La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La sostenibilità dei progetti e lanalisi delle ricadute Note introduttive Luca Dal Pozzolo, 02/11/2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La sostenibilità dei progetti e lanalisi delle ricadute Note introduttive Luca Dal Pozzolo, 02/11/2011."— Transcript della presentazione:

1 La sostenibilità dei progetti e lanalisi delle ricadute Note introduttive Luca Dal Pozzolo, 02/11/2011

2 Definizioni: sviluppo sostenibile 1987 Commissione Mondiale dellAmbiente e Sviluppo, conosciuta come Commissione Brundtland Elabora il concetto di sviluppo sostenibile: Lo sviluppo è sostenibile se soddisfa i bisogni delle generazioni presenti senza compromettere le possibilità per le generazioni future di soddisfare i propri bisogni Oppure, Dipartimento per gli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite, Divisione per lo Sviluppo Sostenibile: Uno sviluppo che va incontro ai bisogni del presente senza compromettere le possibilità delle generazioni future di vedere soddisfatti i propri bisogni

3 Sostenibilità Durata nel tempo Modalità duso delle risorse Quantità e qualità degli effetti, delle ricadute e degli impatti

4 Sostenibilità Accountability Coinvolgimento degli stake holders Valutazione degli impatti e dei risultati Possibilità di dialogo con interlocutori territoriali Possibilità di fund raising

5 MATRICE Input-output : ricostruzione dei processi produttivi e delle interidpendenze Indici moltiplicatori Valutazione dimpatto economico

6 Servizi alla produzione Servizi alla produzione Produzione Distribuzione Materie prime indotto

7 Schema della matrice input-output

8 Turismo culturale: misurare limpatto Indicatori per un modello di impatto economico La struttura dellofferta Gli indicatori di gestione La spesa per visitatore La spesa territoriale Il rapporto tra spesa per visitatore/ spesa territoriale

9 Musem 8 MIL. Musem 8 MIL. Non local economies and stake holders Local economies and stake holders Urban users 0, Istitutional funding Commercial and musum services Local audiences Regional audiences Italian audiences Freigner audiences 4 4

10 Necessità di una matrice regionale Sensitività solo a ordini di grandezza elevati Diffcoltà a restituire risultati adeguati al settore culturale Difficoltà connesse alla valutazione di impatto economico Rischio di nascondere gli altri impatti

11 Il bilancio sociale Fonte: Copenhagen Charter, (1999)

12 Dar conto di: risultati economici; produzione di valore sociale; capacità di sopravvivenza. la creazione di valore sociale, la sostenibilità operativa e amministrativa, la legittimazione e il sostegno presso lambiente di riferimento. Mentre per limpresa profit, il risultato desercizio è una sintesi delle tre voci precedenti, per il non profit esse possono essere disallineate e occorre rendere specificatamente conto in merito a:

13 Svantaggi del bilancio sociale: procedura formalizzata costosa e laboriosa, per le istituzioni e per gli stake holders Vantaggi del Rapporto Annuale: Modulabilità sulle esigenze dellistituzione. Dal Bilancio Sociale al Report Annuale

14 a)Analisi descrittiva: capacità di sintesi e individuazione dei risultati ottenuti. Come rendere conto: b) Elaborazione di dati quanti-qualitativi c) Indagini ad hoc indagini dimpatto economico-sociale-culturale Customer satisfaction

15 1.Memoria, riconoscibilità, notorietà di un evento/fatto 2.Modificazione/effetti sui comportamenti 3.Valori economici relativi a prestazioni volontarie 4.Esistenza/ incremento /intensificazione delle reti di comunicazione e dei network territoriali – reti di cooperazione Si possono valutare:

16 Rischi da evitare: Tecnicismi Enfasi nei numeri Retoriche autogratulatorie Se possibile indicare invece margini e obiettivi di miglioramento e linee strategiche per lavvenire

17 . Arrivederci. Luca Dal Pozzolo


Scaricare ppt "La sostenibilità dei progetti e lanalisi delle ricadute Note introduttive Luca Dal Pozzolo, 02/11/2011."

Presentazioni simili


Annunci Google