La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 MBS 2010/2011. 2 3 SFIDE 3 4 SOVRABBONDANZA DELLOFFERTA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 MBS 2010/2011. 2 3 SFIDE 3 4 SOVRABBONDANZA DELLOFFERTA."— Transcript della presentazione:

1 1 MBS 2010/2011

2 2 3 SFIDE

3 3

4 4 SOVRABBONDANZA DELLOFFERTA

5 5 Cambio di paradigma

6 6 FARE UTILI NEL 2011

7 7 Una volta bastava non fare stupidate e il lavoro ti cadeva addosso. Noi crescevamo perché crescevano i nostri clienti. Poi è arrivato il 2008…

8 8

9 9 1)Crea valore per il cliente 2) Struttura Light 3) Capitali immateriali 4) Entra nellEconomia delle Emozioni 5) Promuovi, esci dalleconomia virtuale 6) Entra nelleconomia della collaborazione 7) Punta a ritorni al quadrato

10 10 1) VALORE PER IL CLIENTE Costruiamo case in classe A… … da 5 anni!!!! – Giancarlo Candeloro

11 11

12 12 Qual è laffare che facciamo fare al cliente?

13 13 1) VISION = COME FACCIAMO A DARE VALORE AL CLIENTE?

14 14 2) STRUTTURA SNELLA Come possiamo fare tutto quello che facciamo oggi con risorse inferiori?

15 15 Non cè più spazio per rendite di posizione o per figure in zona di comfort

16 16 Le risorse sono limitate Limprenditore pigro stanzia secondo il bisogno mancando di imporre alla persona che riceve il denaro il compito di produrre più denaro in ritorno

17 17 Non costruire cattedrali nel deserto It is now known that a perfection of planned layout is achieved only by institutions on the point of collapse. – La legge di Parkinson capitolo VI

18 18 E lo scomfort finanziario (e la autodisciplina) che ti fanno accedere alle tue vere risorse creative

19 19 3) Ritorna a costruire capitali immateriali

20 20 Capitali Materiali (visibili) Capitali Immateriali (invisibili)

21 21 Le cose che ci circondano sono fatte di sogni Il capitale dellentusiasmo

22 22 Almeno con lo sguardo guarda allEverest – Simone Scisciani

23 23 Il capitale della conoscenza Ognuno di noi aveva perso di vista il vero obiettivo. In realtà ero cambiato io – Leonardo Simonetti Come puoi pensare di portare avanti un gruppo di persone se nemmeno conosci te stesso? – Alessandro Carrafiello 1)Migliora te stesso – Simone Scisciani

24 24 Il capitale della motivazione Il gioco è molto importante. Se coinvolgi i tuoi collaboratori, ottieni degli incrementi. – Ivan Zordan Fai lerrore di investire in immobili. La vera risorsa non è la struttura ma sono le persone che ti danno la produttività. Quanto investi su te stesso?. –Leonardo Simonetti Se tu fossi il tuo collaboratore, davvero ti impegneresti fino in fondo per dare risultati? – Max Massardi

25 25 Il capitale delle relazioni OGGI DEVI FARE IL MARKETING DELLE RELAZIONI Lobiettivo di questa attività è circondarsi di leader come noi per dare e ricevere know how, informazioni, stimoli e tutto quello che ci serve per crescere… – Max Massardi

26 26 Importante non è solo che cosa, ma anche con chi ESERCIZIO: Scrivi che cosa pensi di non saper fare E vero o te lha suggerito qualcuno?

27 27 Capire le persone che abbiamo attorno è una delle componenti più importanti del successo di unazienda

28 28 Come stai messo a capitali intangibili?

29 29 4) ENTRA NELLECONOMIA DELLE EMOZIONI

30 30 Come abbiamo fatto ad ottenere la tua attenzione? La parte della mente che pensa con il cuore, che prima reagisce e poi si dà delle spiegazioni. La parte che ti fa ridere, piangere, preoccuparti, ti dà sollievo o ti intristisce. Fai sì che il cliente senta qualcosa ed avrai la sua attenzione E questa è la prima regola della pubblicità

31 31 CHE COSA FAI SENTIRE AL TUO CLIENTE?

32 32 Vuoi vedere la fine del filmato perché ti abbiamo coinvolto Dai al cliente una ragione emotiva perché tu gli piaccia.

33 33 E ciò che non è tangibile che fa decidere – Alessandro Carrafiello Abbina un volto umano alle fatture – Elisa Arvati Vero interesse per la persona che hai di fronte accende lemozione – Max Massardi

34 34 Il commercio [oggi] non ha a che fare con gli oggetti. Ha a che fare con linterazione. – Seth Godin

35 35 I poveri sognano il pane. I ricchi sognano il sogno.

36 36 5) ESCI DALLECONOMIA VIRTUALE: PROMUOVI E VAI DAI CLIENTI

37 O pen S ource M anagement 37 Esempio!Esempio! …aggiornando il portafoglio clienti: 2 richieste solo aggiornando le (!)

38 O pen S ource M anagement 38 p.s. sondaggio? Q14. Se in futuro, avesse delle necessità per fornire serramenti ai suoi clienti, valuterebbe una collaborazione con X? Magari si scopre questo…

39 O pen S ource M anagement 39 O questo… Q6. Dopo che ha acquistato, Le hanno mai proposto lacquisto di un box allinterno della sua palazzina?

40 40 Cera crisi però due clienti chiedevano un preventivo dopo che erano stati chiamati per aggiornare le 83% dei clienti persi avrebbe rivalutato la collaborazione Nessuno glielo proponeva però pensavano che non si vendessero Se il cliente non ti è piaciuto non gli vendi più. Sei tu che hai deciso – Bruno Bruni

41 41 Quando tu stai bene… Ritorni a notare una grande abbondanza di risorse intorno a te…

42 42 6) ENTRA NELLECONOMIA DELLA COLLABORAZIONE

43 43 CONSUMISMO POST CRISI RULE #4 VALORE CULTURALE = RITORNO AL GREGGE STRATEGIA DEL CLIENTE = CONSUMISMO COOPERATIVO PRINCIPIO DI MANAGEMENT = ORGANIZZATORE DELLA COMUNITA Copyright John Gerzema/Young & Rubicam

44 44

45 45 7) INSEGUI RITORNI²

46 46 ETICA Ritorni al quadrato (per lazienda, per la società e per lambiente). Lazienda deve finanziare anche qualcosa di più grande

47 47

48 48 Emetto 22,19 Tonnellate di Co2 nellatmosfera mentre la media di un italiano è 7,70 Tonnellate. La mia azienda ne emette 400 ogni anno

49 49 CHE COSA HAI FATTO PER CAMBIARE IL MONDO?

50 50 Ho fatto del fatturato Ho aperto delle mbs Ho aiutato dei clienti Questi non sono ritorni al quadrato

51 51 Tre tipi di felicità 1) Piacere 2) Passione (il desiderio, linsistenza e la volontà di fare un regalo) 3) La felicità che ti deriva dallinseguire uno scopo più elevato

52 52 1)Crea valore per il cliente 2) Struttura Light 3) Capitali immateriali 4) Entra nellEconomia delle Emozioni 5) Promuovi, esci dalleconomia virtuale 6) Entra nelleconomia della collaborazione 7) Punta a ritorni al quadrato

53 53 Non sei da solo…


Scaricare ppt "1 MBS 2010/2011. 2 3 SFIDE 3 4 SOVRABBONDANZA DELLOFFERTA."

Presentazioni simili


Annunci Google