La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE SEZIONE DI MILANO LABORATORIO ACCELERATORI E SUPERCONDUTTIVITA’ APPLICATA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE SEZIONE DI MILANO LABORATORIO ACCELERATORI E SUPERCONDUTTIVITA’ APPLICATA."— Transcript della presentazione:

1 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE SEZIONE DI MILANO LABORATORIO ACCELERATORI E SUPERCONDUTTIVITA’ APPLICATA Stato del Magnete Toroidale di Atlas ver. 13 maggio

2 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 Attualmente, la situazione degli otto sistemi è la seguente: in rosso le novità da aprile i tronconi dei sistemi #1, #2, #3 e #4 sono già montati sulle masse fredde; i tronconi del sistema #5 sono stati completati; il sistema #6 è in corso di assemblaggio, consegna prevista metà giugno; tutti i pezzi fino al sistema #8 incluso sono stati già lavorati, e devono essere solo assemblati TUTTAVIA Il tasso di produzione (1/mese) è “quasi” rispettato. I tronconi non sono, né sono mai stati, critici per la tempistica. L’istallazione dei tronconi al CERN avviene regolarmente in 5 giorni! Per il primo sistema erano state necessarie oltre tre settimane. Assemblaggio tronconi

3 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 Situazione Attualmente è in corso l’istallazione dei supporti del terzo schermo termico. La Zanon ha completato la consegna di tutti le componenti. I componenti di nostra fornitura (componenti in CuBe2) sono completati al 95%. Consegna ultimi pezzi a luglio. Problemi Le componenti in vetroresina, hanno mostrato un tasso di rifiuto molto elevato, e attualmente sono disponibili solo i tubi fino a circa il sesto schermo termico. La Zanon curerà la restituzione dei pezzi difettosi al fornitore e il riapprovvigionamento dei pezzi difettosi. Supporti schermo termico

4 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 Circuito di raffreddamento Dopo l’accordo con ATLAS la costruzione dei circuiti di raffreddamento è organizzata nel seguente modo

5 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 L’istallazione nella camera a vuoto ha avuto un mese circa di ritardo, a causa di saldature malamente eseguite dalla Felguera Construcciones Mecanicas (Spagna). Circa 1/3 delle saldature hanno dovuto essere rifatte, direttamente al CERN. Attualmente il problema è stato riparato sulla prima e sulla seconda camera a vuoto. I prossimi passi: camera a vuoto difetto (residuo di saldatura che crea cavità all’interno del cordone)

6 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 I prossimi passi: camera a vuoto La prima massa fredda è stata inserita nel criostato il 12 maggio esistono ancora problemi legati alle deformazioni legati alle deformazioni Prossime date: -22 giugno fine costruzione 1° bobina -6 settembre fine del test -4 ottobre discesa nel pozzo

7 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 Impatto economico Nel complesso, le vicende legate allo schermo termico stanno avendo pesanti implicazioni economiche su più fronti: La Zanon avanza richieste per i numerosi cambiamenti approntati in corso d’opera al progetto, solo parzialmente bilanciati dagli items levati dalla scopo della fornitura; Milano – LASA a sua volta ha avuto numerosi costi legati alla realizzazione di componenti e al pre-assiemaggio e istallazione dei supporti; ATLAS avanza richieste legate agli items presi in carico direttamente, e per il personale JINR messo a disposizione. Questi sono ancora in corso di discussione.

8 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 Il 6 maggio mi sono recato in Zanon per prendere visione delle richieste economiche che la ditta intende avanzare, e iniziare le relative discussioni. Zanon: richieste economiche Sembrano eccessivi rispetto al tempo effettivamente impiegato Probabilmente vero, ma è contrattatualmente dovuto? Non se ne discute nemmeno! Quelli mostrati sono esempi, altri punti devono essere discussi

9 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 In merito alle richieste: - -È probabilmente vero che la E.Z. sta perdendo molto su questo contratto; - -È anche vero che il progetto è stato cambiato spesso in corso d’opera e talora in modo consistente; TUTTAVIA - -Spesso la ditta ha proceduto nella costruzione di parti non ancora ufficialmente rilasciate da parte nostra; - -Molti dei costi indicati sono legati o a una sottostima iniziale dei costi, o a difficoltà impreviste in fase di costruzione; - -In generale la brutta storia delle saldature e tutti i problemi conseguenti devono entrare pesantemente nel conto economico; - -Lo scorporo economico delle attività prese in carico da INFN e ATLAS va quantificato meglio. Zanon: richieste economiche

10 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 Conclusioni: - -Esistono buoni argomenti e molti margini, ma nessuna certezza, per un ribasso anche consistente. - -In ogni caso, le attività in carico a E.Zanon SpA saranno verosimilmente concluse entro ottobre-novembre 2004, e quindi: accordo economico; reperimento dei fondi relativi; approvazione revisione contrattuale; devono essere conclusi entro il Zanon: richieste economiche

11 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 Mediamente, l’impegno di personale al CERN e presso la Zanon è superiore a quanto prevedibile nel settembre 2003, LASA: missioni estero Come previsto, il tasso di crescita della spesa per ME è diminuito rispetto al periodo febbraio-marzo; da tenere comunque sotto controllo nei prossimi mesi.

12 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 LASA: Costi supporti 1 Totale costi sostenuti (95% su consumo) fra fine 2003 e 2004; pagati parte su fondi di esperimento, parte su altri fondi di Gr 1, parte su fondi di direzione

13 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 LASA: Costi supporti 2 … costi pagati su altri fondi di Gr 1, e su fondi di direzione In sintesi, si chiede la assegnazione di nuovi € su consumo e lo sblocco del SJ items già richiesti a settembre 2003 nuovo

14 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 schermo termico circuito di raffreddamento supporti supporti troncone

15 Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 alcune fasi della costruzione


Scaricare ppt "Giovanni Volpini, CSN 1, Roma, 18 maggio 2004 ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE SEZIONE DI MILANO LABORATORIO ACCELERATORI E SUPERCONDUTTIVITA’ APPLICATA."

Presentazioni simili


Annunci Google