La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Roberto Nesci 2009 Anno Internazionale dellAstronomia IYA2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Roberto Nesci 2009 Anno Internazionale dellAstronomia IYA2009."— Transcript della presentazione:

1 Roberto Nesci 2009 Anno Internazionale dellAstronomia IYA2009

2 12 maggio 2009IYA2009Pagina 2 Perche lIYA2009 Nel 1609 Johannes Kepler pubblica lAstronomia Nova, con le prime due leggi del moto dei pianeti intorno al Sole l Nellautunno del 1609 Galileo Galilei inizia le osservazioni del cielo col cannocchiale, aprendo nuovi orizzonti alle potenzialita di indagine del Cosmo

3 12 maggio 2009IYA2009Pagina 3 Anno Internazionale dellAstronomia Per ricordare questi due eventi, pietre miliari della storia della Scienza, e su iniziativa dellItalia, lUnione Astronomica Internazionale ha proclamato il 2009 Anno Internazionale dellAstronomia (IYA 2009) LUNESCO ha dato il suo patrocinio alliniziativa Con Kepler cade il pregiudizio estetico per cui i moti dei corpi celesti devono essere circolari uniformi (ma la ricerca di principi di simmetria continua ancora oggi…). Con Galilei si moltipica la sensibilita dellocchio e i pianeti cessano di essere punti luminosi per diventare simili alla Terra; cade il dualismo di essenza tra terra e cieli.

4 12 maggio 2009IYA2009Pagina 4 Obiettivi dellIYA Incrementare la consapevolezza dellimportanza della conoscenza scientifica. 2.Favorire un più ampio accesso alla conoscenza scientifica attraverso lastronomia e le osservazioni astronomiche 3.Rafforzare le comunità astronomiche dei paesi emergenti attraverso collaborazioni internazionali 4.Incoraggiare la formazione scientifica formale ed informale attraverso leducazione permanente. Lanno dellastronomia si propone di perseguire alcuni obiettivi educativi a livello planetario, cercando di convogliare su di essi gli sforzi di divulgazione della scienza della comunita astronomica internazionale. Questi obiettivi, molto ambiziosi, sono:

5 12 maggio 2009IYA2009Pagina 5 Obiettivi dellIYA2009 (2) 5. Presentare unimmagine aggiornata della scienza e degli scienziati e favorire i rapporti tra scienza e società. 6. Facilitare la nascita di nuove reti scientifiche, didattiche, amatoriali e rafforzare quelle già esistenti. 7. Migliorare la rappresentatività delle donne in astronomia e nelle carriere scientifiche e tecnologiche. 8. Promuovere la salvaguardia del patrimonio culturale e naturale rappresentato dal cielo scuro e dai siti astronomici di interesse storico.

6 12 maggio 2009IYA2009Pagina 6 Progetti Internazionali (1) LIYA2009 si e strutturato su 11 progetti principali (cornerstone), e alcuni progetti speciali, che fungano da catalizzatori di iniziative nazionali e locali 100 ore di astronomia: 100 ore in diretta, anche via webcast, su attività di osservazione condotte dai più grandi osservatori astronomici del globo Galileoscopio: per far alzare gli occhi al cielo a milioni di persone attraverso un telescopio fai da te che somigli a quello di Galileo Diario Cosmico: un blog mantenuto da astronomi professionisti che raccontano la loro vita quotidiana e la loro attività scientifica Professione Astronoma: un blog e attività di comunicazione tenute da astronome per abbattere gli stereotipi sul rapporto tra donne e scienza Dark Sky awareness: proteggere e preservare nel futuro la vista del Cielo stellato, sempre più minacciato dall'inquinamento luminoso Notti galileiane, telescopi in strada

7 12 maggio 2009IYA2009Pagina 7 Progetti Internazionali (2) Il Portale per l'Universo: una grande mediateca on-line in cui chiunque potrà accedere con facilità a una vasta scelta di risorse multimediali sull'Astronomia Astronomy and world heritage: individuare e valorizzare luoghi e strutture legati alla storia dell'Astronomia, per preservare la loro memoria Galileo-Teachers: programma di formazione per insegnanti: un progetto per la formazione degli insegnanti nelle Scienze astronomiche attraverso workshop e strumenti di didattica on-line La percezione dell'universo: per avvicinare i bambini svantaggiati alla bellezza dell'Universo attraverso giochi, canzoni, esperienze manuali e cartoni animati L'universo dalla Terra: una mostra itinerante delle più belle immagini astronomiche riprese dai telescopi terrestri e spaziali Sviluppare l'astronomia in una prospettiva globale: una serie di iniziative negli Stati in cui le attività nell'ambito dell'Astronomia sono oggi poco sviluppate, con un'azione sinergica tra Università, Enti di Ricerca e Scuola

