La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Workshop: Per un contributo alla Strategia Nazionale di Adattamento al Cambiamento Climatico Politica del suolo e cambiamenti climatici Dr. Karl-Ludwig.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Workshop: Per un contributo alla Strategia Nazionale di Adattamento al Cambiamento Climatico Politica del suolo e cambiamenti climatici Dr. Karl-Ludwig."— Transcript della presentazione:

1 Workshop: Per un contributo alla Strategia Nazionale di Adattamento al Cambiamento Climatico Politica del suolo e cambiamenti climatici Dr. Karl-Ludwig Schibel Coordinatore Alleanza per il Clima Italia Roma, 26 gennaio 2012 Piattaforma di dialogo italiana del Patto dei Sindaci

2 Alleanza per il Clima membri in 17 stati europei Comuni per >50 milioni di abitanti (=10% della popolazione UE) * Dati a Novembre 2011

3 Punto di partenza Impegno di Alleanza per il Clima Riduzione delle emissioni di CO2 del 10% ogni 5 anni Covenant of Mayors Patto dei Sindaci tra UE e Comuni europei per ridurre la CO2 del 20% entro

4 Progetto in corso NET-COM mira a supportare direttamente il Pacchetto Clima dellUnione Europea spingendo per la diffusione e limplementazione del Patto dei Sindaci Livello locale: promuovere ladesione al Patto e perseguire gli obiettivi Livello nazionale: Piattaforma di dialogo italiana del Patto dei Sindaci Livello europeo: confronto e scambio di esperienze tramite lutilizzo di innovativi metodi e strumenti di confronto, comunicazione e discussione.

5 Il suolo come regno della vita Nel sottosuolo 3-4 volte più organismi che in superficie Complessi cicli parte insostituibile della base naturale della vita umana Gli organismi formano reti, in parte simbiotiche

6 I servizi ecologici Filtro e serbatoio dacqua Coltivazione di piante per alimentazione e produzione di energia Superficie per edifici e infrastrutture Bacino per il carbonio insieme ai mari

7 Le minacce Molte funzioni e molte minacce Impermeabilizzazione del suolo Processo irreversibile, perdita di superficie agraria di circa 1% lanno a livello mondiale Il suolo è una risorsa non rinnovabile e, a distinzione dei carburanti fossili, insostituibile

8 Peak Soil 1960 : 0,4 ha/persona : 0,16 ha/persona Fonte: UNEP, International Soil Reference and Information Centre (ISRIC), World Atlas of Desertification, 1997

9 La situazione mediterranea/italiana Nel Mediterraneo situazione minacciata Cause: Urban Sprawl Degrado/erosione causa abbandono e agricoltura industriale Cambiamenti climatici: spostamento zone vegetazionali

10 Impermeabilizzazione suoli Italia

11 Suolo e clima Effetto cambiamenti climatici sui suoli Spostamento zone climatiche Peggioramento dei servizi ecologici del suolo

12 Politica del suolo e clima I cambiamenti cimatici aggravano una situazione già grave Una strategia nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici deve inserirsi in una generale politica del suolo

13 Una politica di adattamento Ridurre il consumo del suolo. 30 ha al giorno entro il 2020 Ricerca sugli impatti e politiche di adattamento Promuovere la consapevolezza del suolo come bene comune insostituibile

14 Ridurre il consumo del suolo Ridurre il consumo del suolo. 30 ha al giorno entro il 2020

15 Il progetto AMICA Misure integrate per mitigare i cambiamenti climatici e ridurre gli impatti negativi: A.Energia B.Costruzioni C.Uso del suolo

16 AMICA – Misure uso del suolo MisuraEffetti Alta densità abitativaMigliora efficienza energetica Consolidamento urbano, Integrazione funzioni Riduzione spostamenti trasporto individuale Densità insediamenti, teleriscaldamento, uso differenziato e ad aree verdi Contribuisce adattamento Pianificazione residenziale, orientamento edifici, tetti verdi, aree alberate Condizionamento solare Comfort durante ondate di calore Alberi lungo le stradeRiduzione emissioni precursori ozono urbano Forestazione e silvicolturaStabilizzare bilancio idrico Uso biomassa

17 Lesempio di Monaco di Baviera Monaco di Baviera dal dopoguerra è rimasta eccezionalmente compatta se comparata con altre città europee. Le aree urbane sono cresciute con un tasso di crescita più lento di quello della popolazione. Rif. EEA Report-N.10/2006 Urban Sprawl in Europe. The ignored challenge

18 Am Kronsberg, Hannover quartiere ecologico

19 Urban gardening Fotovoltaico Solare termico Minieolico Mobilità sostenibile Transition Town … iniziative

20 Alleanza per il Clima Italia Via G. Marconi, Città di Castello Tel


Scaricare ppt "Workshop: Per un contributo alla Strategia Nazionale di Adattamento al Cambiamento Climatico Politica del suolo e cambiamenti climatici Dr. Karl-Ludwig."

Presentazioni simili


Annunci Google