La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il giudizio di costituzionalità. Costituzionalismo Costituzionalismo e Stato di diritto: due elementi che sintersecano Costituzionalismo: «Ogni società

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il giudizio di costituzionalità. Costituzionalismo Costituzionalismo e Stato di diritto: due elementi che sintersecano Costituzionalismo: «Ogni società"— Transcript della presentazione:

1 Il giudizio di costituzionalità

2 Costituzionalismo Costituzionalismo e Stato di diritto: due elementi che sintersecano Costituzionalismo: «Ogni società in cui la garanzia dei diritti non è assicurata, né la separazione dei poteri determinata, non ha costituzione»

3 Stato di diritto Stato di diritto, si predispongono i meccanismi, per raggiungere quegli obiettivi Carte scritte Compiti minimi (in parte) Separazione dei poteri

4 Dichiareazuione dei diritti delluomo e del cittadino (1789) Statuto albertino (1848) Costituzione italiana (1948) Articolo 1 Gli uomini nascono e rimangono liberi e uguali nei diritti. (…) Articolo 2 Il fine di ogni associazione politica è la conservazione dei diritti naturali ed imprescrittibili dell'uomo. Questi diritti sono la libertà, la proprietà, la sicurezza e la resistenza all'oppressione Art. 2. La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

5 Dichiarazione dei diritti delluomo e del cittadino (1789) Statuto albertino (1848) Costituzione italiana (1948) Articolo 1 Gli uomini nascono e rimangono liberi e uguali nei diritti. (…) Articolo 2 Il fine di ogni associazione politica è la conservazione dei diritti naturali ed imprescrittibili dell'uomo. Questi diritti sono la libertà, la proprietà, la sicurezza e la resistenza all'oppressione Articolo 4 La libertà consiste nel poter fare tutto ciò che non nuoce ad altri: così, l'esercizio dei diritti naturali di ciascun uomo ha come limiti solo quelli che assicurano agli altri membri della società il godimento di quegli stessi diritti. Questi limiti possono essere determinati solo dalla Legge. Art. 2. La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

6 Articolo 7 Nessun uomo può essere accusato, arrestato o detenuto se non nei casi determinati dalla legge, e secondo le forme da essa prescritte. Quelli che procurano, spediscono, eseguono o fanno eseguire degli ordini arbitrari, devono essere puniti; ma ogni cittadino citato o tratto in arresto, in virtù della Legge, deve obbedire immediatamente; opponendo resistenza si rende colpevole. Art. 26. La libertà individuale è guarentita. Niuno può essere arrestato, o tradotto in giudizio, se non nei casi previsti dalla legge, e nelle forme ch'essa prescrive. Art. 13. La libertà personale è inviolabile. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell'autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge. In casi eccezionali di necessità ed urgenza, indicati tassativamente dalla legge, l'autorità di pubblica sicurezza può adottare provvedimenti provvisori, che devono essere comunicati entro quarantotto ore all'autorità giudiziaria e, se questa non li convalida nelle successive quarantotto ore, si intendono revocati e restano privi di ogni effetto. È punita ogni violenza fisica e morale sulle persone comunque sottoposte a restrizioni di libertà. La legge stabilisce i limiti massimi della carcerazione preventiva

7 Carte ottriate (es. Statuto albertino) Ma: Suffragio limitato Indipendenza dei giudici Opposizione parlamentare, partiti, ecc. Si persegue ancora un ideale che resta lontano ma non solo per linadeguatezza o linsufficienza dei meccanismi dello Stato di diritto (problemi di una società che cambia, diritti sociali, estensione suffragio, partiti di massa, ecc.)

8 Importante guardare alla ratio degli istituti es. separazione dei poteri. Un concetto attuale?

9 Ratio: perché la separazione dei poteri? GARANZIA Separare la politicità (produzione della legge) dalla giuridicità (applicazione della legge) Giudice come bouche de la loi Lo Stato di diritto si basa sulla presunzione di un esercizio liberale e democratico della supremazia parlamentare, ma se storicamente emerge lesercizio di potere di altra natura: necessità di uno corazza

10 Stato costituzionale di diritto: Costituzione rigida Costituzione garantita espressioni di diffidenza nei confronti del potere politico, Storicamente Parlamento: liberazione verso lassolutismo ma anche legalità delloppressione, necessità di vincoli anche al Parlamento Potere giudiziario: Distinzione tra norma e disposizione potere interpretativo: discrezionalità interpretativa motivata Il giudice è soggetto alla legge, ma solo alla legge conforme alla Costituzione Stato costituzionale di diritto

11 Costituzione rigida: di per sé sola non è una garanzia (es. URSS 1977), ma pone la Costituzione al vertice della gerarchia delle fonti (la legge non può contraddirla) Costituzione garantita: potere che fa valere il rispetto della gerarchia Giustizia costituzionale: Controllo giurisdizionale - politico Diffuso – accentrato (ogni singolo Paese…?)

