La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Università degli Studi Roma Tre Corso di perfezionamento in Storia e storiografia Multimediale Direttore Prof. Pia Celozzi Baldelli Guida agli archivi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Università degli Studi Roma Tre Corso di perfezionamento in Storia e storiografia Multimediale Direttore Prof. Pia Celozzi Baldelli Guida agli archivi."— Transcript della presentazione:

1 1 Università degli Studi Roma Tre Corso di perfezionamento in Storia e storiografia Multimediale Direttore Prof. Pia Celozzi Baldelli Guida agli archivi storici sindacali e del lavoro Dott. GIOVANNA LAGLIA Via Enrico Casti, LAquila tel. 0862/ /

2 2 Fondamenti e contesto del progetto Tuttavia sono scarse e frammentarie le fonti archivistiche relative al movimento sindacale presenti su Internet (rapporto sindacati- nuovi mezzi di comunicazione). Lidea di realizzare un sito Web sugli archivi storici sindacali nasce dalla riflessione su due questioni: Le nuove possibilità di ricerca messe a disposizione dallo sviluppo di Internet offrono la possibilità a studiosi e ricercatori di accedere on-line ai tradizionali centri di documentazione (archivi, biblioteche, emeroteche..).

3 3 Obiettivi del progetto Realizzare un sito Web che documenti la presenza in rete degli archivi storici sindacali per: 1) ricomporre leterogeneo mosaico delle informazioni attraverso il monitoraggio e la recensione dei siti relativi agli archivi sindacali 2) Offrire un valido strumento di ricerca in più a studiosi ed operatori del settore 3) Sollecitare le organizzazioni sindacali ad entrare in rete per diffondere la conoscenza del vasto materiale documentario posseduto e/o a migliorare la qualità dei siti esistenti.

4 4 Metodo di selezione degli studenti Lidea è nata da alcuni partecipanti al corso di perfezionamento in Storia e storiografia multimediale che hanno messo in luce sia l'inesistenza in rete di una mappa delle fonti archivistiche per la storia del movimento sindacale, sia le gravi difficoltà incontrate nel corso dei loro studi, nella reperibilità on line del vasto patrimonio documentario esistente in materia.alcuni partecipanti

5 5 Modifiche al progetto iniziale Non tutte le organizzazioni sindacali disponevano di un sito sugli archivi storici. Erano molte, invece le associazioni culturali, enti, fondazioni che disponevano di materiale documentario relativo al movimento sindacale e al mondo del lavoro Si è pertanto deciso di estendere lambito della ricerca

6 6 Archivi storici sindacali e del lavoro Home page

7 7 Archivi storici CGIL Archivi storici sindacali Fondazioni- Enti culturali Archivi sulla storia CGIL

8 8 Archivi storici CGIL Associazione Archivio del lavoro via Breda 56, Sesto S.Giovanni, Milano. Tel 02/ archivio_del_lavoro ultimo aggiornamento sito 25/06/2000; ultima visita sito 18/07/2000 LAssociazione conserva non solo materiale strettamente sindacale, ma anche collegato al mondo del lavoro. LArchivio conserva i fondi della C.d.L. Milano (1945-oggi), della CGIL regionale (1968-oggi), delle Federazioni dei tessili, chimici, edili, braccianti, alimentaristi, commercio, funzione pubblica e fondi Commissioni Interne e Consigli di fabbrica Pirelli Bicocca, Montecatini, Carlo Erba. Lassociazione dispone anche una Biblioteca ( volumi sulla storia del movimento sindacale, una raccolta dei contratti collettivi del lavoro, opuscoli sindacali) e di un Archivio fotografico (fotografie, manifesti, cartoline, bandiere, distintivi..) Si tratta di un semplice sito informativo, che non offre notizie dettagliate sul contenuto dei fondi, né una loro sommaria descrizione. Non vi è una schedatura on line di volumi posseduti dalla biblioteca (che non è collegata al servizio SBN), né per il momento è possibile accedere on line allarchivio fotografico. Sarebbe auspicabile limplementazione del sito, rispettando lattuale divisione in tre sezioni.

