La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Distretti Industriali Copertura ADSL Roma, 24 settembre 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Distretti Industriali Copertura ADSL Roma, 24 settembre 2010."— Transcript della presentazione:

1 Distretti Industriali Copertura ADSL Roma, 24 settembre 2010

2 1 GRUPPO TELECOM ITALIA Indice Obiettivo del Case Study Metodo di Analisi Area di intervento Sintesi dei Risultati

3 2 GRUPPO TELECOM ITALIA Obiettivo del Case Study Analizzare, a livello di singola impresa, la copertura a larga banda dei Distretti Industriali definiti prioritari da Confindustria e valutare gli investimenti per la risoluzione dei casi di Digital Divide (DD) Il Distretti in esame si estendono su un perimetro di 146 comuni per imprese distribuite sul territorio italiano

4 3 GRUPPO TELECOM ITALIA Metodo di analisi Identificazione del territorio riferibile al Distretto e analisi della copertura broadband esistente Posizionamento imprese nel territorio del Distretto Confronto con le infrastrutture esistenti Progettazione di massima degli interventi per lestensione della copertura ADSL a 20M

5 4 GRUPPO TELECOM ITALIA Distretti Lanalisi ha riguardato i seguenti distretti : Distretto Calzaturiero Veneto della Riviera del Brenta Distretto Industriale di Lumezzane Distretto Automotive Bassa Val di Sangro Distretto Tessile di Biella Distretto della Cantieristica, Nautica, Meccanica di La Spezi Distretto Ceramico di Sassuolo Distretto della Nautica Laziale di Civitavecchia Distretto High-Tech di Bari Distretto Tessile di Prato Distretto della Meccatronica di Palermo

6 5 GRUPPO TELECOM ITALIA Area di intervento Distretto Riviera del Brenta

7 6 GRUPPO TELECOM ITALIA Distretto di Lumezzane Area di intervento

8 7 GRUPPO TELECOM ITALIA Distretto Automotive Bassa Val di Sangro Area di intervento

9 8 GRUPPO TELECOM ITALIA Distretto Tessile di Biella Area di intervento

10 9 GRUPPO TELECOM ITALIA Distretto della cantieristica, nautica, meccanica di La Spezia Area di intervento

11 10 GRUPPO TELECOM ITALIA Distretto ceramico di Sassuolo Area di intervento

12 11 GRUPPO TELECOM ITALIA Distretto della Nautica Laziale di Civitavecchia Area di intervento

13 12 GRUPPO TELECOM ITALIA Distretto High - Tech di Bari Area di intervento

14 13 GRUPPO TELECOM ITALIA Distretto tessile di Prato Area di intervento

15 14 GRUPPO TELECOM ITALIA Distretto meccatronica di Palermo Area di intervento

16 15 GRUPPO TELECOM ITALIA Identificazione Distretto e analisi copertura BB di Telecom Italia Il territorio riferibile al Distretto è identificato come linsieme dei Comuni in cui risiedono le imprese distrettuali Il Distretto può essere distribuito su Comuni non contigui Lanalisi di copertura è riferita ai servizi BB di Telecom Italia con velocità di accesso da 640k a 20M Copertura dei Comuni del Distretto Comuni non coperti (<10%)0 Comuni parzialmente coperti1 Comuni coperti (>70%)7 Esempio: Distretto della Cantieristica, Nautica, Meccanica di La Spezia 98,5%

17 16 GRUPPO TELECOM ITALIA Posizionamento delle imprese nel territorio del Distretto Selezione delle imprese appartenenti al distretto Posizionamento sulla cartografia del territorio Identificazione dei casi di mancata copertura o di limiti di velocità Esempio: Distretto Ceramico di Sassuolo

18 17 GRUPPO TELECOM ITALIA Sintesi dei risultati Gli interventi sono valutati in due scenari: per estendere la copertura ADSL 20M a tutte le imprese sul territorio del distretto per estendere la copertura ADSL 20M alle sole imprese distrettuali in DD Il primo scenario richiede circa il doppio degli investimenti del secondo


Scaricare ppt "Distretti Industriali Copertura ADSL Roma, 24 settembre 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google