La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il castagno ( Beatrice ) Dimensioni: Può raggiungere grandi dimensioni(35 metri). Chioma: Molto folta. Foglie: Ha foglie caduche, grandi, oblunghe, lanceolate.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il castagno ( Beatrice ) Dimensioni: Può raggiungere grandi dimensioni(35 metri). Chioma: Molto folta. Foglie: Ha foglie caduche, grandi, oblunghe, lanceolate."— Transcript della presentazione:

1 Il castagno ( Beatrice ) Dimensioni: Può raggiungere grandi dimensioni(35 metri). Chioma: Molto folta. Foglie: Ha foglie caduche, grandi, oblunghe, lanceolate e seghettate, un po ruvide. Rami: Ha un grosso tronco che può raggiungere i due metri di diametro, si ramifica in grossi rami che diventano sempre più sottili. Corteccia: Sviluppa grossi tronchi con corteccia dapprima grigia e liscia, poi bruno-scura, fortemente ruvida e screpolata. Il castagno è un albero molto longevo infatti può vivere più di mille anni. Fiori: Produce fiori maschili bianchi o giallastri, quelli femminili sono avvolti da delle cupole che dopo la fecondazione si fanno spinose e diventano ricci. Frutti: I ricci quando sono maturi si aprono in 4 parti liberando da uno a cinque frutti: castagne con la buccia color marrone, lucida allesterno e pelosa allinterno

2 La foglia di edera ( Luca Da.) La foglia che ho scelto è di edera.La sua forma sagittata. Il margine è ondulato e un po seghettato. Le nervature sono a forma palminervia. Il suo colore è verde scuro con in mezzo una macchia gialla. La pagina inferiore ha il colore più chiaro sembra opaco mentre la pagina superiore è lucida. Il picciolo è rosso scuro e verde chiaro. Toccandola con la mano sembra vellutata e si sentono le nervature più grosse.Ha una temperatura sempre fredda soprattutto la parte inferiore.

3 La foglia di magnolia ( Matteo ) La pagina superiore è di un bel verde scuro e lucido, al tatto è liscia. La pagina inferiore è di un verde più sbiadito e di aspetto opaco, cioè non riflette la luce come nella pagina superiore. Il margine è intero e liscio. La forma della foglia è lanceolata perché mi fa venire in mente la punta di una lancia. Il picciolo è grosso e robusto perché deve sostenere il peso della foglia che è grande. Le nervature sono penninervie perché assomigliano a nervature di una penna di uccello. La foglia oltre ad essere grande è anche spessa perché appartiene alle piante sempreverdi, che devono resistere al freddo dellinverno

4 Il tiglio ( Martina ) Caratteristiche generali Nome: Tiglio (Tilia cordata-tormentosa). Tipo di pianta : Caducifoglie Descrizione Dimensioni: É un albero che cresce in fretta, fino a metri di altezza. Chioma: Raggiunge anche un diametro di metri con una forma ovale Foglie : Caduche, cuoriforme, appuntite, dentate, verde scuro, lucide. Rami : Robusti rami superiori si dirigono verso lalto e gli inferiori verso il basso. Corteccia: La corteccia è grigia e fessurata. Fiori: in luglio dà piccoli fiori profumati, bianco-giallastri, riuniti in grappoli. Frutti : Della grandezza di un pisello, di solito con un solo Seme. Luogo di diffusione Diffuso in tutta lEuropa. Ambiente favorevole Preferiscono pieno sole, ma sopportano anche mezzombra.

5 Lolivo ( Stefano ) Lolivo è molto grazioso anche se è un po basso e ha la chioma non molto folta con foglie verde-grigio e verde scuretto. Olivo, in latino, si dice Olea europaea. Il margine della foglia è ondulato e la forma è ovale; è un albero secolare e vive nelle regioni a clima mediterraneo. Lolio si ricava dai suoi frutti. Nella parte superiore delle foglie, la superficie è più lucida e simpatica mentre quella inferiore è più ruvida e triste. Lolivo fa dei fiori piccoli e bianchi, un po delicati. Ha il tronco non molto largo di diametro e un po macchiettato di marroncino. I rami sono contorti e la corteccia è rugosa. Il suo frutto, loliva, è, a mio parere, molto buono ma diventa commestibile solo dopo essere stata trattato o con il sale o con acqua salata. Lolivo è uno degli alberi che preferisco.

6 La sequoia ( Davide ) Caratteristiche generali Nome: Sequoia Wellingtonia Origine del nome: Le sequoie devono il proprio nome a quello di un capo indiano della popolazione Cherokee. Tipo di pianta: Sempreverde della famiglia dei cipressi. Descrizione Dimensioni: Può raggiungere gli 83 metri di altezza e un diametro di 11 metri e pesare 1950 tonnellate. Chioma: La chioma è a forma di cono ( Famiglia delle Conifere) Foglie: Sono simili a squame appuntite disposte fittamente tutte intorno ai rami. Rami: Il tronco si ramifica ad una certa altezza in pochi grossi rami, dai quali ne partono altri sempre più fitti. Corteccia: Colore marrone chiaro-arancione. Leggera a grana grossa e molto resistente agli attacchi di insetti, parassiti e agli incendi. Luogo di diffusione La sequoia di Wellingtonia è diffusa negli Stati Uniti e gran parte di boschi di sequoie si trova allinterno di parchi nazionali o in aree Protette e il loro abbattimento è tassativamente proibito. Ambiente favorevole Le sequoie appartenenti a questa specie crescono solo in una stretta fascia di territorio, lunga 300 chilometri che si estende lungo le pendici della Sierra Nevada, a un altitudine compresa tra 900 e 2500 Metri. Particolarità Un tempo diffuse nelle regioni temperate dellemisfero boreale, nellepoca glaciale le sequoie andarono incontro ad unestinzione massiccia, dalla quale sono sopravvissute solo 3 specie.

7 Lolivo ( Tim ) Nome : Olivo Tipo di pianta : Sempreverde Dimensioni : Può raggiungere anche i 5 metri di altezza, cresce in larghezza. Chioma :É molto grande e sparsa intorno ai rami. Foglia : Di forma ovale e molto allungata, di colore verde argenteo, lunga 5 cm e mezzo Rami : Sono contorti e incrociati e di colore grigio scuro Fiore : I fiori sono piccolissimi, bianchi, riuniti in piccoli grappoli. Frutto: Si chiama Oliva e può essere da olio oppure da tavola. Habitat: Vive soprattutto in Italia centrale e meridionale, nella riviera ligure e intorno ai laghi. Ambiente favorevole: Lolivo si adatta a tutti i tipi di terreno perchè le sue radici penetrano in profondità; per evere buone olive il terreno deve essere fertile, fresco, profondo.Lolivo richiede un clima temperato e teme il freddo.

8 Il pino di montagna ( Anna Z.) Il pino di montagna può diventare alto,laltezza minima è di 5 metri. I rami iniziano poco più in alto da dove inizia il tronco. Le foglie sono aghiformi cioè a forma di ago ed è un sempreverde. La corteccia è di colore marrone. I frutti si chiamano pigne, hanno la forma ovale un po tirata, sono formate da squame legnose di colore marroncino e contengono i semi, detti pinoli. I rami sono sottili ma non troppo. La chioma più o meno ha la forma di un triangolo.


Scaricare ppt "Il castagno ( Beatrice ) Dimensioni: Può raggiungere grandi dimensioni(35 metri). Chioma: Molto folta. Foglie: Ha foglie caduche, grandi, oblunghe, lanceolate."

Presentazioni simili


Annunci Google