9 9 Archivi storici CGIL Biblioteca "Di Vittorio" - Centro di documentazione della CGIL di Bergamo via Bonomelli, 13,Bergamo. Te , fax ultimo aggiornamento sito 25/06/2000, ultima visita sito 18/07/2000 Si tratta di una pagina di presentazione, con informazioni generiche circa i servizi offerti dalla biblioteca e gli orari di apertura. Di particolare rilievo sono due interessanti mostre fotografiche, visibili in linea, una relativa a "Le immagini del lavoro", curata da Cesare Colombo e l'altra sul cinquantenario del "Il primo maggio a Portella della ginestra. Oltre alla Biblioteca, il centro documentazione Di Vittorio comprende anche l'archivio storico dell'organizzazione, ma il sito non ci offre nessuna informazione circa i fondi in esso conservati. Anche in questo caso è opportuna l'implementazione del sito con una descrizione analitica dei fondi posseduti dallarchivio e una catalogazione on line dei volumi della biblioteca.

10 10 Archivi storici CGIL Archivio storico della CGIL di Cremona Via Mantova, Cremona, tel , fax ultimo aggiornamento sito 25/06/2000, ultima visita 18/07/2000 LArchivio, costituito nel 1983, è stato dichiarato dalla Sovrintendenza di notevole interesse storico. Esso dispone delle carte della Camera Confederale del Lavoro (120 buste dal 1945 al 1981), del fondo della Federbraccianti, (152 buste dal 1948 al 1987) e del fondo della Filzat ( i lavoratori alimentaristi, 33 buste dal 1948 al 1987). Nella sezione "depositi sono conservate la carte della Camera territoriale del Lavoro (250 buste, ) e dei sindacati provinciali dei lavoratori edili, chimici, tessili, metalmeccanici, del settore agro-alimentare, dell'energia, di trasporti, del commercio, dei bancari e assicuratori, della scuola, della funzione pubblica, dei pensionati, dell'Inca. Quest'ultimo fondo comprende anche le carte del Servizio Germania, in parte ereditate dal sindacato fascista. Si conservano, inoltre, le carte della ditta Frazzi di Cremona e dell'Archivio del movimento operaio e contadino di Persico Dosimo (anni '6o-'80), oltre un ricco archivio fotografico di circa immagini, in corso di riordino. Il sito non offre una descrizione della consistenza del contenuto dei fondi archivistici, ma rinvia ad alcune pubblicazioni interne.

11 11 Archivi storici CGIL Archivio storico Associazione Paolo Pedrelli via Marconi, 69/e tel.. 051/244779, 051/ ultimo aggiornamento sito 7/07/2000, ultima visita sito 18/07/2000 LArchivio dispone delle carte della Camera Confederale del Lavoro ( ), della CGIL regionale, di alcune Federazioni di categoria (senza specificare quali), documenti assemblati da dirigenti sindacali, nel corso della loro attività, le carte del SUNIA, la contrattazione nazionale ed aziendale. Da segnalare il fondo Luigi Arbizzani, che contiene il carteggio relativo al periodo fondativo della C.d.L. NellArchivio è anche conservata una preziosa collezione di bandiere storiche, (consultabili attraverso album fotografici), manifesti e locandine (non sono consultabili in rete) Di notevole interesse anche larchivio fotografico, con oltre fotografie relative ad un secolo di storia bolognese (In corso di informatizzazione, sarà anche possibile visitarle via Internet). LAssociazione dispone anche di una Biblioteca con oltre 7000 volumi dalle origini del fascismo, (informatizzata, ma non in rete) e di una Emeroteca, con oltre 100 collezioni. Il sito è ben strutturato. Prevede la divisione in otto sezioni, descritte sommariamente, tuttavia non abbiamo una descrizione analitica del complesso dei fondi. Associazione Paolo Pedrelli

12 12 Archivi storici CGIL Archivio storico della Camera Confederale del lavoro di Modena via G. Luosi, Modena, tel.. 059/ ultimo aggiornamento 3/07/2000, ultima visita 18/07/2000 Larchivio sindacale è uno dei quattro settori in cui è suddiviso larchivio storico del comune di Modena. Questo conserva i fondi di alcune categorie sindacali, quali quelle dei lavoratori dellagricoltura, del tabacco delle assicurazioni, delle aziende di credito, dei lavoratori chimici, del commercio, della Confederterra, della Federbraccianti, della Federmezzadri, dei lavoratori del legno, delle aziende elettriche…nonché di alcune strutture territoriali. È sicuramente il sito più interessante e completo tra quelli censiti, poiché ha pubblicato una mappa delle fonti archivistiche possedute, con una descrizione analitica di ciascun fondo. Per la completezza delle informazioni può essere preso come modello do riferimento

