La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA RESPONSABILITÀ DEL DIRETTORE DEI LAVORI ALLA LUCE DELLE NTC ALLA LUCE DELLE NTC Dott. Ing. Fausto Pivetta Consigliere e Tesoriere dellOrdine degli Ingegneri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA RESPONSABILITÀ DEL DIRETTORE DEI LAVORI ALLA LUCE DELLE NTC ALLA LUCE DELLE NTC Dott. Ing. Fausto Pivetta Consigliere e Tesoriere dellOrdine degli Ingegneri."— Transcript della presentazione:

1 LA RESPONSABILITÀ DEL DIRETTORE DEI LAVORI ALLA LUCE DELLE NTC ALLA LUCE DELLE NTC Dott. Ing. Fausto Pivetta Consigliere e Tesoriere dellOrdine degli Ingegneri di Verona e Provincia

2 DM 14 gennaio 2008 – Cap. 2 Principi Fondamentali Le Nuove N. T. C. i prodotti ed i componenti utilizzati per le opere strutturali devono essere chiaramente identificati in termini di caratteristiche meccanico - fisicochimiche, indispensabili alla valutazione della sicurezza e dotati di idonea qualificazione i materiali ed i prodotti, per poter essere utilizzati nelle opere di ingegneria civile, devono successivamente essere sottoposti a procedure e prove sperimentali di accettazione

3 Le Nuove N. T. C. Calcestruzzo; Acciaio (da c.a., c.a.p., carpenteria); Materiali e prodotti a base di legno; Componenti prefabbricati in c.a. e c.a.p.; Dispositivi antisismici e muratura portante. TUTTI I MATERIALI DEVONO ESSERE DOTATI DI CE MARCATURA CE DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale MATERIALI

4 Le Nuove N. T. C. DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale MATERIALI: Marcatura I prodotti da costruzione possono essere immessi sul mercato solo se soddisfano alcuni requisiti definiti essenziali, tra i quali il primo di questi è il requisito di resistenza meccanica e stabilità. Direttiva 89/106/CEE

5 Le Nuove N. T. C. devono essere: IDENTIFICATI QUALIFICATI ACCETTATI DAL DIRETTORE DEI LAVORI DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale MATERIALI

6 Le Nuove N. T. C. DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale Identificazione e qualificazione: 3 casi Materiali in possesso di normativa europea armonizzata Materiali non in possesso di norma armonizzata Materiali innovativi solo se in possesso di attestati di qualificazione emessi dal Servizio Tecnico Centrale del Ministero dei LL.PP solo se in possesso di Certificato di Idoneità Tecnica allImpiego emessi dal Servizio Tecnico Centrale del Ministero dei LL.PP. e/o ottenimento di marcatura CE in conformità a Benestare Tecnici Europei.

7 Le Nuove N. T. C. DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale Il Direttore Lavori: DEVE In fase di accettazione: per i materiali recanti la Marcatura CE accertarsi del possesso della marcatura stessa e richiedere ad ogni fornitore, per ogni diverso prodotto, il Certificato di Conformità alla parte armonizzata della specifica norma europea (caso A). Sarà inoltre onere del D. L. verificare che tali prodotti rientrino nelle tipologie, classi e/o famiglie previsti nella detta documentazione. Per i materiali e prodotti non recanti la Marcatura CE accertarsi del possesso e del regime di validità dellAttestato di Qualificazione (caso B) o del Certificato di Idoneità Tecnica allimpiego (caso C) rilasciato del Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. ATTENZIONE: VALE PER TUTTI I MATERIALI

8 Le Nuove N. T. C. DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale Calcestruzzo presenziare al prelievo dei provini per il controllo di accettazione e provvede alla redazione di apposito verbale di prelievo: la certificazione effettuata dal laboratorio prove materiali deve riportare riferimento a tale verbale. sottoscrive la domanda di prove al laboratorio che deve contenere precise indicazioni sulla posizione delle strutture interessate da ciascun prelievo. (Le prove non richieste dal Direttore dei Lavori non possono fare parte dellinsieme statistico che serve per la determinazione della resistenza caratteristica del materiale.) Il Direttore Lavori: DEVE

9 Le Nuove N. T. C. DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale verificare che gli impianti di produzione di calcestruzzo preconfezionato siano dotati di un sistema permanente di controllo interno della produzione (certificato da organismi terzi indipendenti autorizzati dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei LL.PP.) ed i documenti che accompagnano ogni fornitura di calcestruzzo devono indicare gli estremi di tale certificazione: rifiutare le eventuali forniture provenienti da impianti non conformi; dovrà comunque effettuare le prove di accettazione di cantiere e ricevere, prima dellinizio della fornitura, copia della ertificazione del controllo di processo produttivo. Calcestruzzo Il Direttore Lavori: DEVE

10 Le Nuove N. T. C. I controlli di accettazione in cantiere sono: obbligatori; Due tipi: A e B (il D.L. sceglie quale fare); campionato, ogni 100 mc di cls e ogni giorno di getto. DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale Calcestruzzo

