La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNE DI CESENA Settore Sviluppo Economico Servizio Agricoltura LAGRICOLTURA DEL COMUNE DI CESENA NEI DATI DEL CENSIMENTO 2000 Presentazione a Convegno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNE DI CESENA Settore Sviluppo Economico Servizio Agricoltura LAGRICOLTURA DEL COMUNE DI CESENA NEI DATI DEL CENSIMENTO 2000 Presentazione a Convegno."— Transcript della presentazione:

1 COMUNE DI CESENA Settore Sviluppo Economico Servizio Agricoltura LAGRICOLTURA DEL COMUNE DI CESENA NEI DATI DEL CENSIMENTO 2000 Presentazione a Convegno Lagricoltura nella Provincia di Forlì-Cesena, il V° Censimento CCIAA-Forlì, 6 ottobre 2003

2 LE AZIENDE AGRICOLE CENSITE Diminuzione aziende: -9,7%, pari a -395 unità E la diminuzione più importante in termini assoluti e relativi registrata dal Censimento 1961 Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura

3 LA SUPERFICIE TOTALE DELLE AZIENDE Diminuzione sup. totale aziende: -6,7%, pari a ,71 HA E la diminuzione più importante in termini assoluti e relativi registrata dal Censimento 1961 Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura

4 LA S.A.U. TOTALE DELLE AZIENDE Diminuzione S.A.U. totale aziende: -8,6%, pari a ,03 HA Il calo è superiore in assoluto a quello della superficie totale, gran parte della diminuzione delle superfici aziendali è quindi imputabile ad una contrazione della SAU, le superfici non incluse nella SAU sono leggermente aumentate (+35,32 HA) Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura

5 LE SUPERFICI MEDIE AZIENDALI La SAU media (4,16 HA, +1,2%) e la sup. totale media (5,28 HA, +3,3%) sono aumentate in maniera poco significativa Il decremento delle aziende è stato infatti accompagnato dal parallelo calo delle superfici e il trend di crescita delle superfici medie aziendali è ancora contenuto Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura

6 LE CLASSI DI SUPERFICIE DELLE AZIENDE Non si evidenziano significative variazioni nelle classi di aziende Quasi metà delle aziende ha una SAU<2HA Circa un terzo delle aziende ha una SAU tra 2 e 5 HA Le aziende con SAU>20HA sono 84 (2,3%) Le aziende con SAU tra 2 e 20 HA detengono circa il 60% della SAU Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura

7 LA SAU PER GRANDI TIPI DI COLTURE Seminativi: 8.386,16 HA (54%) Colture legnose agrarie: 6.528,96 HA (43%) Prati permanenti e pascoli: 400,45 HA (3%) Quella cesenate si conferma unagricoltura estremamente intensiva Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura

8 LE VARIAZIONI NEI GRANDI TIPI DI COLTURE I seminativi sono aumentati di 263,25 HA (+3,2%) Le colture legnose agrarie sono diminuite di 1.138,80 HA (-14,9%) I prati permanenti e pascoli sono diminuiti di 561,48 HA (-58,4%) Su un calo complessivo della SAU di HA, la quota delle legnose agrarie ha un peso rilevante, che inverte il trend di crescita dei decenni precedenti Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura

9 LE VARIAZIONI NELLE LEGNOSE AGRARIE Le diminuzioni più significative si sono avute nelle drupacee, ad eccezione delle nettarine che hanno avuto un leggero incremento Le pomacee, in particolare il melo, hanno proseguito nel loro trend decrescente Significativa è la conversione della viticoltura verso le produzioni di qualità Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura

10 LE VARIAZIONI NEI SEMINATIVI Le diminuzioni più importanti si sono avute nella barbabietola da zucchero e nelle ortive Lincremento più significativo si registra nelle sementi e piantine Il notevole incremento dei terreni a riposo compensa il forte calo dei prati permanenti e pascoli e rivela una contrazione complessiva delle superfici effettivamente messe a coltura Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura

11 ALTRI DATI SIGNIFICATIVI ALLEVAMENTI: complessiva diminuzione dei capi allevati e degli allevamenti, con rilevante ampliamento delle dimensioni medie per suini e avicoli calo di 2/3 dei capi bovini (ne restano che 521 in 37 aziende) e di 1/4 degli ovini (ne restano circa in 47 aziende) relativo incremento dei suini ( capi) e contrazione degli avicoli ( ) LAVORO: diminuzione delle giornate lavorate (-21,6%) che scendono sotto il milione, con leggero aumento del lavoro salariato e più forte decremento del lavoro famigliare (-25,8%) notevole senilizzazione degli attivi: in oltre 1/4 delle aziende il conduttore ha più di 70 anni di età e letà media dei conduttori è di quasi 60 anni leggero aumento delle giornate di lavoro dei conduttori con età inferiore a 40 anni Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura

12 CONCLUSIONI I dati del censimento agricolo 2000 rivelano che durante gli anni 90 si è avviato un importante processo di trasformazione dellagricoltura cesenate La consistente diminuzione delle aziende, delle superfici coltivate, del lavoro famigliare e la notevole senilizzazione dei conduttori si accompagna alla contrazione delle attività nei tradizionali punti di forza dellagricoltura locale (orto-frutticoltura intensiva) e ad una tendenza allestensivazione delle produzioni Le produzioni intensive acquisiscono posizioni nei comparti di qualità e a maggior valore aggiunto (vini DOC, vivaistico-sementiero, biologico, ecc...), ma questi appaiono come segmenti-nicchia rispetto alla massa dei prodotti di media qualità in sensibile diminuzione Lagricoltura cesenate degli anni 2000 mantiene quindi un elevato livello tecnologico e qualitativo, ma in parte diminuisce quella altissima densità di attività sul territorio, che storicamente la ha caratterizzata e che ha determinato il modello socio-economico locale e le particolari forme del paesaggio agrario nella seconda metà del XX secolo Comune di Cesena Sett. Sv. Economico Serv. Agricoltura


Scaricare ppt "COMUNE DI CESENA Settore Sviluppo Economico Servizio Agricoltura LAGRICOLTURA DEL COMUNE DI CESENA NEI DATI DEL CENSIMENTO 2000 Presentazione a Convegno."

Presentazioni simili


Annunci Google