La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Competenze e Certificazioni ICT come fattori di sviluppo Ivo De Lotto 5 maggio 2006 Convegno ICT in Europa: Mercato e Competenze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Competenze e Certificazioni ICT come fattori di sviluppo Ivo De Lotto 5 maggio 2006 Convegno ICT in Europa: Mercato e Competenze."— Transcript della presentazione:

1 Competenze e Certificazioni ICT come fattori di sviluppo Ivo De Lotto 5 maggio 2006 Convegno ICT in Europa: Mercato e Competenze

2 Capitale umano fattore critico di sviluppo Nella società della conoscenza: Esigenza di formazione continua Viene a mancare la distinzione tra: momento di acquisizione della conoscenza (scuola) momento di applicazione della conoscenza (lavoro)

3 Ruolo delle certificazioni strumento di collegamento tra formazione istituzionale e requisiti di impresa validazione del saper fare più che del sapere concettuale

4 Attività lavorativa Individuazione e certificazione degli skill Conoscenza disciplinareCompetenza applicativaCompetenza strumentale Formazione istituzionale Formazione istituzionale Formazione professionale Aggiornamento tecnologico

5 Certificazioni europee nel settore informatico tramite il CEPIS: (Council of European Professional Informatics Societies ) sia per gli utenti di tecnologie ICT (ECDL) sia per i professionisti del settore ( EUCIP ) standard di riferimento certificazioni come strumento di sistematizzazione delleditoria didattica e della formazione

6 Analisi in base alle richieste del mercato del lavoro Sviluppate da squadre di esperti provenienti da almeno 3 nazioni Strutturazione su più livelli: utenti e professionisti Vendor neutral Standard garantito dalluniformità di: Syllabus (competenze richieste) Criteri e strumenti di misurazione delle competenze individuali (QTB, CTT, ATES…) Ente centrale + catena di certificazione (ECDL-F, AICA, ispettori, TC, editori…) Analisi in base alle richieste del mercato del lavoro Sviluppate da squadre di esperti provenienti da almeno 3 nazioni Strutturazione su più livelli: utenti e professionisti Vendor neutral Standard garantito dalluniformità di: Syllabus (competenze richieste) Criteri e strumenti di misurazione delle competenze individuali (QTB, CTT, ATES…) Ente centrale + catena di certificazione (ECDL-F, AICA, ispettori, TC, editori…) Le certificazioni secondo CEPIS

7 Certificazioni europee: accordi e progetti con istituzioni italiane Ministeri: MIUR, DIT, Difesa, Interni, Beni Culturali, Giustizia Sicurezza: Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Marina Militare Regioni: Lombardia, Lazio, Sicilia, Toscana, Piemonte, Umbria, Campania, Friuli, Veneto Università: CRUI, CINI, tutti i principali Atenei

8 Specialisti ICT (1,375mil.) Utenti (forza lavoro) ( 9,225 mil.) Non forza lavoro (>15 anni) ( 25,300mil.) Certificazioni per tipologia di popolazione Non utenti (forza lavoro) ( 11,332 mil.)

9 I profili professionali EUCIP in Italia Fonte: elaborazione R. Bellini - AICA su dati ODM 2005 ( profili censiti)

10 eCCO Tool e-Competence and CertificatiOn tool Progetto AICA – Federcomin – Fondazione Politecnico Strumento di valutazione e sviluppo delle competenze Il Cantiere dei Mestieri ICT di AICA Per i professionisti: servizi di orientamento, sviluppo e certificazione professionale Per le imprese e la PA: strumenti di gestione e sviluppo dei ruoli ICT


Scaricare ppt "Competenze e Certificazioni ICT come fattori di sviluppo Ivo De Lotto 5 maggio 2006 Convegno ICT in Europa: Mercato e Competenze."

Presentazioni simili


Annunci Google