La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Statistiche Document Delivery Biblioteca Centrale dellArea Biomedica 2001 a cura di Barbara Spina 2001.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Statistiche Document Delivery Biblioteca Centrale dellArea Biomedica 2001 a cura di Barbara Spina 2001."— Transcript della presentazione:

1 1 Statistiche Document Delivery Biblioteca Centrale dellArea Biomedica 2001 a cura di Barbara Spina 2001

2 2 Statistiche DD 2001 La Biblioteca Centrale dellArea Biomedica nel corso del 2001 ha fornito complessivamente 7390 articoli. Lanalisi dei dati statistici rilevati nel periodo Gennaio / Dicembre 2001 ci consente la suddivisione dei documenti distribuiti in entrata (richiesti) e in uscita (forniti) sono gli articoli forniti direttamente dalla Biblioteca Biomedica in fotocopia e in formato elettronico 2564 sono gli articoli richiesti Per il reperimento del materiale bibliografico la Biblioteca Biomedica si è avvalsa delle seguente fonti: 1. British Library Attraverso il BLDSC (British Library Document Supply Service) sono stati ottenuti via Ariel 8 articoli 2. Biblioteca Centrale del CNR 183 articoli

3 3 Statistiche DD Biblioteche ACNP/ SBN / OPAC Italiani Le Biblioteche ACNP sono quelle Biblioteche in massima parte partecipanti al Catalogo Nazionale dei Periodici (ACNP). Sono incluse anche le biblioteche con catalogo in rete (es: Catalogo Virtuale delle Biblioteche Lombarde, etc). Comprende inoltre le biblioteche d area biomedica di Cagliari. La maggior parte dei documenti ricevuti sono stati ottenuti in regime di reciprocità (senza rimborso spese), parte invece con rimborso delle spese di spedizione e dei costi di fotocopiatura. I rimborsi sono stati effettuati principalmente mediante spedizione di francobolli, vaglia postali o tramite conto corrente. A queste Biblioteche sono stati richiesti 988 articoli. 4. Biblioteche GIDIF Le Biblioteche Gidif costituiscono il Gruppo Italiano Documentalisti e Informatori Farmaceutici. La cooperazione con le Biblioteche Gidif ha consentito il reperimento di 1385 articoli. Questo sistema si riconferma ben organizzato e preciso, molto efficace ed efficiente per la certezza di risposte anche negative in tempi brevi.

4 4 Statistiche DD 2001 Il grafico mostra il numero di articoli forniti nel corso del 2001 suddivisi per la tipologia delle Biblioteche alle quali sono stati richiesti.

5 5 Statistiche DD 2001 Il grafico mostra il rapporto fra articoli forniti e richiesti ed evidenzia che il numero di documenti forniti dalla Biblioteca Biomedica per lanno 2001 ha nettamente superato il numero delle richieste esterne.

6 6 Statistiche DD 2001 In questo grafico viene mostrata la distribuzione mensile dei documenti. Landamento irregolare del grafico ovvero delle richieste nel corso dellanno è legato alle principali sessioni d esame e delle tesi di laurea.

7 7 Statistiche DD 2001 Il grafico mostra i dipartimenti e le strutture cui sono stati forniti i documenti.

8 8 Statistiche DD 2001 I dipartimenti e le strutture che hanno usufruito del servizio di Document Delivery della Biblioteca Biomedica sono: Bib. Gidif 468 Bib. ACNP 971 Dip. Biol. An. 33 Dip. Biol. Sper Dip. Chir. Mat. Infantile 78 Dip. Citom. 517 Dip. Economia 3 Dip.Farm. Chim.Tec 24 Dip. Fisica 13 Dip. Igiene (Sanità pubbl) 148

9 9 Statistiche DD 2001 Dip. Ing. Chim. 9 Dip. Ing. Elettr. 1 Dip. Ing. Terr. 1 Dip. Neurosci Dip. Psicologia 41 Dip. Sci. Appl. Bio. 210 Dip. Sci Biom Biotec 11 Dip. Sci. Cardiovasc. Neurol. 48 Dip. Sci. Chim. 48 Dip. Sci. Chir. 126

10 10 Statistiche DD 2001 Dip. Sci. Med. 408 Dip. Sci. Odont. 5 Dip. Sci Ped. Med Clin 39 Dip. Sci. Storiche 4 Dip. Sci. Terra 2 Dip. Tossicologia 409 Privati 23 Sci. Infer. (D. U. I.) 24 Studenti 147 U. B. C. 18

11 11 Statistiche DD 2001 Lanalisi dei dati permette di osservare delle differenze anche notevoli fra i dipartimenti e le strutture per quanto riguarda la distribuzione dei documenti. Il fatto che alcuni dipartimenti richiedano maggiormente rispetto ad altri potrebbe essere dovuto alla necessità di promuovere fra questi ultimi il servizio di DD. Lanalisi dei dati permette inoltre di rilevare che anche strutture che non afferiscono specificamente allArea Biomedica sono comunque fruitrici anche in quantità cospicua del servizio di DD.