11 Le Nuove N. T. C. verificare la marcatura del prodotto - la mancata marcatura, la non corrispondenza a quanto depositato o la sua illeggibilità, anche parziale, rendono il prodotto non impiegabile. Qualora, sia presso gli utilizzatori, sia presso i commercianti, lunità marchiata (pezzo singolo o fascio) venga scorporata, per cui una parte, o il tutto, perda l originale marcatura del prodotto è responsabilità sia degli utilizzatori sia dei commercianti documentare la provenienza mediante i documenti di accompagnamento del materiale e gli estremi del deposito del marchio presso il Servizio Tecnico Centrale). verificare che in tutte le forniture di acciaio, per le quali non sussista l obbligo della Marcatura CE, siano accompagnate dalla copia dell attestato di qualificazione del Servizio Tecnico Centrale. Il riferimento a tale attestato deve essere riportato sul documento di trasporto. DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale Acciaio Il Direttore Lavori: DEVE

12 Le Nuove N. T. C. verificare che ogni fornitura in cantiere di elementi presaldati, presagomati o preassemblati (prodotta ad esempio in un centro di trasformazione) sia accompagnata da: a)dichiarazione, su documento di trasporto, degli estremi dellattestato di avvenuta dichiarazione di attività, rilasciato dal Servizio Tecnico Centrale, recante il logo o il marchio del centro di trasformazione; b) attestazione inerente lesecuzione delle prove di controllo interno fatte eseguire dal Direttore Tecnico del centro di trasformazione stesso, con lindicazione dei giorni nei quali la fornitura è stata lavorata. le operazioni di piegatura e di saldatura non alterino le caratteristiche meccaniche originarie del prodotto in caso di saldature ci siano le abilitazioni dei macchinari e del personale nei confronti delle norme europee di riferimento (EN ). DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale Acciaio Il Direttore Lavori: DEVE

13 Le Nuove N. T. C. I controlli di accettazione in cantiere sono: obbligatori, devono essere effettuati entro 30 giorni dalla data di consegna del materiale, devono essere campionati, nellambito di ciascun lotto di spedizione (formato da massimo di 30 t di acciaio, spedito in ununica volta, costituito da prodotti aventi valori delle grandezze nominali omogenee) in ragione di 3 campioni, scelti entro ciascun lotto, sempre che il marchio e la documentazione di accompagnamento dimostrino la provenienza del materiale da uno stesso stabilimento. In caso contrario i controlli devono essere estesi ai lotti provenienti da altri stabilimenti. DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale Acciaio

14 Le Nuove N. T. C. verificare che tutte le forniture di legno strutturale (massiccio e lamellare) siano accompagnate dal certificato di conformità o da una copia dellattestato di qualificazione del Servizio Tecnico Centrale. Sulla copia dellattestato deve essere riportato il riferimento al documento di trasporto. Verificare che le forniture effettuate da un commerciante o da un trasformatore intermedio siano accompagnate da copia dei documenti rilasciati dal Produttore, e completati con il riferimento al documento di trasporto del commerciante o trasformatore intermedio. Gli adempimenti di cui sopra si applicano anche ai prodotti finiti provenienti dallestero e non dotati di marcatura CE. Verificare che ogni fornitura sia accompagnata, a cura del produttore, da un manuale contenente le specifiche tecniche per la posa in opera. Il Direttore dei Lavori è tenuto a rifiutare le eventuali forniture non conformi DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale Legno Il Direttore Lavori: DEVE

15 Le Nuove N. T. C. Verificare che tutte le forniture di elementi per muratura portante siano accompagnate dal certificato di conformità. a far eseguire ulteriori prove di accettazione sugli elementi per muratura portante pervenuti in cantiere e sui collegamenti, secondo le metodologie di prova indicate nelle norme armonizzate di competenza. DM 14 gennaio 2008 – Cap. 11 Materiali e prodotti per uso strutturale prova di compressione: 3 campioni costituiti ognuno da 3 elementi La malta per muratura portante deve recare la Marcatura CE. Muratura portante Il Direttore Lavori: DEVE

16 …Considerazioni LE IMPRESE E GLI INGEGNERI OPERANO IN MEZZO A Quadro normativo sempre più ampio Obblighi amministrativi invadenti Compensi in diminuzione e pagamenti lentissimi dalle Amm.ni e dai Committenti Credito bancario ridotto Livelli di tassazione e studi di settore sempre più insostenibili …IN PERIODO DI CRISI…

17 …Considerazioni PAROLA CHIAVE: INVESTIRE Accelerare gli interventi specifici: Le Amministrazioni devono: Piano Casa nel Settore delle Infrastrutture favorire gli investimenti pubblici – privati altro… …IN PERIODO DI CRISI…

18 …Considerazioni PAROLA CHIAVE: INVESTIRE innovazione, cambiamento di organizzazione aggregazioni in consorzi di imprese (ottimizzando i costi) mantenere le proprie risorse umane formazione continua a tutti i livelli Le imprese devono avere un atteggiamento attivo/propositivo, Tecnici qualificati Riqualificazione professionale …IN PERIODO DI CRISI… ed investire in:

19 Per concludere… …IN PERIODO DI CRISI… La politica del sottocosto penalizza nel breve chi lavora in qualità ed è deleteria nel lungo periodo. Lapplicazione del processo produttivo dimpresa di nuove norme è motivo di miglioramento della sicurezza e qualità del prodotto finale, e di selezione nella concorrenza eliminando limprovvisazione

20 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "LA RESPONSABILITÀ DEL DIRETTORE DEI LAVORI ALLA LUCE DELLE NTC ALLA LUCE DELLE NTC Dott. Ing. Fausto Pivetta Consigliere e Tesoriere dellOrdine degli Ingegneri."

Presentazioni simili


Annunci Google