8 12 maggio 2009IYA2009Pagina 8 Progetti speciali (1) Il mondo di notte: una collezione di fotografie del cielo visto da diversi punti della terra (www.twanight.org)www.twanight.org I 400 anni del telescopio: produzioni multimediali che celebrano linvenzione del telescopio (www.400years.org)www.400years.org Satelliti galileiani: un progetto di partecipazione alla osservazione dei satelliti galieiani da parte di dilettanti in una rete internazionale nel corso del 2009 I satelliti si occulteranno reciprocamente (capita ogni 6 anni) numerose volte.http://www.imcce.fr/hosted_sites/ama09/phemu09_en.html; Intorno al mondo, intorno al cielo, un progetto della Accademia francese delle Scienze _annonce_def_etalonne/ _annonce_def_etalonne/ A caccia di pianeti extrasolari: un documentario sulla loro ricerca.

9 12 maggio 2009IYA2009Pagina 9 Progetti speciali (2) Leclisse del 1919: celebrazioni a Sao Tome della prima verifica della deviazione della luce dal campo gravitazionale del Sole Il cielo e tuo, scoprilo! Un programma internazionale per coinvolgere i giovani nella osservazione diretta del cielo creando costellazioni di fantasia BLAST! Un film sul lancio di un telescopio submillimetrico della NASA Pace stellare: un progetto sponsorizzato dalla Societa Astronomica dellIran (si! dellIran) per far osservare insieme le stelle a popoli confinanti… GalileoMobile: un progetto di astronomia itinerante in Sud America

10 12 maggio 2009IYA2009Pagina 10 Organizzazione LIYA2009 si e organizzato in Nodi Nazionali, col compito di coordinare e promuovere e diffondere linformazione relativa a tutte le iniziative locali. Per lItalia il nodo nazionale e lINAF, con sede presso lOsservatorio di Padova (sito web Gli Enti di ricerca dellArea Romana (Universita Sapienza, TorVergata, RomaTre, INAF-IASF, INAF-IFSI, INFN-RomaTre) hanno organizzato un Tavolo di Coordinamento Locale (sito web Il sito web internazionale e

11 12 maggio 2009IYA2009Pagina 11 Il sito nazionale italiano

12 12 maggio 2009IYA2009Pagina 12 Il sito del coordinamento romano

13 12 maggio 2009IYA2009Pagina 13 Attivita svolte a livello romano (1) Il coinvolgimento del nostro Dipartimento: 1.Quanto e stellata la notte? Monitoraggio dellinquinamento luminoso con gli studenti del Lazio 2.Osservazione del cielo per studenti delle scuole col telescopio didattico TACOR 3.Una lettura astronomica dellAmleto di Shakespeare Il Dipartimento di Fisica fa parte del Tavolo di coordinamento tra gli Enti di Ricerca dell'area romana (Universita', INAF, INFN) per l'Anno Internazionale dell'Astronomia..

14 12 maggio 2009IYA2009Pagina 14 Quanto e stellata la notte? Questo progetto, realizzato nel nostro Dipartimento, ha coinvolto un centinaio di studenti di 13 scuole E stata realizzato un sito web in cui gli studenti potevano: A) registrarsi con le loro coordinate geografiche B) immettere i dati delle loro osservazioni C) interagire con gli altri partecipanti tramite un Forum D) visualizzare i dati tramite una mappa Google E) scaricare tutta la banca dati per successiva elaborazione Scopo: valutare il livello di inquinamento luminoso nel Lazio Tecnica: mappare la visibilita ad occhio nudo delle stelle in varie localita Filone internazionale: Salvaguardia del cielo

15 12 maggio 2009IYA2009Pagina 15

16 12 maggio 2009IYA2009Pagina 16 Obiettivi didattici dellesperienza 1.Familiarizzare gli studenti col cielo tramite attivita pratiche; 2.Far partecipare gli studenti ad una VERA attivita di rilevamento di dati scientifici; 3.Favorire contatti tra studenti di scuole diverse; 4.Sensibilizzare gli studenti agli argomenti della migliore illuminazione e del risparmio energetico. Lattivita si e svolta da gennaio ad aprile 2009, col Patrocinio della provincia di Roma. La riunione conclusiva si svolgera presso il Dipartimento il18 maggio p.v. Lattivita e stata inserita nel Progetto Lauree Scientifiche

