La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Daniele Archibugi METODI E OBIETTIVI DELLATTIVITA DI RICERCA Consigli ai giovani ricercatori Le leggi della produzione scientifica Venerdì 12 Novembre.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Daniele Archibugi METODI E OBIETTIVI DELLATTIVITA DI RICERCA Consigli ai giovani ricercatori Le leggi della produzione scientifica Venerdì 12 Novembre."— Transcript della presentazione:

1 Daniele Archibugi METODI E OBIETTIVI DELLATTIVITA DI RICERCA Consigli ai giovani ricercatori Le leggi della produzione scientifica Venerdì 12 Novembre 2010

2 Alla mensa del CNR

3 La legge di Carlo Cipolla I.Sempre ed inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione II.La probabilità che una certa persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra caratteristica della stessa persona III.Una persona stupida è una persona che causa un danno ad unaltra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo una perdita IV.Le persone non stupide sottovalutano sempre il potenziale nocivo delle persone stupide. In particolare i non stupidi dimenticano costantemente che in qualsiasi momento e luogo, ed in qualunque circostanza, trattare e/o associarsi con individui stupidi si dimostra infallibilmente un costosissimo errore

4 Riformulazione della seconda legge di Cipolla per la vita accademica La percentuale di stupidi nellaccademica è esattamente uguale alla percentuale di stupidi in qualsiasi altra categoria professionale, e quindi è molto alta Gli indicatori di successo (o di insuccesso) accademico hanno una correlazione statistica nulla con gli indicatori di stupidità

5 La funzione della personalità nella storia secondo Plechanov Senza Leonardo, Tiziano e Michelangelo ci sarebbe stato lo stesso il Rinascimento? Senza Haydn, Mozart e Beethoven ci sarebbe stata lo stesso la prima scuola di Vienna? Senza Enrico Fermi, quando sarebbe stata inventata la bomba atomica? Senza Hitler ci sarebbe stato il nazismo? Senza Bob Marley ci sarebbe il Raggae?

6 La legge di Lotka Dato un numero di membri della vita accademica (es. un dipartimento, una facoltà, una associazione accademica), e dato una popolazione di produzione accademica (es. una rivista o un insieme di riviste), la distribuzione della produzione per accademici è pari a: Dove X è il numero delle pubblicazioni, Y la frequenza relativa degli autori con X pubblicazioni e n e C sono costanti di uno specifico campo

7 la legge di Lotka

8 Che cosa dice la legge di Lotka? 1.Alcuni studiosi pubblicano di più perché hanno più cose da dire 2.Alcuni studiosi sono (pericolosamente) grafomani, altri no La legge di Lotka in quanto tale non è capace di distinguere tra le due possibilità perché è solamente una informa sulla distribuzione della quantità Eppure, de Solla Price insegna che cè una correlazione molto forte tra attivismo e eminenza scientifica

9 La lotteria di Scherer I Dischi di musica classica in commercio di autori nati dal 1650 al 1840 Indicatore utilizzato: centimetri di testo nel catalogo dei dischi in commercio Schwann, Reference Guide to Classical Music, Fall 1996 Totale: 686 compositori

10 La lotteria di Mike Scherer I

11 Top 8 Hit Parade dei musicisti nati dal 1650 al 1840 W.A. MozartCm L. BeethovenCm J.S. BachCm J. BrahmsCm 644 P.I. TchaikovskyCm 568 F. SchubertCm 553 F ChopinCm 497 F.J. HaydnCm di lingua tedesca, un russo, un polacco 4 gravitavano intorno a Vienna

12 La lotteria di Scherer II Stime di profitto associate ad un campione di brevetti americani del brevetti hanno generato profitti 149 brevetti hanno generato piccole perdite

13 La lotteria di Mike Scherer II

14 La lotteria di Scherer III 66 Nuove entità chimiche (NCEs) introdotte negli Stati Uniti dal 1980 al 1984 Associate ad un indicatore di performance (quasi rendite Marshalliane, ossia vendite meno costi di produzione e di marketing)

15 La lotteria di Mike Scherer III

16 La lotteria di Scherer Qual è la distribuzione del successo dellattività creative? E come vincere alla lotteria Due possibili unità di misura: limpatto del prodotto dellingegno (la sinfonia, il brevetto, la nuova entità chimica) OPPURE lessere umano che genera linvenzione (il musicista, lo scienziato, lingegnere) I creativi che fanno la storia sono pochi Quasi sempre vincono alla lotteria più di una volta

17 La lotteria di Scherer vale anche allinterno dei prodotti dello stesso individuo? Probabilmente si: se si considerassero i 626 KV di Mozart o i 1126 BWV di Bach, risulterebbe che solamente alcuni sono oggi ristampati, eseguiti, riprodotti e ascoltati, mentre molti non lo sono affatto Dipende dalla migliore qualità di queste opere o dal fatto che ci concentriamo soltanto su alcune opere? In altre parole, dipende dalla limitata capacità di recezione della società o da una intrinseca qualità di alcuni capolavori?

18

19 Il talento è distribuito in maniera fortemente diseguale ma: quali sono le implicazioni per le politiche? Concentrare le risorse sui pochi con talento? Si può fare ex-post, quando il talento è già emerso Creare il capitale sociale Le politiche devono creare le condizioni per far emergere talenti Il genio spesso emerge ed è riconosciuto come tale molti anni dopo

20 Che cosa spiega la Legge di Lotka e la lotteria di Scherer? Distribuzione diseguale delle capacità: il sale in zucca degli esseri umani è distribuito in modo molto diseguale (ipotesi contraria alle ipotesi di Cipolla e Plechanov?) Legge di San Matteo (Merton): «...a chi ha verrà dato, in modo che abbia ancor più in abbondanza; ma a chi non ha, verrà tolto anche quello che sembra avere» (Vangelo secondo Matteo, XXV 25-29)

21 Success breads success

22 Lera di Internet può cambiare la situazione? La coda lunga Se cè un fattore cumulativo associato al successo, la disponibilità di informazioni in modalità diverse può modificare i comportamenti Casi: comunicazioni di massa (dal telegiornale ai mille siti Internet) Musica pop (dallhit parade alla multi parade) Case editrici (dal best-seller alleditoria di nicchia)

23 La coda lunga Numero di osservazioni in base alle vendite Dal più popolare (1) al meno popolare (n)

24

25 Legenda della coda lunga Rapsody: iper-mercato on line Wal-Mart: la più grande catena di distribuzione americana Amazon: iper-mercato di libri, CD, DVD online Barnes and Noble: catena libraria americana Netflix: distribuzione di film in streaming Blockbuster: catena di noleggio DVD

26 E meglio vincere alla lotteria di Scherer o affidarsi alla coda lunga? Legittimo tentare di vincere la lotteria (bisogna essere ambiziosi, soprattutto da giovani) Ma se non si vince alla lotteria non bisogna necessariamente rottamarsi perché si può sopravvivere anche nella coda lunga. Tuttavia, bisogna saperla interpretare e saperla sfruttare


Scaricare ppt "Daniele Archibugi METODI E OBIETTIVI DELLATTIVITA DI RICERCA Consigli ai giovani ricercatori Le leggi della produzione scientifica Venerdì 12 Novembre."

Presentazioni simili


Annunci Google