12 12 Statistiche DD 2001 Il numero di documenti che la Biblioteca Biomedica ha fornito in fotocopia e in formato elettronico ovvero 4826 può essere suddiviso in 2 categorie di dati corrispondenti alla tipologia delle strutture a cui sono stati forniti. Questi dati ci permettono di determinare lattività di scambio che la Biblioteca ha avuto nel corso del sono gli articoli forniti ai dipartimenti e alle strutture afferenti alla Biblioteca 1439 sono gli articoli inviati alle Biblioteche con le quali la Biomedica ha unattività di scambio reciproco. Il dato è ulteriormente divisibile: 468 articoli inviati alle Biblioteche Gidif 971 articoli inviati alle Biblioteche ACNP / SBN / etc Le successive 2 diapositive mostrano in dettaglio i dati sopra esposti.

13 13 Statistiche DD 2001 La Biblioteca Biomedica ha fornito alle biblioteche reperite in ACNP / SBN / OPAC italiani 971 articoli e ne ha richiesto 988

14 14 Statistiche DD 2001 La Biblioteca Biomedica ha fornito alle biblioteche GIDIF 468 articoli e ne ha richiesto 1385

15 15 Statistiche DD 2001 Una nota a parte, nellambito del servizio di DD, è rappresentata da NILDE (Network Interlibrary Document Exchange) la cui sperimentazione ha avuto inizio nel Novembre del NILDE è parte del progetto Biblio-MIME prodotto dalla collaborazione dellArea della Ricerca di Bologna, la Biblioteca dArea, la Biblioteca dell Istituto MASPEC di Parma e lIstituto per le Applicazioni Telematiche di Pisa. NILDE è un modello organizzativo del servizio di Document Delivery via Internet sviluppato per ridurre i costi e i tempi dello scambio dei documenti fra le Biblioteche. La Biblioteca Centrale dellArea Biomedica ha accolto con entusiasmo questo progetto e partecipa alla sua sperimentazione in qualità di Biblioteca Fornitrice. In totale, dallinizio della sperimentazione sono stati forniti circa 80 articoli.

16 16 Statistiche DD Dal confronto dei dati rilevati negli anni precedenti è emerso che dal 1998 al 2001 si è avuta una crescita esponenziale della quantità dei documenti distribuiti.

17 17 Statistiche DD Il grafico mostra il rapporto tra i documenti forniti e richiesti dal 1998 al 2001.

18 18 Statistiche DD 2001 La rilevazione statistica compiuta nel 2001 e il confronto con i dati ottenuti negli anni precedenti ha dimostrato un generale miglioramento del servizio di Document Delivery sia per ciò che concerne il numero dei documenti distribuiti sia per ciò che concerne la qualità del servizio stesso. Ciò è dovuto allincremento del patrimonio dei periodici nel corso degli anni considerati ( ) il quale è connesso al trasferimento presso il complesso di Monserrato delle strutture afferenti alla Biblioteca Biomedica. I tempi di evasione delle richieste si sono ridotti notevolmente e la qualità dei documenti è migliorata grazie anche ad una più ampia diffusione e disponibilità di riviste elettroniche.

19 19 Statistiche DD 2001 Nella raccolta dei dati statistici permangono tuttavia alcune difficoltà ed in particolar modo per ciò che riguarda il rilevamento dei dati concernenti le richieste inevase. Sono in atto sperimentazioni per colmare nel più breve tempo possibile questa lacuna, per poter disegnare le linee di sviluppo del servizio. Un problema connesso al Document Delivery di grande attualità e tema di riflessioni, è rappresentato dal Diritto dAutore ed in particolar modo dalle limitazioni stabilite dalla Legge 18 Agosto 2000 N° 248.

20 20 Statistiche DD 2001 Università degli Studi di Cagliari Biblioteca Centrale dellArea Biomedica Cittadella Universitaria di Monserrato Tel Fax e mail: Invia domande


Scaricare ppt "1 Statistiche Document Delivery Biblioteca Centrale dellArea Biomedica 2001 a cura di Barbara Spina 2001."

Presentazioni simili


Annunci Google