La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SCAMBIO ITALIA - SVEZIA ITC E.Tosi & Carlforsska Gymnasiet.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SCAMBIO ITALIA - SVEZIA ITC E.Tosi & Carlforsska Gymnasiet."— Transcript della presentazione:

1 SCAMBIO ITALIA - SVEZIA ITC E.Tosi & Carlforsska Gymnasiet

2 1° GIORNO: VENERDÌ 15 Alle 7.45 ci siamo ritrovati davanti alla scuola e siamo partiti per laeroporto di Orio al Serio di Bergamo, in attesa dellaereo per Eindhoven. Dopo uno scalo di circa due ore, abbiamo pranzato e, nonostante qualche disguido, siamo riusciti a partire per Stoccolma! Una volta arrivati allaeroporto S.Skavsta, ci siamo trasferiti a Västerås in pullman, dove davanti alla scuola abbiamo incontrato per la prima volta i nostri partner svedesi che ci hanno accolti con simpatia. Così ci siamo salutati e ognuno di noi si è recato presso le proprie famiglie.

3 2° GIORNO: SABATO 16 Dopo esserci ripresi grazie a una bella dormita, verso le ci siamo trovati davanti alla Chiesa di Västerås per iniziare la visita guidata della città che ci ha tenuti impegnati fino alle 15. Dopodiché tutti insieme ci siamo recati presso il centro della città, dove abbiamo avuto un po di tempo libero con i nostri partner per fare un po di shopping e divertirci tutti insieme!

4 3° GIORNO: DOMENICA 17 Alle 11 alcuni di noi hanno partecipato alla messa cattolica a Västerås, mentre gli altri hanno preferito stare sotto le coperte! :) Durante il pomeriggio ci siamo ritrovati presso il locale Arosfortet dove abbiamo svolto giochi e attività fisiche ed intellettuali. Prima di iniziare, ci siamo divisi a gruppi di 4 persone, ognuno dei quali aveva una propria tessera su cui, per ogni attività svolta, veniva accumulato il punteggio effettuato… è stato molto divertente anche se alcuni di noi sono riusciti a totalizzare 0 punti!!!!!!!!!!!!!!!!!!

5 4° GIORNO: LUNEDÌ 18 Verso le 8 ci siamo ritrovati nella Gradängsale della scuola, dove il preside ci ha presentato le attività e le opportunità di cui gli studenti possono usufruire e ci ha anche illustrato il programma dei nostri giorni di permanenza in Svezia, fornendoci alcune informazioni utili. Dopodiché ci siamo suddivisi in gruppetti e guidati da alcuni studenti svedesi, abbiamo visitato le diverse aree della scuola: cucito, parrucchiere, arte, informatica, teatro, danza, palestra, libreria e biblioteca. Terminata la visita guidata della scuola, ci siamo recati in mensa, dove abbiamo pranzato con i nostri partner.

6 Al pomeriggio, guidati da alcuni prof. svedesi, abbiamo raggiunto il palazzo comunale. Qui Roger Haddad, un politico comunale, ci ha parlato dellorganizzazione dei comuni, dei servizi, delle attività e dellistruzione della zona. Dopo una breve pausa unaltra guida ci ha mostrato una sala dove vengono celebrati i matrimoni civili e, dopo avercene narrato una breve storia, è cominciata la lunga ed interminabile scalata verso la cima della torre. Da qui abbiamo potuto ammirare un panorama fantastico. Dopo aver scattato qualche foto però siamo stati costretti a rientrare per il freddo e il vento agghiacciante. Dopo la visita i nostri partner, che nel frattempo avevano terminato le lezioni, sono venuti a prenderci per tornare nelle rispettive case.

7 5° GIORNO: MARTEDÌ 19 Alle 8 ci siamo ritrovati a scuola, dove abbiamo assistito alla presentazione di diversi progetti di alcuni studenti svedesi. Alcuni erano pratici ed utili per le attività quotidiane. 3piccoli imprenditori hanno illustrato le loro cooperative operanti allesterno della scuola. Terminata la loro presentazione, alcuni ragazzi italiani hanno spiegato le diverse attività che si possono svolgere nella nostra scuola collegate al mondo del lavoro (come stage allestero, alternanza scuola lavoro, esperienze delle cooperative in passato…) Dopo aver pranzato nella mensa scolastica, ci siamo riuniti per recarci alla visita dell ABB Robotics; qui alcuni esperti ci hanno spiegato la funzionalità di questa azienda internazionale che produce macchine industriali (Robot), per poi visitare i diversi settori produttivi dellazienda. Terminata la visita ci hanno offerto uno spuntino (FIKA PAUSE!!!) Verso le 4 del pomeriggio siamo tornati a casa prima della serata che abbiamo passato al cinema! :)

