La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Attrezzature per la viticoltura e la raccolta dell'uva ISTITUTO SUPERIORE DI ISTRUZIONE AGRARIA DUCA DEGLI ABRUZZI Corso di Meccanica agraria per la sezione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Attrezzature per la viticoltura e la raccolta dell'uva ISTITUTO SUPERIORE DI ISTRUZIONE AGRARIA DUCA DEGLI ABRUZZI Corso di Meccanica agraria per la sezione."— Transcript della presentazione:

1 Attrezzature per la viticoltura e la raccolta dell'uva ISTITUTO SUPERIORE DI ISTRUZIONE AGRARIA DUCA DEGLI ABRUZZI Corso di Meccanica agraria per la sezione tecnica 20.29

2 2 NELLE OPERAZIONI DI VENDEMMIA SI POSSONO INDIVIDUARE TRE FASI: Taglio e raccolta delluva Trasporto delluva allinterno del vigneto Trasporto del prodotto alla cantina PER LE FASI DI RACCOLTA E TRASPORTO DELLUVA NEL VIGNETO SI POSSONO INDIVIDUARE DIVERSE SOLUZIONI OPERATIVE IN FUNZIONE DEL LIVELLO DI MECCANIZZAZIONE 1° LIVELLO: Vendemmia manuale: taglio, trasporto nel vigneto affidati esclusivamente alluomo. CAPACITA DI LAVORO Kg/h uomo 2° LIVELLO: Vendemmia meccanizzata: taglio, trasporto nel vigneto affidati esclusivamente alluomo con lausilio di attrezzature agevolatrici. CAPACITA DI LAVORO Kg/h uomo 3° LIVELLO: Vendemmia meccanica: tutte le operazioni sono svolte da macchine. Luomo ha funzione di guida e controllo. CAPACITA DI LAVORO fino a 3 - 3,5 t/h uomo

3 Vendemmia meccanizzata 3 TAGLIO CON CESOIE SERVOCOMANDATE IDRAULICHE, PNEUMATICHE o ELETTRONICHE 20.29

4 Vendemmia meccanizzata 4 SISTEMI DI RACCOLTA / TRASPORTO ALLINTERNO DEL VIGNETO IN CASSE O CESTE IN SEMPLICI RIMORCHI 20.29

5 Vendemmia meccanizzata 5 SISTEMI DI RACCOLTA / TRASPORTO ALLINTERNO DEL VIGNETO CON NASTRI TRASPORTATORI CHE CONVOGLIANO SU RIMORCHI CON RIMORCHI DOTATI DI PIANALI SU CUI STAZIONANO GLI OPERATORI Gli operai non camminano ma sono assoggettati ai tempi di avanzamento della macchina 20.29

6 6 Forme di allevamento adatte alla raccolta meccanica a scuotimento orizzontale

7 Forme di allevamento adatte alla raccolta meccanica a scuotimento verticale

8 VENDEMMIATRICI CHE AGISCONO PER ASPIRAZIONE Costituite da un depressore, un serbatoio in depressione, condotte di aspirazione. Il prodotto viene aspirato > adatto a varietà con acini che si staccano facilmente SISTEMA IN DISUSO A CAUSA DEL NOTEVOLE INQUINAMENTO DEL PRODOTTO (sarmenti, foglie, ecc.) E DELLELEVATO GRADO DI AMMOSTAMENTO 8 Le prime vendemmiatrici VENDEMMIATRICI CHE AGISCONO PER TAGLIO Costituite da barre di taglio con lama oscillante o rotante con organi di taglio posizionati con appositi tastatori I grappoli tagliati cadono so nastri trasportatori che li convogliano sui rimorchi Velocità di avanzamento 3 Km/h - Capacità di lavoro 0,2 ha/h SISTEMA IN DISUSO A CAUSA DELLE ELEVATE PERDITE DI PRODOTTO (25% circa)

9 9 Le vendemmiatrici successive AGISCONO PER SCUOTIMENTO ORIZZONTALEVERTICALE Possono essere trainate o semoventi Sono dotate di sistemi autopulenti Potenza KW

10 10 Le vendemmiatrici a scuotimento verticale Idonee a vigneti con forme di allevamento a doppia cortina Possono lavorare su un solo lato o essere scavallatrici Costituite da un dispositivo a stella rotante che percuote il filo portante i tralci con frequenze di (max 600) colpi al minuto Il filo è soggetto ad oscillazioni multidirezionali fino a m 10 dal punto di percussione. Le maggiori oscillazioni si hanno nei 2 m precedenti la percussione

