La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

REGOLATORIO PER LE PRESTAZIONI OBBLIGATORIE Un primo commento al documento 16 MAGGIO 2005 ANFoV CONFERENCE 2005 Milano, 21 giugno 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "REGOLATORIO PER LE PRESTAZIONI OBBLIGATORIE Un primo commento al documento 16 MAGGIO 2005 ANFoV CONFERENCE 2005 Milano, 21 giugno 2005."— Transcript della presentazione:

1 REGOLATORIO PER LE PRESTAZIONI OBBLIGATORIE Un primo commento al documento 16 MAGGIO 2005 ANFoV CONFERENCE 2005 Milano, 21 giugno 2005

2 Maggio 2005Systeam Italy Spa per Anfov a cura di Marco Braccioli e Andrea Allione 2 E previsto che gli operatori abbiano un collegamento con i Cit * sia diretto che tramite altro operatore. Tale collegamento deve essere adeguato alla tipologia di servizio intercettato, tale da garantire la medesima qualità di quella fornita al bersaglio dellintercettazione Centro di intercettazione di telecomunicazioni (nel seguito anche Cit) l unità organizzativa appartiene al dominio dellAutorità Giudiziaria * Al momento esistono 110 Cit Le Novità

3 Maggio 2005Systeam Italy Spa per Anfov a cura di Marco Braccioli e Andrea Allione 3 Cosa è compreso Devono erogare le prestazioni sia gli operatori che forniscono accesso alla rete/servizio al bersaglio sia coloro che forniscono il trasporto o la terminazione del traffico del bersaglio verso il Cit. Intercettazione delle comunicazioni (sia voce che dati che messaggistica); Documentazione del traffico storico; Identificazione delle identità implicate nelle comunicazioni; Sospensione o limitazione dei servizi agli utenti; Informazioni anagrafiche; Localizzazione (solo per gli utenti radiomobili).

4 Maggio 2005Systeam Italy Spa per Anfov a cura di Marco Braccioli e Andrea Allione 4 Obblighi Il contenuto delle intercettazioni e le informazioni ad esse associate possono essere consegnate, separatamente e contestualmente, anche a più di un Cit. 1.Garantire lintercettazione per tutto il periodo previsto dal provvedimento di autorizzazione; 2.Garantire che la qualità delle comunicazioni consegnate al Cit non sia inferiore alla qualità offerta al bersaglio; 3.Fornire la configurazione e la mappatura della rete usata per erogare i propri servizi e/o delle risorse correlate gestite; 4.Predisporre i propri sistemi affinché lAutorità Giudiziaria possa attivare per via telematica lintercettazione;

5 Maggio 2005Systeam Italy Spa per Anfov a cura di Marco Braccioli e Andrea Allione 5 Livelli di Servizio 1 ATTIVAZIONE Intercettazione delle comunicazioni NormaleUrgente Entro 6 ore lavorative nel 98% Entro 10 ore nel restante 2% Nel 98% dei casi: 1 ora se nellorario di lavoro; 2 ore se fuori orario di lavoro Nel 2% dei casi: 2 ore se nellorario di lavoro; 4 ore se fuori orario di lavoro CONSEGNA DEI RISULTATI (IN TEMPO REALE O ENTRO IL TEMPO INDICATO IN TABELLA) ChiContenutoInformazioni associate Operatore collegato fino al CITNel 98% dei casi entro 6 secondi, nel restante 2% entro 12 secondi Nel 98% dei casi entro 10 secondi, nel restante 2% entro 16 secondi Operatore collegato con un nodo di interconnessione di altro operatore a sua volta collegato al CIT Nel 98% dei casi entro 3 secondi, nel restante 2% entro 6 secondi Nel 98% dei casi entro 5 secondi, nel restante 2% entro 8 secondi Operatore che fornisce connettività al CIT Nel 98% dei casi entro 3 secondi, nel restante 2% entro 6 secondi Nel 98% dei casi entro 5 secondi, nel restante 2% entro 8 secondi

6 Maggio 2005Systeam Italy Spa per Anfov a cura di Marco Braccioli e Andrea Allione 6 Livelli di Servizio 2 Individuazione delle Identità, Localizzazione NormaleUrgente Entro 6 ore lavorative nel 98% Entro 10 ore nel restante 2% Nel 98% dei casi: 1 ora se nellorario di lavoro; 2 ore se fuori orario di lavoro Nel 2% dei casi: 2 ore se nellorario di lavoro; 4 ore se fuori orario di lavoro Sospensione o limitazione dei servizi agli utenti Le richieste sono eseguite immediatamente dall 0peratore Informazioni anagrafiche Le richieste sono evase dall operatore in tutto l arco della giornata di tutti i giorni, feriali e festivi. Documentazione del traffico storico NormaleUrgente Entro5 giorni lavorativi nel 95% Entro 10 giorni lavorativi nel restante 5% Nel 95% dei casi: 4 ore se nellorario di lavoro; 6 ore se fuori orario di lavoro Nel 5% dei casi: 8 ore se nellorario di lavoro; 12 ore se fuori orario di lavoro

7 Maggio 2005Systeam Italy Spa per Anfov a cura di Marco Braccioli e Andrea Allione 7 Attuazione 1 T0T0 Pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Repertorio T giorni 1.Norme di attuazione dei documenti tecnici IETSI 2.Specifiche della rete di interconnessione Cti-operatori, dei protocolli e dei sistemi di sicurezza 3.Adeguamento da parte degli operatori del Repertorio con comunicazione al Ministero delle misure tecniche, le procedure e le risorse adottate

8 Maggio 2005Systeam Italy Spa per Anfov a cura di Marco Braccioli e Andrea Allione 8 T giorni Emanazione delle regole tecniche per la fruizione per via telematica: 1.Delle funzioni di sistema per l attivazione delle intercettazioni; 2.Della documentazione del traffico storico; 3.Delle informazioni anagrafiche; 4.Adeguamento da parte degli operatori delle funzionalità di rete e dei sistemi informatici per la fruizione per via telematica. Attuazione 2


Scaricare ppt "REGOLATORIO PER LE PRESTAZIONI OBBLIGATORIE Un primo commento al documento 16 MAGGIO 2005 ANFoV CONFERENCE 2005 Milano, 21 giugno 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google