8 6° GIORNO: MERCOLEDÌ 20 Al mattino, dopo esserci trovati a scuola, abbiamo cominciato a lavorare al progetto, il cui oggetto era limprenditorialità giovanile. La prima ora è stata una sorta di brain storming in cui abbiamo pensato a tutte le opportunità ed attività collegate al mondo del lavoro che le rispettive scuole offrono, evidenziandone le somiglianze e le differenze. Dopo questo momento di confronto, abbiamo avuto lopportunità di assistere a una lezione di italiano molto simpatica, in cui abbiamo insegnato ad alcuni studenti svedesi le parole ed espressioni più popolari utilizzate dai giovani italiani. Successivamente abbiamo pranzato tutti insieme nella mensa, come i giorni precedenti per poi riprendere il lavoro iniziato la mattina e, dopo aver riunito le nostre idee, abbiamo cominciato ad elaborare un possibile questionario da sottoporre a studenti sia svedesi che italiani, non partecipanti allo scambio. Terminate le attività inerenti al progetto, ci siamo sbizzarriti giocando a indoor-bandy, un gioco di squadra molto simile a Hockey che si gioca allinterno di una palestra.

9 7° GIORNO: GIOVEDÌ 21 PRONTI……VIA!!! Io propongo..andiamo a Stoccolma!!! Alle ore 7.50 ci siamo trovati alla stazione ferroviaria di Västerås e dopo unora di viaggio abbiamo raggiunto la nostra meta! Ci siamo subito recati al parlamento, prima tappa del nostro itinerario, dove due politici ci stavano aspettando per accompagnarci nella visita delle sale più importanti ed illustrarci le attività che vi si svolgono. Terminata la visita abbiamo raggiunto un ristorante italiano, molto carino e rustico..

10 Nel pomeriggio, con un traghetto abbiamo raggiunto unaltra parte di Stoccolma, per visitare il museo dove è conservata la nave reale Wasa. Questa visita è risultata molto interessante, grazie alla spiegazione di una guida, che ci ha spiegato la storia, le funzioni e la composizione della nave.. Poi siamo tornati nel centro storico di Stoccolma, dove abbiamo avuto un po di tempo libero per comprare dei souvenir ed osservare meglio la città. Alle siamo partiti per il ritorno a Västerås, stanchi soddisfatti per la bella giornata passata a Stoccolma

11 8° GIORNO: VENERDÌ 22 Dalle 8 alle 12 abbiamo concluso il lavoro al progetto confrontando le differenze tra la realtà scolastica svedese e quella italiana… Nel pomeriggio abbiamo presentato il questionario che distribuiremo ad alcuni studenti della scuola. Alla sera ci siamo riuniti per la festa di addio presso il Vinterträdgårten della scuola; abbiamo cenato con dei piatti tipici svedesi preparati dai nostri partner e infine abbiamo assistito allesibizione di danza di alcuni studenti ( tra cui Sanne e Emma, partecipanti allo scambio) che ci hanno stupito e fatto divertire molto.

12 9° GIORNO: SABATO 23 Alle 11, dopo aver salutato con tristezza i nostri partner, siamo partiti con lautobus per laeroporto di Skavsta. Qui abbiamo preso laereo per Brema e dopo un volo un po turbolento, finalmente siamo arrivati nello Jugendhersberge di Brema. Dopo aver sistemato i bagagli abbiamo cenato in centro; era ormai tardi e non abbiamo avuto molto tempo per la visita della città che ci è apparsa comunque affascinante

13 10° GIORNO: DOMENICA 24 Dopo una sostanziosa colazione ci siamo recati nuovamentel in centro per visitare i monumenti principali del centro storico di Brema… Verso le siamo tornati in ostello e, dopo aver sistemato definitivamente i bagagli, siamo partiti per laeroporto di Brema. E…finalmente alle siamo atterrati allaeroporto di Orio al Serio dove il pullman ci stava aspettando per tornare allITC Tosi!!!!!!!!!!


Scaricare ppt "SCAMBIO ITALIA - SVEZIA ITC E.Tosi & Carlforsska Gymnasiet."

Presentazioni simili


Annunci Google