La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Liberare le risorse delle donne nellimpresa Relazione Alessandra Poggiani, con il contributo di Alessandra Donnini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Liberare le risorse delle donne nellimpresa Relazione Alessandra Poggiani, con il contributo di Alessandra Donnini."— Transcript della presentazione:

1 Liberare le risorse delle donne nellimpresa Relazione Alessandra Poggiani, con il contributo di Alessandra Donnini

2 Di cosa stiamo parlando 2012 del Global Gender Gap Report: Italia 80° posto su 135. La valutazione è basata su: –partecipazione alleconomia –titolo di studio –salute –partecipazione alla politica Nelle quattro aree di dati considerate, il risultato peggiore per lItalia è quello relativo alla partecipazione alleconomia, che vede lItalia al 101° posto della graduatoria globale

3 Donne retribuzione media nel settore privato euro (uomini ) contratti part time 82% dirigenti nel settore privato 12% presenza nei CDA 14% posizioni apicali 9% imprese femminili 1/4 Alcuni dati

4 Perchè Mancanza di programmi di welfare –maternità –infanzia –supporto alla gestione degli anziani Mancanza di equilibrio nella distribuzione dei lavori domestici In Italia il welfare è la donna

5 Cosa ci può aiutare/ci aiuta Dati reali: Salto nel livello di istruzione Occupazione femminile come condizione per la crescita economica del Paese Azioni programmatiche: –Esempio USA –Obiettivi UE –Programmi culturali e riforma del welfare Azioni concrete e operative –Rilancio Legge 215 Azioni positive per limprenditoria femminile –Protocollo intesa UNION CAMERE (del febbraio 2013) –Legge Golfo - Mosca del 2012

6 Cosa ci ostacola Politiche dausterità, tagli della spesa: –riduzioni o congelamenti di stipendio dei dipendenti pubblici; –riduzione o blocco del personale nel settore pubblico; –tagli o restrizioni a sussidi o servizi di cura. Cattive pratiche italiane, ad es. dimissioni in bianco (dimissioni in seguito a maternità) Gap culturale italiano

7 Obiettivi generali Tasso di occupazione femminile del 60% (livello europeo) in 5 anni e incremento imprenditoria femminile Riequilibrio dei guadagni/salari Promozione del management femminile e dell'ingresso di donne nei CdA (non solo società quotate) Riforma del welfare

8 Alcune proposte operative Monitoraggio e piena applicazione della Legge Golfo Mosca ed estensione della stessa alle società pubbliche e al pubblico impiego. Agevolazioni sul costo del lavoro per assunzioni e promozioni di donne. Rifinanziamento della Legge per limprenditoria femminile (fondi scaduti in molte regioni) Monitoraggio e Piena attuazione della intesa Unioncamere e rilancio dei centri per imprenditoria femminile Studio e proposte per la riorganizzazione dellattuale sistema di welfare per aumentare lofferta di servizi pubblici alla persona e ai bambini

9 Come vorremmo lavorare oggi pomeriggio? Le strategie devono essere sinergiche con gli altri gruppi di lavoro / tavoli Le tattiche possono essere specifiche del gruppo / tavoli

10 Proposte dal tavolo

11

12 Liberare le risorse delle donne nellimpresa: Relatrice: Alessandra Poggiani, con il contributo di Alessandra Donnini Rapporteuse: Anna Giannetti


Scaricare ppt "Liberare le risorse delle donne nellimpresa Relazione Alessandra Poggiani, con il contributo di Alessandra Donnini."

Presentazioni simili


Annunci Google