11 11 Le vendemmiatrici a scuotimento verticale Il filo trasmette le oscillazioni ai tralci uviferi generando forze dinerzia che provocano laffaticamento dei tessuti nelle zone dinserzione degli acini sui pedicelli e dei rachidi sui tralci. Il distacco delluva è limitato al 1/2 metro precedente al rotore Il sistema di raccolta è meno traumatico in quanto il distacco del prodotto avviene per collassamento dei tessuti e non per percussione Velocità di avanzamento 0,7 - 1,5 Km/h Capacità di lavoro 0,25 - 0,35 ha/h; 1,5 - 3 t/h uomo Perdite di prodotto 6 - 8%

12 12 Le vendemmiatrici a scuotimento orizzontale Attrezzature idonee a forme di allevamento a parete (Sivoz, Guyot, Cordoni, ecc) Attrezzature SCAVALLATRICI SEMOVENTETRAINATA

13 13 Le vendemmiatrici a scuotimento orizzontale SEMOVENTE

14 14 Le vendemmiatrici a scuotimento orizzontale TRAINATA

15 15 Le vendemmiatrici a scuotimento orizzontale Una testata di scuotitori formata da 2 alberi oscillanti dotati di battitori ( colpi/min) Due tappeti mobili a tazze (panieri) in PVC

16 16 Le vendemmiatrici a scuotimento orizzontale o 2 ventilatori (in aspirazione) per lato di raccolta per eliminare le foglie 2 Convogliatori (1 per lato)

17 SCHEMA DI FUNZIONAMENTO 1 Il prodotto cade nel nastro trasportatore 2 Prima pulitura per aspirazione 3 Tratto elevatore a tazze con finestra di ispezione 4 Prima separazione attraverso nastro separatore a griglia. Il prodotto che non cade nella vasca (7) arriva alla coclea di alimentazione della diraspatrice 5 Seconda pulitura per aspirazione 6 diraspatrice 7 vasca

18 18 Le vendemmiatrici a scuotimento orizzontale serbatoi in acciaio inox (uno per lato) ribaltabili anche individualmente

19 19 Le vendemmiatrici a scuotimento orizzontale ALCUNI TIPI DI BATTITORE A flagelli rettilinei Azione più energica Pianta più sollecitata perché i battitori penetrano nella vegetazione Minor adattamento alla conformazione della pianta

20 20 Le vendemmiatrici a scuotimento orizzontale Battitori ricurvi Azione meno energica I battitori penetrano maggiormente nella vegetazione pur sollecitando meno la pianta rispetto ai battitori a flagelli Minor adattamento alla conformazione della pianta

21 21 Le vendemmiatrici a scuotimento orizzontale 20.29

22 22 Le vendemmiatrici a scuotimento orizzontale Battitori ad arco Azione delicata; i battitori non penetrano aggressivamente nella vegetazione Scuotitori molto lunghi ed elastici; si possono deformare in modo indipendente adattandosi alla vegetazione sia in senso verticale sia in quello orizzontale Disposizione ad imbuto convergente in entrata canalizza progressivamente la vegetazione Nella zona centrale (zona attiva) mantiene i battitori pressoché paralleli in contatto continuo con la vegetazione ampliando la zona di raccolta così da consentire maggiori velocità di avanzamento con frequenze di oscillazioni inferiori Disposizione divergente in uscita per distaccarsi dolcemente dalla vegetazione

23 Dettaglio organi sensori e di regolazione

24 24 Sistemi di raccolta del prodotto Nastro raccoglitore convogliatore a tazze flessibili Lastra raccoglitore in plastica flessibile

25 25 Dispositivi di allineamento Dispositivi di allineamento

26 26 Trasmissione vendemmiatrice semovente In queste vendemmiatrici è generalmente di tipo idrostatico

27 27 Vendemmiatrice a scuotimento verticale CARATTERISTICHE FUNZIONALI Questa tipologia di macchine presenta normalmente un livello di maltrattamento del prodotto raccolto superiore a quello delle vendemmiatrici a scuotimento verticale. La velocità di avanzamento è di circa 3 Km/h, mentre la capacità di lavoro è pari a 0,3-0,5 ha/h pari a 2 - 3,5 t/h uomo