13 13 Archivi storici CGIL Archivio storico CGIL Roma e Lazio Manuela Mezzelani via Buonarroti, 12 Roma, tel. 06/ ultimo aggiornamento sito 3/07/2000, ultima visita sito 18/07/2000 Larchivio comprende le carte della C.d.L. di Roma dal 1945, della CGIL Lazio dal 1966, della CGIL nazionale dal 1949, la documentazione della Federazione unitaria dal 1968 al Si annoverano i fondi di importanti categorie, delle aziende locali, delle istituzioni, di partiti ed associazioni. Di particolare rilievo il fondo Paolo Basevi Il sito è collegato alla pagina Web relativa al Coordinamento nazionale degli archivi storici della CGIL.www.pmt.cgil.it/cgil/archi-naz-htm Il sito si divide in tre settori, il primo offre generiche informazioni sugli orari dellarchivio e i servizi messi disposizione, il secondo descrive i fondi posseduti, nellultimo vengono inseriti in rete dei saggi di carattere storico.

14 14 Archivi storici CGIL Archivio storico della FIOM nazionale via Buonarroti, 29- Roma www. cgil.it/fiom/archivio.htm ultimo aggiornamento sito 29/06/2000, ultima visita 18/07/ LArchivio della FIOM si divide in tre settori: larchivio storico, che conserva materiali dal 1901 al A partire da quellanno la documentazione prodotta e in uscita viene conservata nellarchivio di deposito, mentre larchivio corrente conserva le carte degli ultimi cinque anni di attività. L'archivio storico della FIOM nazionale (2000 metri lineari di documenti) si compone del fondo FIOM, di quello FLM ( ), di quello Voxson (azienda metalmeccanica romana) e del fondo dei cantieri navali Franco Tosi (materiali delle commissioni interne e della FIOM) con una documentazione che va dal 1936 al 1972 corredata da alcuni album fotografici. LArchivio, che dispone anche di anche foto, 310 manifesti, 44 audiovisivi, sta provvedendo all'informatizzazione, attraverso l'utilizzazione di un software che permetterà una più semplice organizzazione delle carte. Entro breve tempo sarà possibile, collegandosi al sito Web della Fiom nazionale, conoscere linventario degli indici dei fondi cartacei. Al momento il sito non dispone di queste informazioni, ma contiene solo solo informazioni generiche. Elenco Archivi

15 15 Archivi storici sindacali Fondazioni-Enti culturali Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci Via Vanchiglia, Torino tel. 011/ fax 011/ ultimo aggiornamento sito 8/07/2000, ultima visita 18/07/2000 LIstituto Gramsci non conserva solo materiale relativo al partito Comunista, ma anche documentazione di carattere sindacale, come ad es. le carte della CGIL Piemonte, (396 buste, ), della Camera Confederale del lavoro di Torino, (457 buste, ) poi Camera territoriale del Lavoro (64 buste, ), dei sindacati di categoria, di alcune strutture e di singoli funzionari. Nel complesso si tratta di 34 fondi (dal 1917 al 1993). Scarsa è la documentazione relativa agli organismi dirigenti, mentre ampiamente documentata è l'attività delle categorie torinesi, come la FIOM (658 buste, ), la FISAC (167 buste), la FILT (415 buste, ), il fondo Enti locali e Sanità (325 buste ), il fondo dei tessili (36 buste, ) e il fondo lavoratori agricoli (94 buste, ). Interessanti i fondi dei lavoratori in cassa integrazione (29 buste, ) e dei lavoratori licenziati per rappresaglie politiche e sindacali ( 102 buste, ). LArchivio dispone anche dei fondi di dirigenti sindacali, dellattività delle Commissioni interne e di materiali iconografici, presto consultabili anche su Internet.

16 16 Archivi storici sindacali Fondazioni-Enti culturali Archivio Istituto Gramsci Emilia Romagna Via Barberia, 4/2 Bologna, tel. 51/ Fax: 051/ L'Archivio dell'Istituto Gramsci E.R., che nel 1987 ha ottenuto il riconoscimento della Sovrintendenza archivistica per l'Emilia-Romagna, conserva oltre ai fondi di carattere politico, anche altre collezioni documentarie di diversa tipologia, tra cui: una collezione di 12 mila manifesti italiani - in gran parte di carattere politico e sindacale - dagli anni '50 ad oggi ed una raccolta di volantini dal 1945 agli anni '80 prodotti da partiti politici, movimenti sindacali e associazioni culturali della sinistra italiana (consultabili esemplari), ma nel sito non viene offerta ulteriore specificazione.

