzativo e strutturale per le società scientifiche, organismi quali lArea Chirurgica dellANMCO possono diventare il contenitore dove inserire idee e progetti comuni…

4 AREA CHIRURGICA COMITATO DI COORDINAMENTO Chairman Claudio Grossi O. S. CroceCuneo Co-Chairman Luigi Martinelli O. S. Martino Genova Componenti Renato Albiero CivilePalermo Carlo FucciCivileBrescia Gianfranco IacoboneLancisiAncona Giuseppe Marinelli SantOrsolaBologna Consulenti Maurizio Gentile C.C. Morgagni Pedara Pino Fundarò Niguarda Milano Alessandro PardiniO.S. MariaTerni

5 AREA CHIRURGICA - COSE FATTE Abbiamo richiesto ai Presidenti Regionali il nome del Referente cardiochirurgico nei Consigli Direttivi regionali (NB: tale carica non è elettiva, si dovrà confrontare con persone che sono state elette per votazione). Abbiamo richiesto ai Chairmen delle altre Aree dei nomi (e concordato) il Referente dellArea Chirurgica. Abbiamo nominato un Infermiere Referente per la cardiochirurgia nellArea Nursing. Abbiamo nominato un referente allinterno del Comitato Scientifico ANMCO.

6 AREA CHIRURGICA REFERENTI AREAChairmanprecedente referente Attuale referente ARITMIE:Giuseppe Inama (Crema) S. Benussi (S.Raffaele) STEFANO BENUSSI (S.RAFFAELE) EMERGENZA-URGENZAGianni Casella (Bologna) C.Antona (Sacco, Milano) CARLO ANTONA (SACCO, MILANO) INFORMATICALuigi Badano (Udine) P. Magagna (Vicenza) PAOLO MAGAGNA (VICENZA) MALATTIE CIRCOLO POLM.Carlo DAgostino (Bari-Carbonara) A. DArmini (Pavia) ANDREA DARMINI (PAVIA) MANAGEMENT & QUALITAGiuseppe Rosato (Avellino) D. Mercogliano (Novara) PAOLO FERRARA (AVELLINO) NURSINGPaolo Bonomo (Cagliari) A. Vicentini (Milano) DANILO BERNARDI (CUNEO) PREVENZIONE CARDIOV.Furio Colivicchi (Roma) P. Ferrara (Avellino) MARIA ELENA ROVERE (MAURIZIANO, TORINO) SCOMPENSO CARDIACOFabrizio Oliva (Milano) E.Vitali (Niguarda) GIANNI TROISE (POLIAMB., BRESCIA) COMITATO SCIENTIFICO ANMCO Andrea Di LenardaC. Zussa PINO FUNDARÒ (NIGUARDA, MILANO)

7 REFERENTI REGIONALI REGIONEPresidente regionaleReferente 05-06Referente Abruzzo LAURA L. PICCIONI Alessandro Mazzola Basilicata FRANCESCO SISTO Sergio Caparrotti Calabria ANTONIO BUTERA Mauro Cassese Campania MARINO SCHERILLO Luigi Piazza Paolo Ferrara Emilia – Romagna GIANCARLO PIOVACCARI Giuseppe Marinelli Friuli Venezia Giulia DANIELA PAVAN Bartolo Zingone E.Mazzaro /B.Zingone Lazio FABRIZIO AMMIRATI Musumeci Francesco Vincenzo Loiaconi Liguria STEFANO DOMENICUCCI Luigi Martinelli Federico Falcone Lombardia ANTONIO MAFRICI Giuseppe Tarelli Beppe Tarelli Marche DOMENICO GABRIELLI Gianfranco Iacobone Sante Bucari Molise ALBERTO MONTANO Francesco Alessandrini Carlo De Filippo Piemonte e Valle D'Aosta RITA TRINCHERO Riccardo Casabona Elena Rovere Puglia PASQUALE CALDAROLA Massimo Villani Sardegna ROSANNA PES Emiliano Maria Cirio Michele Portoghese Sicilia ALBERTO CARRUBBA Patanè Leonardo Patanè Toscana FRANCESCO BOVENZI Stefano Pierluigi Pierluigi Stefano P.A. Bolzano ANDREA ERLICHER Angelo Graffigna P.A. Trento GIOVANNI DONGHIA Angelo Graffigna Umbria GERARDO RASETTI Valentino Borghetti Veneto DOMENICO MARCHESE Loris Salvador Luca Testolin

