La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EPA 01/02 V/1 esiste oggi un problema di fame nel mondo? comè cambiato nel tempo? …è oggi più grave o meno grave che negli anni passati? …le aree del mondo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EPA 01/02 V/1 esiste oggi un problema di fame nel mondo? comè cambiato nel tempo? …è oggi più grave o meno grave che negli anni passati? …le aree del mondo."— Transcript della presentazione:

1 EPA 01/02 V/1 esiste oggi un problema di fame nel mondo? comè cambiato nel tempo? …è oggi più grave o meno grave che negli anni passati? …le aree del mondo in cui si manifesta sono sempre le stesse? perché esiste un problema di fame nel mondo? Il problema dellaccesso agli alimenti nei paesi in via di sviluppo: Unintroduzione

2 EPA 01/02 V/2 Le dimensioni del problema della fame nel mondo nel 2010 la FAO (ONU) prevede che 680 milioni di persone siano cronicamente malnutrite, il 10% della popolazione mondiale nel 1970 erano 917 milioni, il 25% della popolazione mondiale nel 1995 i bambini con meno di 5 anni malnutriti erano 160 milioni; nel 2020 ci si aspetta che siano 135 milioni (IFPRI) nel 2020 saranno malnutriti il 40% dei bambini sotto i cinque anni dellAsia Meridionale ed il 30% di quelli dellAfrica Sub-Sahariana (IFPRI)

3 EPA 01/02 V/3 Le dimensioni del problema della fame nel mondo

4 EPA 01/02 V/4 Le dimensioni del problema della fame nel mondo lofferta di alimenti per il consumo umano pro capite attesa nel 2010 è pari a 2900 calorie al giorno qual è un apporto calorico giornaliero sufficiente per garantire una vita sana? dipende… dalle temperature e dallo stile di vita dellindividuo per la FAO la soglia della sottonutrizione è pari, ad esempio, nellAfrica Sub-sahariana a 1830 calorie al giorno, in America Latina a 1907 (ma per una crescita sana ce ne vogliono 2500…) in ogni caso, nel 2010 ci sarà abbastanza cibo per nutrirci tutti, …ma ci saranno, comunque, 680 milioni di sottonutriti cronici

5 EPA 01/02 V/5 Cè abbastanza cibo per tutti anche nei paesi in via di sviluppo?

6 EPA 01/02 V/6 Cè sempre stato abbastanza cibo per tutti nei paesi in via di sviluppo?

7 EPA 01/02 V/7 Dinamiche demografiche e disponibilità di alimenti La disponibilità media pro capite di alimenti nei paesi in via di sviluppo è cresciuta sensibilmente nonostante un aumento della popolazione in questi stessi paesi tra il 1962 ed il 2010 da 2,139 miliardi di abitanti a 5,668 miliardi!!

8 EPA 01/02 V/8 Cosa determina un adeguato/inadeguato consumo di alimenti? dinamica della produzione agricola dinamica della popolazione disponibilità di alimenti dinamica dei redditi accesso agli alimenti adeguato/inadeguato consumo di alimenti importazioni

9 EPA 01/02 V/9 Cè sempre stato abbastanza cibo per tutti nei paesi in via di sviluppo?

10 EPA 01/02 V/10 Cè sempre stato abbastanza cibo per tutti nei paesi in via di sviluppo?

11 EPA 01/02 V/11 Cè sempre stato abbastanza cibo per tutti nei paesi in via di sviluppo?

12 EPA 01/02 V/12 Cè sempre stato abbastanza cibo per tutti nei paesi in via di sviluppo?

13 EPA 01/02 V/13 Cè sempre stato abbastanza cibo per tutti nei paesi in via di sviluppo?

14 EPA 01/02 V/14 Cè sempre stato abbastanza cibo per tutti nei paesi in via di sviluppo?

15 EPA 01/02 V/15 dalla disponibilità media di alimenti del paese al numero di persone malnutrite… Sin qui abbiamo ragionato considerando la disponibilità media pro capite di alimenti in ciascuna regione, vediamo ora il numero di persone effettivamente cronicamente malnutrite …la disponibilità di alimenti sarebbe complessivamente sufficiente a sfamare tutti in maniera adeguata se fosse distribuita uniformemente tra la popolazione, ma le possibilità di accesso agli alimenti non sono uguali per tutti…