17 17 Archivi storici sindacali Fondazioni-Enti culturali Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico Via F. S. Sprovieri, Roma - Tel. 06/ Fax 06/ ultimo aggiornamento sito s.d., ultima visita 18/07/2000 LArchivio audiovisivo del movimento operaio e democratico si occupa di raccogliere, conservare e organizzare i documenti audiovisivi (cinematografici, videomagnetici, sonori, grafici e fotografici su ogni tipo di supporto) storici, di repertorio, di attualità, di ricostruzione. I materiali sono divisi in sei sezioni: una cineteca, con 5000 ore di pellicole di argomento storico-sociale, una videoteca, con 3000 ore di videoregistrazioni analogiche e digitali, una nastroteca, con 3000 sonori in presa diretta, una fototeca, con immagine fisse di argomento storico-sociale, una biblioteca, con 3000 volumi, riviste e letteratura "grigia" e fondi cartacei, comprendenti proposte, progetti, sceneggiature di film documentari e d'inchiesta no realizzati. Non esiste al momento in rete una descrizione analitica di tali fondi, né è possibile consultare on line tale materiale. Si tratta di un sito puramente informativo, che non da una descrizione analitica dei fondi conservati. Si consiglia una implementazione della pagina, rispettando l'articolazione dei settori esistenti.

18 18 Archivi storici sindacali Fondazioni - Enti culturali Fondazione studi storici Filippo Turati via Ricasoli, Firenze ultimo aggiornamento sito 1/07/2000, ultima visita 18/07/2000 Nel sito dedicato alla Fondazione Sandro Pertini, troviamo anche una sezione dedicata alla Fondazione Turati, che conserva prevalentemente materiale storico del partito socialista, ma va menzionata in tale sezione perché larchivio della Fondazione dispone anche di un discreto patrimonio documentario relativo al sindacato. Si tratta dei fondi di due dirigenti sindacali Argentina Altobelli ( ) e Ludovico DAragona ( ) e di un fondo relativo al movimento sindacale socialista in Toscana ( ) e in Italia ( ). Conosciamo solo larco cronologico dei fondi, ma non la loro descrizione analitica.

19 19 Archivi storici sindacali Fondazioni - Enti culturali Archivio CNEL ultimo aggiornamento sito 3/07/ 2000, ultima visita sito 18/07/2000 LArchivio CNEL conserva tutti i contratti nazionali e gli accordi collettivi di lavoro, sia privati che pubblici. Vengono inoltre archiviati gli accordi interconfederali e le trattative Governo-parti sociali. Alcuni testi dei contratti sono disponibili alla consultazione diretta tramite Internet in due formati: il formato TXT, che permette di visualizzare il testo e il formato AXX, che consente di scaricare i contratti classificati in modo che possono essere successivamente importati ed "elaborati" all'interno del programma di consultazione. Elenco Archivi

20 20 Archivi sulla storia della CGIL Archivio storico della CGIL Marche ultimo aggiornamento 7/07/2000, ultima visita 18/07/200 Non si tratta in realtà di un vero archivio storico. Nel sito, infatti, non troviamo notizie relative ai documenti conservati presso un centro di documentazione, ma sono riportati due saggi, di notevole interesse, il primo sulla "nascita della Camera del Lavoro di Senigallia", l'altro sulla presenza femminile nel sindacato marchigiano, dal titolo "E le donne scoprirono il sindacato..."

21 21 Archivi sulla storia CGIL Archivio storico CGIL Sicilia Non si tratta di un archivio di documentazione cartacea, ma di una pagina dedicata alla memoria storica di tre insigni sindacalisti locali: Michele Sala, Giovanni Orcel (Segretario dei metallurgici) e Epifano Li Puma (dirigente dei contadini).

22 22 Arrivederci su INTERNET !!!

23 23 Partecipanti al progetto


Scaricare ppt "1 Università degli Studi Roma Tre Corso di perfezionamento in Storia e storiografia Multimediale Direttore Prof. Pia Celozzi Baldelli Guida agli archivi."

Presentazioni simili


Annunci Google