8 AREA CHIRURGICA: Criticità Interne Deve aumentare il livello di informazione inter - Area e, soprattutto, intra - Area (dalla periferia e dal Comitato di Coordinamento); Rispetto della triade ruolo-impegno-rendiconto; Non cè omogeneità nelle varie regioni; Necessità di incontri periodici dei Componenti il Comitato di Coordinamento con Referenti Regionali e Referenti in altre Aree; Adeguamento delle situazioni problematiche.

9 AREA CHIRURGICA Proposte pratiche da considerare (in attesa di altre) -1- Incarico ad personam per la messa a punto di rassegne di letteratura con autori misti (cardiologi e cardiochirurghi) su temi particolarmente significativi, da proporre temi e persone. Discussione di Casi Clinici su riviste divulgative (esempio TM cuore) con commenti intitolati il punto di vista del cardiochirurgo in possibile contrapposizione ad altri punti di vista. Ph Club: discussione problemi fisiopatologici. Condivisione programmi formativi ANMCO per infermieri e tecnici: di fatto per loro non esiste una diversa storia formativa e per forza sono già integrati.

10 AREA CHIRURGICA Proposte pratiche da considerare (in attesa di altre) -2- La voce dei cardiologi che lavorano in cardiochirurgia: importante iniziare con censimento di queste figure. Costruzione di unidentità professionale. Ascoltare proposte e suggerimenti. Ampio spazio operativo per loro negli studi multicentrici (vedi Ricerca).

11 AREA CHIRURGICA Proposte pratiche da considerare (in attesa di altre) -3- Raccolta idee per definizione di proposte per eventuale Simposio in Area congressuale. Raccolta dei programmi degli eventi zonali per diffusione su riviste ANMCO con possibile attività di coordinamento. Sito Web, partecipazione a poll, commenti novità, Casi Clinici. Collaborazione con iniziative editoriali ANMCO. Partecipazione alle attività del Sito WEB dellANMCO.

12 AREA CHIRURGICA: LINEE-GUIDA Razionalizzazione risorse: programma biennale discusso con direttivo, evitare sovrapposizioni, collaborazione attiva Proposte con privilegio a concretezza e fattibilità rispetto alla grandiosità Sviluppare rapporto con SICCH, SIC e altre associazioni (con working group e federazione gruppi di studio)

13 AREA CHIRURGICA - SVILUPPO RICERCA Studi clinici multicentrici proposti Fibrillazione atriale: realizzaare una consensus mista su identificazione di sottogruppi con utilità di terapia chirurgica e legatura auricola. Proposta per studio su fibrillazione atriale postoperatoria. Stimolazione Biventricolare: spazio per CCh nella Chirurgia dello Scompenso (migliore localizzazione e impiego associato a chirurgia) S.F.I.D.A. proposta del cardiologo Bossone (Studio Finalizzato ed Integrato Dissezione Aortica) Barlow estremo terapia chirurgica.

14 AREA CHIRURGICA - COSE DA FARE Primo scopo è il coordinamento delle attività Circolazione di notizie : verrà richiesto a tutti i Referenti un report (trimestrale?) delle attività e delle iniziative congressuali in corso. Tale report sarà poi reso pubblico a tutti gli Iscritti allArea. La partecipazione collaborativa alle attività dellArea Chirurgica è pregiudiziale: occorre assolutamente evitare la creazione di nomine formali con carattere di vantaggio o medaglia del singolo senza integrazione con lattività complessiva dellArea, utile eventuale delega della nomina o altra nomina

15 AREA CHIRURGICA Dobbiamo costruire: 1.un programma di lavoro per il biennio, realistico; 2.definire dei responsabili dei progetti; 3.definire unagenda a tempo… Riassunto :


Scaricare ppt "AREA CHIRURGICA. ANMCO: LAREA CHIRURGICA STORIA BREVE di Claudio Zussa. Cardiologia negli Ospedali n. 155 gennaio - febbraio 2007 LA TERZA VIA …un numero."

Presentazioni simili


Annunci Google