16 EPA 01/02 V/16 la popolazione cronicamente malnutrita

17 EPA 01/02 V/17 la popolazione cronicamente malnutrita per regione

18 EPA 01/02 V/18 la popolazione cronicamente malnutrita per regione

19 EPA 01/02 V/19 la popolazione cronicamente malnutrita per regione

20 EPA 01/02 V/20 Il caso della Cina…. il gigante cinese: 1 miliardo 250 milioni di abitanti su 5 miliardi e 975 complessivi, il 21% della popolazione mondiale (1999) nel 1970 la disponibilità pro capite media di alimenti era inferiore a 2100 calorie al giorno …nel 1990 supera le 2700 calorie al giorno! Come hanno fatto? aumentando la produzione di alimenti: il sistema di corresponsabilità introducendo forti disincentivi alla procreazione

21 EPA 01/02 V/21 la popolazione cronicamente malnutrita per regione

22 EPA 01/02 V/22 Il caso dellIndia…. il colosso indiano: 998 milioni di abitanti su 5 miliardi e 975 complessivi, il 17% della popolazione mondiale (1999) nel 1980 la disponibilità pro capite media di alimenti era inferiore a 2100 calorie al giorno …nel 1990 supera le 2300 calorie al giorno Come hanno fatto? aumentando la produzione di alimenti con una politica forte di controllo delle nascite

23 EPA 01/02 V/23 la popolazione cronicamente malnutrita per regione

24 EPA 01/02 V/24 la popolazione cronicamente malnutrita: comè cambiata la distribuzione nello spazio

25 EPA 01/02 V/25 I paesi con la più alta percentuale di bambini con meno di 5 anni malnutriti Nepal 57% Bangladesh 56% Nigeria50% Ethiopia48% Yemen46% Eritrea44% Myanmar43% Laos40% Madagascar40% Vietnam40%

26 EPA 01/02 V/26 I paesi con la più bassa aspettativa di vita delle donne (1998) (Italia: 82 anni, … uomini 75) Sierra Leone39 Uganda41 Malawi42 Rwanda42 Zambia43 Ethiopia44 Burundi44 Burkina Fasu45 Rep. Centro-Africana46 Costa dAvorio47 Mozambico47 Botswana47 Guinea47 Tanzania48 Niger48 Angola48

27 EPA 01/02 V/27 ricapitolando…. anche nei paesi in via di sviluppo la disponibilità di alimenti, mediamente, è sufficiente a garantire a tutti unalimentazione al di sopra della soglia della malnutrizione ancora oggi il 15% della popolazione dei paesi in via di sviluppo è cronicamente malnutrito; sarà il 12% nel 2010 (il 10% della popolazione mondiale): il problema sta nei vincoli che impediscono laccesso agli alimenti la disponibilità di alimenti pro capite è cresciuta nel tempo, nonostante il fortissimo aumento della popolazione nei paesi in via di sviluppo ciò si è avuto perché la produzione agricola mondiale è cresciuta ad una velocità maggiore di quella alla quale è cresciuta la popolazione il problema è prevalentemente un problema di povertà !

28 EPA 01/02 V/28 dinamica della produzione agricola importazioni disponibilità di alimenti dinamica dei redditi accesso agli alimenti adeguato/inadeguato consumo di alimenti Cosa può cambiare le determinanti del consumo di alimenti? dinamica della popolazione

29 EPA 01/02 V/29 dinamica della produzione agricola dinamica della popolazione disponibilità di alimenti dinamica dei redditi accesso agli alimenti adeguato/inadeguato consumo di alimenti Ricerca ed assistenza tecnica Investimenti Educazione/Pianificazione familiare Aiuti alimentari Sviluppo economico Politiche agrarie (prezzi) Cosa può cambiare le determinanti del consumo di alimenti? importazioni

30 EPA 01/02 V/30 La povertà

31 EPA 01/02 V/31 La povertà


Scaricare ppt "EPA 01/02 V/1 esiste oggi un problema di fame nel mondo? comè cambiato nel tempo? …è oggi più grave o meno grave che negli anni passati? …le aree del mondo."

Presentazioni simili


Annunci Google