La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Azione - Relazione - Interazione La società è fatta di individui che si influenzano reciprocamente, agendo luno per laltro, con laltro e contro laltro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Azione - Relazione - Interazione La società è fatta di individui che si influenzano reciprocamente, agendo luno per laltro, con laltro e contro laltro."— Transcript della presentazione:

1 Azione - Relazione - Interazione La società è fatta di individui che si influenzano reciprocamente, agendo luno per laltro, con laltro e contro laltro - Simmel Azione sociale Primo concetto di base della sociologia Un agire riferito al comportamento di altri individui, e orientato nel suo corso in base a questo fare tralasciare subire

2 …segue Senso: il significato intenzionale che lattore dà al suo comportamento Azioni intenzionali rispetto allo scopo Azioni razionali rispetto al valore Azioni determinate affettivamente Azioni tradizionali

3 …segue Relazione sociale Quando lattenzione è posta contemporaneamente su due o più attori, che orientano reciprocamente le proprie azioni stabile e profonda transitoria e superficiale cooperativa di conflitto

4 …segue Interazione sociale Due o più persone in relazione fra loro agiscono reagendo alle azioni degli altri Con essa si realizza, si riproduce e cambia nel tempo il contenuto di una relazione

5 Gruppi sociali Insieme di persone tra di loro in interazione con continuità DIADETRIADE Se un membro decide di uscire dal gruppo, questo scompare Entra in gioco la figura del mediatore N.B. I gruppi con un numero pari di componenti presenta maggiori gradi di disaccordo rispetto a quelli con componenti dispari, in conseguenza del fatto che in quelli pari si possono formare sottogruppi di uguali dimensioni

6 Gruppi sociali Ruolo : insieme di comportamenti che in un gruppo ci si aspetta da una persona che fa parte di quel gruppo Comportamento atteso Allinterno di un gruppo il ruolo può essere Specifico: insieme di comportamenti limitato e preciso Diffuso: i comportamenti attesi sono un insieme più ampio e meno definito Più aumentano le dimensioni e la densità sociale ( concentrazione spaziale delle persone e volume delle loro interazioni ) tanto più elevata sarà la differenziazione dei ruoli allinterno di un gruppo

7 Gruppi sociali e ruoli Gruppi totalitari: impegnano tutti, o quasi, i ruoli di un individuo Gruppi segmentali: impegnano alcuni, o uno, ruoli di un individuo Gruppi primari: di piccole dimensioni, a ruoli diffusi, molto personalizzati e con contenuti affettivi Gruppi secondari: di grandi dimensioni, a ruoli specifici, molto spersonalizzati e con relazioni più fredde Gruppi formali: basato su uno statuto o regolamento esplicito in vista di certi scopi Gruppi informali: formato in modo spontaneo e senza che siano fissate regole precise per il suo funzionamento

8 Potere e conflitto Potere: la possibilità di ottenere obbedienza ad un determinato comando. Ogni rapporto di potere implica linteresse allobbedienza, quando disobbedire diventa troppo costoso Autorità: un tipo di potere (potere legittimo) e che riguarda le relazioni nelle quali sono previsti diritti di dare ordini e doveri di ubbidire Conflitto: azioni orientate dal proposito di affermare la propria volontà contro la volontà e la resistenza degli altri

9 Proprietà formali del conflitto Il conflitto contribuisce a stabilire e mantenere i confini del gruppo I gruppi che richiedono un impegno totale della personalità sono capaci di limitare i conflitti ma se questi esplodono tendono ad essere di particolare intensità e anche distruttivi delle relazioni di gruppo Il conflitti con altri gruppi normalmente aumenta la coesione interna Il conflitto può generare nuovi tipi di interazione fra gli antagonosti

10 Comportamento collettivo Ci si riferisce ad un insieme di individui sottoposti ad uno stesso stimolo che reagiscono ed interagiscono tra loro in situazioni senza sicuro riferimento a ruoli definiti e stabilizzati Panico: di fronte ad un evento in corso o annunciato, che può causare gravi danni, reazione collettiva spontanea che si manifesta con la fuga o con limmobilità. Lindividuo pensa solo a sè e vede laltro come un ostacolo. Esprime, quindi, orientamenti individualistici. Pubblico: insieme di persone che si confrontano con uno stesso problema, generando opinioni e atteggiamenti diversi Folla: insieme di persone riunite in un luogo e che reagiscono ad uno stimolo in modo più o meno comune (comportamenti violenti o pacifici e gioiosi). Esprime comportamenti solidaristici

11 …segue FOLLA Espressiva : sfogo di tensioni sociali e psicologiche (balli, canti, ecc..); espressione in comune di una gioia o di un dolore, di una credenza (riti religiosi) Attiva : lattenzione è rivolta a persone o cose definite che diventano lobiettivo di azioni conflittuali e a volte violente (manifestazione contro un gruppo un gruppo di immigrati, ecc..).

12 …segue Reazione circolare: le persone si rafforzano in un atteggiamento ricevendo in risposta dagli altri lo stesso stimolo Pubblico Folla Interazione interpretativa: un messaggio può ricevere una risposta con contenuti diversi e ciò crea interazioni che possono modificare gli atteggiamenti di partenza

13 …segue tecnica che dimostra come la società sia una rete di reti di relazioni Network analysis A maglia largaA maglia stretta rete Una rete è a maglia tanto più stretta quanto più le persone che un individuo conosce si conoscono tra di loro

14 Approccio di rete 1. Si definisce Y, loggetto, come relazione sociale tra A e B, appartenenti a due diverse strutture socio-culturali. 2. Si osservano i fenomeni dal punto di vista relazionale, collocandosi come un terzo osservatore, O, che osserva sia il comportamento di A verso B, sia quello di B verso A, sia, infine, la relazione che emerge da tali relazioni, Y, che essendo il punto da cui si era partiti diventa oggetto di una vera e propria teoria. Strutture socio- culturali in cui è inserito A O Strutture socio- culturali in cui è inserito B AB Y

15 Interazione e società Nellambito di una società non sempre lesito di unazione dà le conseguenze sperate Conseguenze inattese Effetti di composizione Effetti previsti ma non evitabili Effetti che non si sarebbero voluti se previsti in anticipo Le conseguenze inattese non sono mai casuali

16 …segue Sistemi di interazione Sistemi di interdipendenza Conseguenze inattese riconducibili a proprietà derivanti dallinterazione degli attori (piccoli gruppi) Le azioni di ogni individuo si riflettono su tutti gli altri anche se non cè una interazione diretta (gruppi di grandi dimensioni)


Scaricare ppt "Azione - Relazione - Interazione La società è fatta di individui che si influenzano reciprocamente, agendo luno per laltro, con laltro e contro laltro."

Presentazioni simili


Annunci Google