La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA REGIONE LOMBARDIA PER LE RETI CIVICHE: STATO DELLARTE Vichi Cannada-Bartoli Mantova, 23-24 giugno 1999 Regione Lombardia Direzione Generale Cultura.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA REGIONE LOMBARDIA PER LE RETI CIVICHE: STATO DELLARTE Vichi Cannada-Bartoli Mantova, 23-24 giugno 1999 Regione Lombardia Direzione Generale Cultura."— Transcript della presentazione:

1 LA REGIONE LOMBARDIA PER LE RETI CIVICHE: STATO DELLARTE Vichi Cannada-Bartoli Mantova, giugno 1999 Regione Lombardia Direzione Generale Cultura Osservatorio Culturale

2 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione Ricerche Indagini conoscitive Attività di formazione / aggiornamento per operatori culturali formazione manageriale MINE - stage allestero Definizione profili professionali progetti speciali di formazione e occupazione Networking europei Attività di informazione, documentazione Pubblicazioni Progetti innovativi: Borsa opportunità Turismo culturale Carta del Rischio Rete Culturale Regionale e Reti Civiche Osservatorio : Linee di prodotti

3 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione Progetti innovativi zSperimentazione di metodologie innovative nella progettazione culturale (turismo culturale) zApertura di campi innovativi di intervento (Rete Culturale Regionale e Reti Civiche) Sperimentazione Messa in esercizio Modellizzazione

4 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione Il contesto istituzionale parole chiave zFederalismo amministrativo a costituzione invariata (Bassanini) zProgrammazione negoziata zPianificazione strategica|cultura di progetto

5 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione Il contesto istituzionale in sintesi zDa piano ad approccio incrementale= pianificazione strategica zDa piani di riparto a programmazione negoziata-accordi di programma tra enti zDa competenzea progetti nterdirezionali Approccio bottom-up, coinvolgimento attori sociali

6 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione Il contesto: I.T. e società dellinformazione zRapida crescita, incremento accessi zMercato in evoluzione zPluralità di interventi, non coordinati zFirma elettronica …V programma quadro Stato nascente Integrazione e definizione regole

7 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione Quale ruolo per la Regione? Come può facilitare laccesso alla Società dellinformazione? Quali sono le politiche e i progetti in corso? Quali possono essere le politiche e i progetti per il 2000?

8 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione Non si tratta solo di ragionare in termini di impatto (quale sarà limpatto delle nuove autostrade elettroniche) anche di progetto (per quali fini sviluppare le reti digitali di comunicazione interattiva) P. Levy Società dellinformazione

9 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione Lo SVILUPPO DELLE RETI E DELLINFORMATICA CIVICA è un progetto strategico allinterno dellarea Trasparenza e comunicazione Il programma regionale di sviluppo della VI legislatura

10 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione Le Reti Civiche = strumenti per Servizio/Accesso universale Trasparenza istituzioni/cittadini Miglioramento servizi Partecipazione democratica/democrazia continua Mantenimento/sviluppo identità locale

11 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione 1997 : si comincia.. zCostituzione dellAssociazione Informatica e Reti civiche zAttività di promozione zCreazione di una rete a livello europeo zDefinizione dei requisiti minimi zPrimi strumenti di supporto alle RC

12 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione 1998 : si prosegue.. zStrumenti di finanziamento zIntegrazione con altri progetti strategici zPrima definizione dei modelli di gestione zIniziative di formazione

13 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione 1998 : integrazione con altri progetti strategici S.I.A.L. z 1997/98 Sistema informativo autonomie locali -438 progetti finanziati z (9 sovracomunali) z1999 Integrazione delle Reti Civiche

14 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione : verso la messa a regime zStrumenti ad hoc di promozione e cofinanziamento zIntegrazione RC e servizi culturali zIniziative della regione per lestensione del servizio universale zIniziative per il riconoscimento delle RC Partecipazione al Piano di azione per lo sviluppo della S.I.

15 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione Definizione standard del servizio zServizi informativi e interattitivà zFormazione/alfabetizzazione zPiattaforme tecnologiche zRaccordo con i servizi/associazione culturali zModelli di gestione

16 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione : Lo studio di fattibilità Per una cittadinanza telematica : accesso universale co-progettazione di servizi e informazioni in rete per lo sviluppo delle comunità locali zRassegna dei progetti in corso e ipotesi di integrazione zIndividuazione dei servizi zArchitetture e piattaforme tecnologiche zCriticità (es. :costi di connessione) zStrategie di intervento per il 2000

17 Regione Lombardia D.G. Cultura Osservatorio Culturale. Sviluppo S.I. di Direzione : Lombardia Integrata Per una cittadinanza telematica : accesso universale co-progettazione di servizi e informazioni in rete per lo sviluppo delle comunità locali zVerso la proposta di un accordo quadro di programma con lo stato


Scaricare ppt "LA REGIONE LOMBARDIA PER LE RETI CIVICHE: STATO DELLARTE Vichi Cannada-Bartoli Mantova, 23-24 giugno 1999 Regione Lombardia Direzione Generale Cultura."

Presentazioni simili


Annunci Google