La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA BARCA A VELA Opera viva : parte immersa dello scafo Opera morta: parte fuori dallacqua dello scafo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA BARCA A VELA Opera viva : parte immersa dello scafo Opera morta: parte fuori dallacqua dello scafo."— Transcript della presentazione:

1 LA BARCA A VELA Opera viva : parte immersa dello scafo Opera morta: parte fuori dallacqua dello scafo

2 TERMINOLOGIA e ATTREZZATURA DELLE BARCHE A VELA IMBARCAZIONI CON UN ALBERO CAT imbarcazioni che hanno una sola vela SLOOP imbarcazioni che hanno un fiocco solo CUTTER imbarcazioni con più fiocchi e con lalbero quasi a metà scafo IMBARCAZIONI CON DUE ALBERI uno detto albero maestro perché porta la vela principale, laltro detto di mezzana KETCH quando il timone è a poppavia dellalbero di mezzana YAWL quando lalbero di mezzana è a poppavia del timone

3 SEZIONE LONGITUDINALE SEZIONE TRASVERSALE

4 TECNICHE COSTRUTTIVE e MATERIALI LEGNO costruzione classica e più antica, prevede normlmente unossatura o scheletro di sostegno intorno al quale il fasciame da forma allimbarcazione stessa. Sicuramente è il tipo di costruzione che necessita di più manutenzione. A seconda della parte viene utilizzato legno di diversa qualità PLASTICA RESINE e DERIVATI tramite lutilizzo di stampi si riesce a costruire barche in serie tutte uguali MATERIALE METALLICO la costruzione in materiale metallico avviene normalmente per barche molto grandi dove il peso non ha importanza, ma sono molto più importanti la resistenza e la durata nel tempo

5 LO SCAFO La forma caratterizza lo scafo STABILITA di FORMA caratteristica delle derive. Pochissima superficie bagnata ed equilibrio determinato dallequipaggio. STABILITA di PESO prerogativa delle barche che tendono a riprendere il proprio assetto da primitivo grazie alla forza raddrizzante del bulbo.

6 AZIONE DELLA DERIVA IN UNA IMBARCAZIONE A VELA: SCOPO FONDAMENTALE DELLA DERIVA O DEL BULBO E QUELLO DI EVITARE LO SCARROCCIO

7 ATTREZZATURA e MANOVRE LALBERO PUO AVERE VARIE SEZIONI MASTRA SCASSA o CASSA CROCETTE SARTIE ALTE, BASSE, INTERMEDIE STRALLO DI PRUA DI POPPA o PATERAZZI SARTIE VOLANTI MATERIALI: LEGNO, ALLUMINIO, RESINE, CARBONIO IL BOMA PUO AVERE VARIE SEZIONI MATERIALI:LEGNO, ALLUMINIO, RESINE, CARBONIO

8 VELE NOMENCLATURA ISSATA AMMAINATA DRIZZA LASCARE e CAZZARE INFERITURA GARROCCI BALUMINA PENNA BUGNE STECCHE FERZO BASE SCOTTE STROZZATORI CUNNINGHAM FIOCCO o GENOA

9 SPINNAKER NOMENCLATURA PENNA BUGNE SCOTTA SCOTTA DI SOPRAVVENTO O BRACCIO LASCARE, CAZZARE e QUADRARE CARICA ALTO o AMANTIGLIO CARICABASSO TANGONE VAREA GENNAKER o ASIMMETRICO FORME DELLE VELE GRASSO o PROFONDITA ALLUNAMENTO INCOLLAGGIO e CUCITURE TERZAROLI

10 MATERIALI USATI PER LE VELE DISPOSIZIONE DEI FILI RESINATURA DEL TESSUTO ASSEMBLAGGI ORIZZONTALE VERTICALE RADIALE RINFORZI DACRON MYLAR KEVLAR SPECTRA CARBONIO PER SPINNAKER POLIESTERE POLIESTERE SILICONATO


Scaricare ppt "LA BARCA A VELA Opera viva : parte immersa dello scafo Opera morta: parte fuori dallacqua dello scafo."

Presentazioni simili


Annunci Google