La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La pianificazione della pensione Per risolvere il problema previdenziale non basta decidere di aderire alla previdenza complementare. Per molti il pensionamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La pianificazione della pensione Per risolvere il problema previdenziale non basta decidere di aderire alla previdenza complementare. Per molti il pensionamento."— Transcript della presentazione:

1 La pianificazione della pensione Per risolvere il problema previdenziale non basta decidere di aderire alla previdenza complementare. Per molti il pensionamento è una meta lontana e pensano comunque di poter far poco Invece è importante pianificare la strada che porta alla pensione 1www.laprevidenzacomplementare.it

2 La pianificazione della pensione Aderire a un fondo pensione è come acquistare una macchina Si deve comprendere le caratteristiche tecniche dei vari modelli capire quale sia il modello più adatto alle proprie esigenze e possibilità Si vorrebbe una fuoriserie ma si compra un utilitaria e perché no, un SUV 2www.laprevidenzacomplementare.it

3 La pianificazione della pensione Il punto di partenza della pianificazione previdenziale è l'identificazione del bisogno pensionistico. Così sarà possibile costruire una strategia adeguata. Definire questo bisogno è un'operazione complessa che coinvolge il lavoratore prima sotto laspetto psicologico-emotivo e poi razionale. 3www.laprevidenzacomplementare.it

4 La pianificazione della pensione I bisogni non sempre sono palesi. Quando ciò si verifica, allora gli obiettivi non sono correttamente percepiti. Esempio classico è il lavoratore giovane che fa fatica a comprenderlo perché impegnato a soddisfare bisogni più prossimi, carriera, casa ecc… 4www.laprevidenzacomplementare.it

5 La pianificazione della pensione Per molti lavoratori il bisogno esiste, ma non è percepito o è difficilmente quantificabile. Molti si basano ancora sulle pensioni erogate oggi, che però non saranno quelle di domani… Per avere una vecchiaia serena occorre bisogna pensarvi da giovane. Per avere una vecchiaia serena occorre bisogna pensarvi da giovane. 5www.laprevidenzacomplementare.it

6 La pianificazione della pensione Il processo di pianificazione inizia cominciando a prevedere quale sarà limporto pensionistico del primo pilastro. Si tratta di individuare attendibilmente lammontare delle prestazioni che costituiranno le nostre entrate future e anche la data di pensionamento più idonea. Ciò ci farà capire meglio quanto la pensione sarà in grado di coprire le nostre esigenze. 6www.laprevidenzacomplementare.it

7 La pianificazione della pensione Questa attività di analisi ci farà individuare il tasso di sostituzione, elemento indispensabile per valutare la necessità di una integrazione pensionistica. Il tasso di sostituzione è il rapporto fra ultimo stipendio e importo della prima rata di pensione 7www.laprevidenzacomplementare.it

8 La pianificazione della pensione Ogni lavoratore ha una sua storia retributiva e lavorativa. Ogni pianificazione deve essere fatta tenendo conto della specifica situazione personale La stima non è semplice, e richiede l'analisi di tutta la vita lavorativa, passata e futura. 8www.laprevidenzacomplementare.it

9 La pianificazione della pensione Inoltre, i sistemi pensionistici consentono di effettuare versamenti aggiuntivi, di riscattare periodi di studio ecc… La strategia di risparmio si costruisce sul fabbisogno. Per mantenere il tenore di vita adeguato, quando più basso sarà il tasso di sostituzione, tanto più alte saranno le necessità e quindi il fabbisogno integrativo. 9www.laprevidenzacomplementare.it

10 La pianificazione della pensione Il tenore di vita è lo stile di vita che abbiamo oggi: Tipo e qualità del vitto, abbigliamento, ecc… È importante quindi comprendere se e come questo cambierà dopo il pensionamento e come fare per mantenerlo inalterato. 10www.laprevidenzacomplementare.it

11 La pianificazione della pensione Abbiamo definito il bisogno E il momento di impostare la nostra strategia previdenziale

12 La pianificazione della pensione Nel pianificare la nostra strategia non possiamo guardare soltanto ai consumi ricorrenti, ma anche all'accumulo di un capitale di sicurezza che ci consenta di far fronte a eventi imprevisti

13 La pianificazione della pensione I passi successivi consiste scelta degli strumenti, le modalità di risparmio e la sua gestione. Cosa fare dunque: conviene aderire a una forma di previdenza complementare o tenerci il TFR come capitale di sicurezza, quale livello di rischio possiamo assumerci nello scegliere un comparto se ci iscriviamo ad un fondo. Scegliere un comparto garantito o dinamico?Non dimentichiamo che vanno considerati anche i vantaggi fiscali legati alla previdenza complementare rispetto alla scelta di altri strumenti di risparmio. 13www.laprevidenzacomplementare.it

14 La pianificazione della pensione La fase del risparmio non è semplice né indolore. Si tratta infatti di destinare risorse prodotte oggi a un obiettivo lontano nel tempo e comunque incerto. Si tratta di scegliere quanto risparmiare: più risorse domani, meno risorse oggi che rende difficile il raggiungimento di questo obiettivo quando si tratta di lavoratori con basso reddito, come in genere lo sono quelli a contratto determinato.

15 La pianificazione della pensione terza fase del processo di pianificazione: la terza fase è quella del monitoraggio. La probabilità che il futuro non sarà come lo abbiamo pensato. Se le stime sono state fatte bene possiamo immaginare le possibili evoluzioni. All'inizio abbiamo davanti tante strade che possiamo conoscere. La nostra strategia sarà stata costruita sulla strada più probabile con un adeguato margine di prudenza. Col passare del tempo solo una sarà la strada effettivamente percorsa: il futuro che è diventato passato

16 La pianificazione della pensione Tutto può cambiare: il lavoro, La carriera, le modalità di calcolo, L età pensionabile: elementi che possono incidere notevolmente sul futuro assegno pensionistico e quindi sul fabbisogno integrativo

17 La pianificazione della pensione In questo caso dobbiamo valutare: l'offerta dei prodotti previdenziali (fondo chiuso, aperto o pip) familiarizzare con le "asset allocation" (il paniere di investimento), Scegliere il comparto di investimento

18 La pianificazione della pensione La pianificazione non finisce con la pensione. La previdenza complementare offre varie possibilità di rendita Scegliere quella più idonea Definire le tutele per i familiari in caso di morte prematura Predisporre il tipo di rivalutazione.

19 La pianificazione della pensione Abbiamo schematizzato una situazione molto complessa in poche slides. Ma il concetto di fondo è: chi progetta bene, va piano, sano e lontano.


Scaricare ppt "La pianificazione della pensione Per risolvere il problema previdenziale non basta decidere di aderire alla previdenza complementare. Per molti il pensionamento."

Presentazioni simili


Annunci Google