17 12 maggio 2009IYA2009Pagina 17 Distribuzione degli studenti

18 12 maggio 2009IYA2009Pagina 18 Mappa aspettata di visibilita delle stelle Dallo studio di Cinzano 2001, basato su dati dei Satelliti USA del DSMP Blu: mag 5.75 Rosso: mag 3.75

19 12 maggio 2009IYA2009Pagina 19 Risultati preliminari ZonamagDispCinzano 2001Osserv Bracciano Roma Nord Roma Est Roma Cent Roma Ovest Roma Sud Pomezia-Aprilia Anzio-Nettuno Anagni Roccagorga

20 12 maggio 2009IYA2009Pagina 20 Conclusioni Laccordo su larga scala tra le previsioni e i dati osservati e buono Si e trovata grande disomogeneita tra i dati di osservatori della stessa zona La visibilita delle stelle e circa la stessa (magnitudine limite 4) anche in citta piu piccole di Roma La tecnica di rilevamento e praticamente a costo zero e si presta ad essere utilizzata per seguire negli anni landamento dellinquinamento luminoso con buon impatto didattico

21 12 maggio 2009IYA2009Pagina 21 Osservare il cielo col TACOR Sono stati effettuati 5 collegamenti remoti con scuole di Firenze e sono venute 5 scuole (8 classi) di Licei del Lazio a svolgere osservazioni in loco. Il telescopio didattico a controllo remoto TACOR, sul tetto delledifico Fermi Filone internazionale: divulgazione della scienza

22 12 maggio 2009IYA2009Pagina 22 Una recita di Amleto in chiave allegorica Shakespeare scrive lAmleto negli anni , alla vigilia della pubblicazione delle leggi di Kepler, quando il dibattito tra le visioni Copernicana e Tolemaica del mondo stava per entrare nella fase finale. Una interpretazione allegorica della tragedia di Amleto vuol vedere nelle vicende dei personaggi la lotta tra il Sistema Tolemaico, Ticonico e Copernicano. La rappresentazione, per la quale si stanno cercando i fondi su iniziativa del nostro prof. Martinelli, avra lo scopo di coinvolgere il pubblico nel problema di come si formano le visioni scientifiche del mondo esterno e sara svolta in luoghi aperti (come lOrto Botanico a Villa Corsini). Filone internazionale: Consapevolezza della Scienza

23 12 maggio 2009IYA2009Pagina 23 Attivita svolte a livello romano (2) Corso di formazione insegnanti; Stage formativo per studenti del Licei, una settimana di full immersion nel lavoro di ricerca Istituto di Fisica dello Spazio Interplanetario (IFSI-INAF) e Istituto di Astrofisica Spaziale (IASF-INAF)

24 12 maggio 2009IYA2009Pagina 24 Osservatorio Astronomico di Roma (OAR-INAF) Apertura al pubblico della Torre Solare restaurata (per le scuole, su prenotazione)

25 12 maggio 2009IYA2009Pagina 25 Grandi progetti allo studio (1) Grande Meridiana a Piazza del Popolo

26 12 maggio 2009IYA2009Pagina 26 Grandi progetti allo studio (2) Modello in scala del sistema solare, su via dei Fori Imperiali o via del Corso Si ha modo di percepire quanto lo spazio sia vuoto, andando a piedi da un pianeta a laltro

27 12 maggio 2009IYA2009Pagina 27 Grandi progetti allo studio (3) Notte buia Spegnere le luci per qualche ora in alcuni parchi di Roma per far vedere al pubblico le stelle ad occhio nudo e con piccoli telescopi Siti adatti potrebbero essere: Villa Doria Pamphili, Parco della Caffarella, Parco di Monte Mario (sede all antico osservatorio di Roma), Villa Borghese, Villa Ada il Pincio oltre a una serie di piazze centrali e periferiche.

28 12 maggio 2009IYA2009Pagina 28 Conclusioni Lanno dellAstronomia, come gia lanno della Fisica, e un occasione per portare a contatto col mondo della scienza un grande numero di persone, utilizzando tecniche piu; o meno spettacolari. A mio parere la cosa piu importante per noi docenti che partecipiamo o progettiamo queste iniziative e riuscire a trasmettere lentusiasmo per la ricerca scientifica, e quanto sia grande la ricaduta sulla vita di tutti i giorni delle conoscenze possedute dallumanita nel suo insieme. In sintesi il messaggio che dovremmo diffondere, potrebbe essere questo: Se pensate che la cultura sia costosa, provate lignoranza


Scaricare ppt "Roberto Nesci 2009 Anno Internazionale dellAstronomia IYA2009."

Presentazioni simili


Annunci Google