La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Trasporto stradale o intermodale ferroviario? Unindagine presso alcune aziende manifatturiere Romeo Danielis ed Edoardo Marcucci Università degli Studi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Trasporto stradale o intermodale ferroviario? Unindagine presso alcune aziende manifatturiere Romeo Danielis ed Edoardo Marcucci Università degli Studi."— Transcript della presentazione:

1 Trasporto stradale o intermodale ferroviario? Unindagine presso alcune aziende manifatturiere Romeo Danielis ed Edoardo Marcucci Università degli Studi di Trieste, Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche, Piazzale Europa, TRIESTE, Università degli Studi di Urbino, Carlo Bo, Istituto di Scienze economiche, Via Saffi 42, URBINO, Trasporto marittimo – porti – intermodalita ferroviaria: Tecnologie, infrastrutture e servizi per lo sviluppo del combinato - Venezia venerdì 10 novembre 2006

2 Finalità dello studio 1. Qual è limportanza relativa degli attributi del servizio di trasporto merci per i committenti industriali? 2. Quali sono le principali determinanti di tali valutazioni? 3. Che cosa debba avvenire affinché aumenti la probabilità che il trasporto intermodale ferroviario guadagni quote di mercato?

3 Metodologia Indagine con questionari Trasporto tipico Scelte effettive Organizzazione logistica Esercizi di scelta ipotetica o preferenza dichiarata

4 Caratteristiche del trasporto tipico nella modalità effettivamente usate e nella modalità alternativa

5 Valori medi del trasporto tipico stradale ed intermodale ferroviario per settore Conclusione n. 1 - La strada è percepita avere un netto vantaggio non solo di qualità, ma spesso anche di costo

6 Attributi e livelli considerati ai fini dellanalisi congiunta

7 Esempio di esercizio di scelta discreta

8 Numero di aziende intervistate per settore e per regione

9 Effetto soglia 1. Ipotesi: la funzione di utilità è lineare spezzata (effetto soglia)

10 La soglia: disponibilità massima in termini percentuali ad accettare un aumento nei costi di trasporto Conclusione 2: i caricatori hanno preferenze piuttosto rigide

11 Stime econometriche del modello per lintero campione e per settori specifici

12 Utilità marginali con valori di soglia

13 Ipotesi soglia: funzione lineare spezzata Conclusione 3: Ipotesi confermata empiricamente: il modello con la soglia è nettamente superiore al modello senza soglia Implicazione: si deve distinguere tra variazioni marginali attorno al valore corrente del trasporto tipico o di variazioni significative che possono superare valori di soglia.

14 Considerando le soglie di accettabilità lattributo il cui sforamento è considerato più negativamente è il rischio di arrivi in ritardo di un giorno rispetto alla data prefissata, seguita dai danni e ammanchi, dal costo, dal tempo di viaggio e dalla modalità.

15 Allinterno delle soglie di accettabilità il campione di aziende intervistato pone la massima importanza al costo di trasporto, seguito dai danni e ammanchi ed, a distanza maggiore, dal tempo di viaggio, dalla flessibilità, dalla modalità, dalla frequenza e dalla puntualità.

16 Simulazioni

17 Conclusioni 1. Si deve distinguere tra variazioni marginali attorno al valore corrente del trasporto tipico o di variazioni significative che possono superare valori di soglia. 2. Allinterno delle soglie di accettabilità, il campione di aziende intervistato pone la massima importanza al costo di trasporto, seguito dai danni e ammanchi ed, a distanza maggiore, dal tempo di viaggio, dalla flessibilità, dalla modalità, dalla frequenza e dalla puntualità. 3. Considerando le soglie di accettabilità lattributo il cui sforamento è considerato più negativamente è il rischio di arrivi in ritardo di un giorno rispetto alla data prefissata, seguita dai danni e ammanchi, dal costo, dal tempo di viaggio e dalla modalità.

18 Conclusioni 1. Le preferenze variano a seconda del settore in cui opera lazienda 2. A detta degli intervistati, il trasporto intermodale ferroviario molto spesso supera le soglie di accettabilità per quasi tutti gli attributi e i settori. 3. Gli scenari di riduzione dei costi dellintermodale o di miglioramento della sua performance mostrano risultati apprezzabili solo riuscendo a incidere significativamente sui costi, sui tempi di percorrenza e sul rischio di ritardo.

19 Grazie per lattenzione!


Scaricare ppt "Trasporto stradale o intermodale ferroviario? Unindagine presso alcune aziende manifatturiere Romeo Danielis ed Edoardo Marcucci Università degli Studi."

Presentazioni simili


Annunci Google