12 Il controllo diffuso Come nasce il Judicial review of legislation negli Stati Uniti Marbury v. Madison (1803): Art. 3 Costituzione: competenze della Corte: Original jurisdiction (corpo diplomatico, Stato parte) Appellate jurisdiction (NB: oggi quasi esclusivamente certiorari, solo se il caso è di particolare rilevanza) Non si parla di judicial review of legislation

13 Bonhams case (UK – 1610): in many cases, the common law will control acts of parliament, and sometimes adjudge them to be utterly void: for when an act of parliament is against common right and reason, or repugnant, or impossible to be performed, the common law will control it, and adjudge such act to be void Alexander Hamilton, federalist n. 78: If it be said that the legislative body are themselves the constitutional judges of their own powers, and that the construction they put upon them is conclusive upon the other departments, (…) The interpretation of the laws is the proper and peculiar province of the courts. A constitution is, in fact, and must be regarded by the judges, as a fundamental law. (…). If there should happen to be an irreconcilable variance between the two, that which has the superior obligation and validity ought, of course, to be preferred; or, in other words, the Constitution ought to be preferred to the statute, the intention of the people to the intention of their agents

14 Marbury v. Madison (1803): «It is emphatically the province and duty of the Judicial Department to say what the law is. (…). If two laws conflict with each other, the Courts must decide on the operation of each. So, if a law be in opposition to the Constitution, if both the law and the Constitution apply to a particular case, so that the Court must either decide that case conformably to the law, disregarding the Constitution, or conformably to the Constitution, disregarding the law, the Court must determine which of these conflicting rules governs the case. This is of the very essence of judicial duty. If, then, the Courts are to regard the Constitution, and the Constitution is superior to any ordinary act of the Legislature, the Constitution, and not such ordinary act, must govern the case to which they both apply.»

15 Controllo diffuso di costituzionalità Controllo diffuso: qualunque giudice può esercitarlo ma principio dello stare decisis: binding precedent Supreme Court: Chi la nomina? Comè composta? Quanto dura il mandato dei giudici? Non è una corte ad hoc

16 Il controllo accentrato Austria 1920: una Corte ad hoc: Si risponde ad una domanda simile: chi devessere il custode della Costituzione? Tribunale costituzionale federale (Verfassungsgerichtshof) Modelli che circolano ma si adattano ai diversi contesti Es. Spagna – Germania – Austria: ricorsi diretti

17 Un modello intermedio: il giudice come portiere Controllo accentrato con elementi di diffusività: Italia: Calamandrei il giudice è un portiere Rilevanza e non manifesta infondatezza (NB: assemblea costituente considera anche la possibilità di un controllo diffuso)

18 Il controllo politico ? Il controllo di costituzionalità in Francia Il Conseil constitutionnel Dal Comité constitutionnel al Conseil constitutionnel: perchè non una cour?

19 Controllo costituzionale in Francia 1946: Comité constitutionnel (Pres. Repubblica – Presidenti 2 rami Parlamento – 7 eletti Ass. nazionale – 3 eletti Consiglio Repubblica) 1958: Conseil constitutionnel (3 Pres. Repubblica – 3 Pres. Assemblea nazionale – 3 Pres. Senato) Controllo obbligatorio (regolamenti parlamentari – leggi organiche) Controllo facoltativo (leggi – trattati) nomina politica controllo preventivo canali di attivazione Controllo politico?

20 Dal controllo politico a…? 2 passaggi fondamentali: L. cost : saisine parlamentaire Dec : bloc de constitutionnalité Da controllo politico a norma sulle fonti o norma sulla produzione

21 Articolo 61-1 Qualora, in occasione di un procedimento in corso dinanzi ad una giurisdizione, si sostenga che una disposizione di legge porti pregiudizio ai diritti e alle libertà garantiti dalla Costituzione, il Consiglio costituzionale può essere incaricato di tale questione su rinvio del Consiglio di Stato o della Corte di Cassazione che si pronuncia entro un termine stabilito. Le condizioni di applicazione del presente articolo sono stabilite con legge organica. Le versioni in carattere corsivo degli artt. 11, 56, 61-1, 65, 69, 71-1 e 73 della Costituzione entrano in vigore alle condizioni stabilite dalla legge e dalle leggi organiche necessarie alla loro applicazione in virtù dell'articolo 46 della legge costituzionale n° del 23 luglio 2008; (www.assemblee-nationale.fr)


Scaricare ppt "Il giudizio di costituzionalità. Costituzionalismo Costituzionalismo e Stato di diritto: due elementi che sintersecano Costituzionalismo: «Ogni società"

Presentazioni simili


Annunci Google