La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto miscele metano/idrogeno della Regione Lombardia Roberto Canobio Workshop immissioni ed emissioni Milano 16 dicembre 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto miscele metano/idrogeno della Regione Lombardia Roberto Canobio Workshop immissioni ed emissioni Milano 16 dicembre 2008."— Transcript della presentazione:

1 Progetto miscele metano/idrogeno della Regione Lombardia Roberto Canobio Workshop immissioni ed emissioni Milano 16 dicembre 2008

2 Linee programmatiche di Regione Lombardia A partire dal 2002, Regione Lombardia ha strutturato programmi per lo sviluppo del vettore idrogeno basati sulla ricerca e sullo sviluppo. Il Piano idrogeno è stato approvato dalla Giunta regionale nel I programmi sperimentali hanno sempre avuto un taglio applicativo: hanno incluso la collaborazione con università, centri di ricerca, imprese, per valutare la maturità tecnologica intrapresa e le possibili ricadute a scala reale Roberto Canobio

3 Punti di partenza Il Progetto ZeroRegio appartiene al VI Programma Quadro della Commissione Europea, coinvolge 4 nazioni ed ha un costo totale di 25 M, di cui 7,5 M cofinanziati dalla Commissione costruire infrastrutture sicure e funzionali per H2 da differenti fonti promuovere velocemente l'uso dell'H2 come combustibile per l'autotrazione e in particolare per le aree urbane promuovere lo sviluppo di vetture a celle a combustibile contribuire all'obiettivo della UE di avere almeno il 5% di H2 al 2020 come combustibile da utilizzare nel trasporto Roberto Canobio

4 Come nasce il progetto miscele metano/idrogeno I primi 3 anni di sperimentazione del Progetto ZeroRegio hanno messo in evidenza alcuni principali vincoli per uno sviluppo concreto nel medio termine di una mobilità basata su autovetture alimentate da celle a combustibile: la mancanza di una politica industriale nazionale (connessa a un assente programma nazionale governativo) volta a creare un mercato di celle a combustibile (in particolare nel settore automobilistico) i costi e la vita media delle celle (FC) la mancanza di un programma di infrastrutturazione del territorio di stazioni di rifornimento di H2 che tenga conto delle ipotesi di incremento del parco auto a FC l'inadeguatezza del panorama normativo-amministrativo (forti limitazioni imposte dagli organi governativi alla circolazione delle vetture a FC) Programma di sostegno al vettore idrogeno 2007/2010 approvato dalla Giunta regionale a Novembre 2006 Roberto Canobio

5 Alcune considerazioni di partenza la minor densità dell'H2 rispetto al metano (NG) comporta uno studio specifico del modello di iniettore (quantità combustibile, tempo iniezione) la maggior velocità di propagazione laminare della fiamma tra metano e idrogeno comporta uno studio accurato delle pressioni in camera di combustione a parità di energia introdotta, la minore frazione di carbonio nella miscela rispetto al metano consente di contenere le emissioni allo scarico Roberto Canobio

6 Output di progetto Fornitura di 20 autoveicoli sperimentali che utilizzano la miscela metano/idrogeno nel motore a combustione (ICE) Adeguamento di 2 distributori esistenti ubicati a Nord e Sud di Milano Misura e monitoraggio emissioni Disseminazione dei risultati Roberto Canobio

7 Tappe della sperimentazione Pubblicazione dellavviso di gara internazionale di 2,5 M (Iva inclusa) in data 23 maggio 2007 Esperimento della procedura di gara in data 30 gennaio 2008 Aggiudicazione allAssociazione Temporanea di Imprese (Sapio, Centro Ricerche Fiat, Nuova Carrozzeria Torinese, Fast, Agip Rete) Firma del contratto il 13 maggio 2008 Roberto Canobio

8 In cosa consiste la Sperimentazione Uso delle autovetture Panda per 1 anno o in alternativa km nelle normali condizioni Misura e registrazione dei dati energetici e di emissione delle autovetture sotto unattenta supervisione scientifica Monitoraggio delle stazioni di rifornimento della miscela metano/idrogeno Roberto Canobio

9 Obiettivi attesi Definire il corretto rapporto CH4/H2 su modelli di autoveicoli esistenti e conseguente abbattimento delle emissioni Fornire indicazioni per la definizione delle condizioni pre-commerciali per un mercato di auto a miscela con prezzi non eccessivamente difformi dalle attuali vetture in commercio Valutare i consumi energetici dellintera filiera del combustibile dalla produzione al rifornimento Eseguire analisi comparativa con le prestazioni energetiche delle vetture ad H2 puro (sia a FC che ICE) Valutare il costo/km delle vetture a miscela CH4/H2 Roberto Canobio

10 Grazie per lattenzione www. ors. regione.lombardia.it Roberto Canobio


Scaricare ppt "Progetto miscele metano/idrogeno della Regione Lombardia Roberto Canobio Workshop immissioni ed emissioni Milano 16 dicembre 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google