La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Modelli dinamici e contabilizzazione dei flussi di gas ad effetto serra nei suoli agricoli Udine 27 marzo 2008 Giornata di studio Ruolo dei suoli agricoli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Modelli dinamici e contabilizzazione dei flussi di gas ad effetto serra nei suoli agricoli Udine 27 marzo 2008 Giornata di studio Ruolo dei suoli agricoli."— Transcript della presentazione:

1 Modelli dinamici e contabilizzazione dei flussi di gas ad effetto serra nei suoli agricoli Udine 27 marzo 2008 Giornata di studio Ruolo dei suoli agricoli e forestali nella mitigazione delleffetto serra Michel Zuliani

2 Procedura di simulazione Dato Sperimentale Validazione Confronto tra dato simulato e dato sperimentale Dato indipendente Analisi del sistema Simulazioni Dato Simulato Modelli

3 WNMM DNDC Daycent Sim Cycle LPJ Biome-BGC 3-PGS Roth-C Modelli EcologiciModelli Agronomici CSS CropSyst DSSAT CERES Modular Models Reichstein Model Reti Neurali Modelli regressivi Modelli dinamici Modelli e strategie per la simulazione dei flussi di gas serra Modis Modelli Data Driven Capacità predittive Monitoraggio In ambito Agricolo rimane fondamentale la possibilità di poter gestire le operazioni colturali allinterno delle simulazioni.

4 Spazializzazione dei risultati delle simulazioni Modelli ecologici Modelli agronomici Modelli regressivi Modelli data driven Raster Vettoriale Poligoni, dato anche non uniformemente distribuito, ogni poligono collegabile al completo dataset di input Celle omodimensionali, dato uniformemente distribuito se esiste, uno strato per ogni dato di input

5 Strategie per la spazializzazione degli output Modello Input sito 1Output sito 1 Misure sito 1 Input sito n Output sito n Misure sito n Output spazializzato Input spazializzato Validazione ????? Stimato o Reale?? Ma quando di fatto è accettabile la spazializzazione ?? 1. Numerosità dei siti 2.Rappresentatività 3.Disponibilità dati 4.Omogeneità dei dati

6 Perché quindi usare i modelli dinamici?? 1.Sono lunico strumento con capacità previsionale (magari errata ma tantè) 2.Consentono lo studio del sistema in situazioni non riproducibili, soprattutto su larga scala 3.Consentono confronti in termini relativi 4.In futuro potrebbe aumentare la disponibilità di dati per la validazione I dati ?!

7 Un esempio tC d -1 unit -1 (unit = cell x % maize surf.) Beano Spazializzazione tramite modello DNDC dei flussi di CO2 in agricolo coltivato a mais intensivo nella pianura del F.V.G

8 I dati di input Uso del suolo Capri 1 km x 1 km ISPRA JRC Dati meteo OSMER F.V.G. spazializzati con poligoni di Tiessen sulle stazioni Carta dei suoli database SPADE Carta dei sistemi irrigui Consorzi di Bonifica Scala nazionale Si No Qualità Riproducibile Migliorabile No Si No

9 I dati per la validazione Stazioni Carboitaly su Agricolo 3 siti sul territorio nazionale Non rappresentativi dellintero territorio nazionale ne per caratteristiche ne per colture allo studio. Disomogeneità dei dataset. Necessità di verifica degli strumenti utilizzati per le misure. Ma sono disponibili in realtà altre misure???

10 Esperimenti Agronomici di lungo termine Possono solo parzialmente rispondere alle necessità dei modelli per la simulazione dei gas serra ma sono un buon punto di partenza

11 Progettazione Implementazione Network di dati disponibili per la spazializzazione dei risultati dei modelli ? Base ontologica per la raccolta e la condivisione del dato

12 Discussione


Scaricare ppt "Modelli dinamici e contabilizzazione dei flussi di gas ad effetto serra nei suoli agricoli Udine 27 marzo 2008 Giornata di studio Ruolo dei suoli agricoli."

Presentazioni simili


Annunci Google