La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Posta elettronica ( ) chiocciola" comunemente letta at Identificativo dellutente Identificativo del computer centrale sul quale risiede.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Posta elettronica ( ) chiocciola" comunemente letta at Identificativo dellutente Identificativo del computer centrale sul quale risiede."— Transcript della presentazione:

1 Posta elettronica ( ) chiocciola" comunemente letta at Identificativo dellutente Identificativo del computer centrale sul quale risiede la nostra casella postale elettronica La 'costruzione' di un indirizzo di posta elettronica garantisce che esso identifichi univocamente l'utente all'interno dell'intera rete Internet.

2 Posta elettronica ( ) Le operazioni da fare per spedire e ricevere messaggi di posta elettronica variano (anche se non molto) a seconda del tipo di programma che utilizziamo. Per usare la posta elettronica possiamo infatti ricorrere alle relative funzioni incorporate allinterno dei browser, oppure possiamo utilizzare programmi separati, nati apposta per questo compito, come Eudora o Outlook

3 Posta elettronica ( ) I moduli principali sono quelli che si occupano della ricezione dei messaggi in arrivo e della spedizione di quelli in partenza. Quello che si occupa della posta in arrivo si chiama in genere POP server (Post Office Protocol server), quello che si occupa della posta in partenza - quella che spedite all'esterno - si chiama invece SMTP (Simple Mail Transfer Protocol). Questi due moduli possono risiedere sullo stesso server o su due server diversi

4 Posta elettronica ( ) -Il server POP3 permette di "prendere" le mail depositate nelle caselle di posta del server e di utilizzarle su sistemi diversi. Tipico programma che utilizza il POP3 è Outlook Express, ma sono in grado di sfruttare il server POP3 anche Netscape, Eudora e molti altri. Prima che possano venir visualizzate, le mail vengono spostate fisicamente sul computer che sta facendo girare il client POP3 ed organizzate in una struttura dati propria del sistema prescelto. Di default (impostazione predefinita) le mail spariscono dal server. -Il server IMAP permette di "vedere" le mail depositate nelle caselle di posta della macchina server e di gestire (cancellare, muovere in nuove cartelle etc) le mail attraverso i programmi di posta che girano sui client. Le mail di default rimangono nella casella postale sul server.

5 Posta elettronica ( ) - Il server POP3 è fortemente orientato verso un utente che utilizzi sempre lo stesso computer, in quanto su quella macchina troverà sempre la propria posta. -Il server IMAP è orientato ad un'utenza meno casalinga e più professionale, con diverse postazioni e diversi luoghi da cui è necessario controllare la propria posta.

6 Posta elettronica ( ) Postazione di invio del messaggio POP3 server Dove risiede la casella di posta del destinatario indirizzato al destinatario Computer sul posto di lavoro del destinatario: Eudora, Outlook, Ecc. Computer di casa del destinatario: Eudora, Outlook, Ecc.

7 Posta elettronica ( ) Server IMAP dove risiede la casella di posta del destinatario indirizzato al destinatario Computers con un browser con cui mi collego al server (la posta può rimanere e essere gestita sul server) Postazione di invio del messaggio

8 Posta elettronica ( ) Le liste I sistemi capaci di inviare posta elettronica permettono anche di inviare, in maniera assai semplice, gli equivalenti informatici delle 'lettere circolari': messaggi, cioè, con lo stesso testo e con più di un destinatario. In genere ciò avviene inserendo nel campo del destinatario un elenco di più destinatari ovvero, un elenco di indirizzi separati da virgola. Una lista è quindi un elenco di indirizzi di posta elettronica. Un elenco ospitato da un computer centrale della rete (che fungerà dunque da 'server' della lista), e al quale chiunque è interessato ad iscriversi alla lista può aggiungere automaticamente il proprio nome.

9 Posta elettronica ( ) Le liste (segue…) Una lista non è altro che un elenco di indirizzi di posta elettronica. Un elenco ospitato da un computer centrale (che fungerà dunque da 'server' della lista), e al quale chiunque è interessato ad iscriversi alla lista può aggiungere automaticamente il proprio nome. Proprio come una persona, una lista dispone di un indirizzo di posta elettronica, al quale vanno scritti i messaggi che vogliamo siano distribuiti a tutti gli iscritti a quella lista. Ogni messaggio spedito alla lista da uno qualunque degli iscritti viene automaticamente rispedito a tutti gli altri.

10 Posta elettronica ( ) Le liste (segue…) Personal computer Computer centrale indirizzato alla lista

11 Posta elettronica ( ) Le liste (segue…) A occuparsi di tutte le operazioni connesse alla gestione di una lista (o di più liste) - dall'aggiornamento dell'elenco degli iscritti all'inoltro automatico dei messaggi - è un programma denominato listserver, che risiede sullo stesso computer centrale che ospita la lista. Epossibile iscriversi a una delle liste da esso gestite, o dimettersene inviando un normale messaggio di posta elettronica, analogo a quello che scriveremmo a una persona contenente però il comando SUBSCRIBE nomelista per iscriversi alla lista, e UNSUBSCRIBE nomelista oppure SIGNOFF nomelista per cancellarsi

12 Posta elettronica ( ) Usare la posta elettronica per trasmettere file (..segue) Tutti i programmi recenti per la gestione di posta elettronica permettono di allegare file a un messaggio. Il file allegato al messaggio viene codificato prima dellinvio. Gli schemi di codifica più diffusi sono: MIME (Multipurpose Internet Mail Extensions) BinHex (binary-to-hexadecimal) (usato su Mac) Uuencode (Unix-to-Unix encoding) Alla ricezione il file sarà decodificato automaticamente e salvato sul disco del computer ricevente.

13 Posta elettronica ( ) LDAP (lightweight Directory Access Protocol) È lo standard che accomuna tutte le directory in rete che contengono indirizzi di posta elettronica. Tramite questo protocollo si possono cercare gli indirizzi di posta elettronica in Internet direttamente dal client installato sulla propria macchina.

14 Posta elettronica ( ) SPAM Con il termine SPAM si intende la ricezione di messaggi di posta elettronica non richiesti. Gli spammer possono acquistare indirizzi da società oppure attingerli da newsgroup, da siti web con aree di chat ecc. Vengono tolti o manipolati i campi da: e mittente: e spedirli da un server da cui non sia possibile risalire a loro.

15 Posta elettronica ( ) Come si può bloccare lo SPAM? Attraverso i filtri dei client di posta elettronica: ogni volta che ricevi una mail da un indirizzo di uno spammer lo inserisci nel filtro. Attraverso le blacklist: i provider hanno una lista di domini da cui arrivano mail di spam. Se il dominio è inserito nella blacklist del provider tutta la posta proveniente da quel dominio viene filtrata.

16 Posta elettronica ( ) Da dove deriva il termine SPAM? SPAM è un marchio di carne in scatola della Hormel Foods Corporation


Scaricare ppt "Posta elettronica ( ) chiocciola" comunemente letta at Identificativo dellutente Identificativo del computer centrale sul quale risiede."

Presentazioni simili


Annunci Google