28 28 Vendemmiatrice a pettine Queste vendemmiatrici sono adatte a forme di allevamento a tendone o pergola. Il dispositivo di raccolta è costituito da una serie di barrette in PVC montate radialmemente a cilindri rotanti posizionati sopra uno o più cassoni di raccolta che possono essere brandeggiati

29 29 Vendemmiatrice a pettine Semoventi o trainate Raccolta al max 75% del prodotto con perdite del 6- 7% (per migliorare la situazione occorre concentrare la produzione verso il centro del tendone) Livello di ammostamento piuttosto elevato Velocità di avanzamento max 1,5 km/h Capacità di lavoro 0,15 ha/h pari 0,5-1 t/h uomo

30 30 Telaio portatutto In considerazione dellelevato costo del mezzo e del limitato periodo di utilizzo della vendemmiatrice si sono realizzate attrezzature per le operazioni colturali nel vigneto da installare sul telaio della vendemmiatrice che così si può considerare una macchina operatrice modulare

31 31 Telaio portatutto accoppiato a: MODULO PER LA POTATURA SECCA Costituito da un braccio multifunzionale su cui sono montate due serie di dischi dentati controrotanti. I sarmenti triturati cadono per gravità Occorre ovviamente una successiva potatura manuale più precisa

32 32 Telaio portatutto accoppiato a: MODULO PER LA POTATURA SECCA Dettaglio dischi controrotanti La velocità di rotazione è uguale a quella di avanzamento consentendo così lallontanamento automatico dei dischi quando incontrano i sostegni Capacità di lavoro 0,4 ha/h

33 33 Telaio portatutto accoppiato a: MODULO PER LA POTATURA VERDE Il braccio porta attrezzi porta gli organi operanti costituiti da 3 barre di taglio a lama oscillante La posizione delle barre viene regolata attraverso dei sistemi idraulici La potatura è ovviamente non selettiva (taglia tutto ciò che è fuori sagoma). E necessario un ulteriore intervento delluomo per perfezionare loperazione Capacità di lavoro: 0,8 ha/h

34 34 Telaio portatutto accoppiato a: MODULO PER LA POTATURA VERDE In alternativa alla soluzione precedente si può utilizzare unanaloga attrezzatura montata sulla trattrice Gli organi di taglio possono essere ruotanti (effettuano un taglio più netto)

35 35 Telaio portatutto accoppiato a: MODULO PER LA SPOLLONATURA Struttura portata dalla vendemmiatrice o da una trattrice Costituita da una serie di flagelli ruotanti su un asse verticale o orizzontale o sub verticale Altezza di lavoro regolabile

36 36 Telaio portatutto accoppiato a: MODULO PER LA LEGATURA VERDE Struttura montata sul braccio multifunzionale Costituito da 2 elementi cilindro- conici che sollevano la coppia di di fili mobili ai due lati del filare e da un sistema di legatura automatico a graffette

37 37 Telaio portatutto accoppiato a: MODULO PER LA LEGATURA VERDE I fili (uno per lato) vengono legati al primo ed ultimo palo di sostegno del filare con una tensione inferiore a quelli fissi dimpianto. Lapparato solleva i 2 fili fino allaltezza dellattacco della vegetazione. La graffatrice lega assieme i fili ai lati del filare. Capacità di lavoro 0,5 ha/h

38 38 Telaio portatutto accoppiato a: MODULO PER TRATTAMENTI ANTIPARASSITARI Costituita da: 2 serbatoi 2 ventilatori a turbina E essenzialmente unirroratrice pneumatica che può lavorare su più filari allo stesso tempo. Capacità di lavoro 2 ha/h

39 39 Telaio portatutto accoppiato a: MODULO PER TRATTAMENTI ANTIPARASSITARI Le modalità di distribuzione possono essere molteplici

40 40 Telaio portatutto Braud 20.29

41 41 Telaio portatutto Braud MODULO TRAPIANTATRICE BARBATELLE MODULO RINCALZATRICE MODULI PER LE OPERAZIONI DI TRAPIANTO


Scaricare ppt "Attrezzature per la viticoltura e la raccolta dell'uva ISTITUTO SUPERIORE DI ISTRUZIONE AGRARIA DUCA DEGLI ABRUZZI Corso di Meccanica agraria per la sezione."

Presentazioni simili


Annunci Google