La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Progetto pilota 3Procedure Finalità Obiettivi Struttura Formazione 27 e 28 gennaio 2004 Questionario di rilevazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Progetto pilota 3Procedure Finalità Obiettivi Struttura Formazione 27 e 28 gennaio 2004 Questionario di rilevazione."— Transcript della presentazione:

1 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Progetto pilota 3Procedure Finalità Obiettivi Struttura Formazione 27 e 28 gennaio 2004 Questionario di rilevazione delle attività della scuola

2 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Caratteristiche del questionario il questionario di sistema… scuola ideale … si riferisce ad una situazione ipotetica, ovvero al funzionamento ottimale di una scuola ideale intenzionalità … rappresenta un modello concettuale di riferimento senza averne l intenzionalità quadro generale … consente di definire un quadro generale della situazione di ogni singola scuola … consente di evidenziare aspetti per i quali può risultare necessario: a)effettuare ulteriori approfondimenti e/o b) progettare azioni di miglioramento

3 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Finalità generale Questionario di rilevazione delle attività della scuola Registrare le azioni stabilite ed avviate dalle scuole, i risultati, gli effetti diretti

4 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Obiettivi del questionario di sistema Consentire allIstituzione Scolastica di descrivere il proprio funzionamento Autoanalisi Autodiagnosi Autovalutazione Riflettere e confrontarsi per avviare unapprofondita analisi delle proprie scelte, delle proprie azioni e dei propri risultati; Valorizzare le attività del POF; Valorizzare lesperienza e la capacità di analisi dellistituto.

5 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani La struttura del questionario / 1 1.intenzioni es. scelte relative alla flessibilità, allorganizzazione scolastica, allinsegnamento; 2. condizioni es. risorse disponibili, variazione della popolazione scolastica, esiti raccolti, ecc. fotografare Rilevazione di aree e attività in grado di fotografare la reale situazione della scuola in termini di…

6 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani La struttura del questionario / 2 fotografate Aree, attività e dimensioni fotografate Dati generaliDefinizione del contesto Attività di organizzazione dellistituto Attività sviluppo istruzione e formazione Attività di analisi sui risultati ottenute dalle scuole destinazione studenti, soddisfazione utenti, azioni di miglioramento Anagrafica, composizione istituto, popolazione, risorse, dotazioni, ecc. Comunicazioni genitori, accoglienza, reti di scuole, rapporti Enti locali, ecc. Responsabilità, comunicazione, flessibilità, integrazione, monitoraggio e verifica attività, autovalutazione Attività di insegnamento ( sviluppo curricolo, insegnamenti integrativi, recupero, supporto, ecc.) ( programmazione, individualizzazione, valutazione profitto, ecc.) Attività di organizzazione

7 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Compilazione Chi? Tutte le scuole che hanno formalizzato la loro adesione al Progetto pilota 3 entro il 31 ottobre 2003 Con quali modalità? Attraverso attività di risposta attuate da un Gruppo di discussione Versione digitale nel sito dell INValSI Solo per la parte seconda…

8 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Procedure per la compilazione della parte seconda ORGANIZZAZIONE INTERNA ATTIVITA DI PREDISPOSIZIONE GRUPPO DI DISCUSSIONE MONITORAGGIO

9 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Lorganizzazione interna Procedure Lorganizzazione interna COORDINAMENTO Gruppo di discussione REDAZIONE Referente per la scuola oppure Dirigente Scolastico RESPONSABILITADirigente Scolastico

10 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani attività di predisposizione Procedure / attività di predisposizione I.Costituzione Gruppo di discussione II.Pianificazione date degli incontri (3 o 4) del Gruppo registrazione delle risposte III.Definizione del termine ultimo per la registrazione delle risposte al questionario on line a carico del Dirigente o del Referente…

11 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Procedure/ Gruppo di discussione Dirigente scolastico 2 allievi rappresentanti di classe o di istituto (scuole superiori) 2 genitori rappresentanti di classe o di istituto DSGA 1 rappresentante personale ATA 3 docenti di discipline diverse Chi ne fa parte? Il coordinatore della scuola NB. Dove esiste, il gruppo può essere integrato con i componenti del nucleo di autovalutazione

12 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani monitoraggio Procedure/ monitoraggio Scheda di monitoraggio Modulo di osservazioni INValSI Ds e/o Referente on line Alla fine di ogni riunione… Alla fine della compilazione…

13 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Modulo di osservazioni Deve essere compilato dal coordinatore! Permette di rilevare informazioni sulla compilazione responsabilità criteri adottati numero delle riunioni grado di consenso

14 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani stampa Pubblicazione sul sito della versione stampa del documento Questionario Parte I Questionario Parte II 1 dicembre 2003 Modulo di osservazioni15 febbraio 2004 Manuale di accesso e per la compilazione 1 dicembre 2003 Manuale per la compilazione on line 15 gennaio dicembre 2003

15 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani digitale Pubblicazione sul sito della versione digitale del documento Questionario Parte I Questionario Parte II 5 dicembre febbraio 2004 Modulo di osservazioni 15 febbraio 2004

16 PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Termini Termini per la compilazione on line della versione digitale del documento Questionario Parte I Questionario Parte II 31 gennaio marzo 2004 Modulo di osservazioni 31 marzo 2004


Scaricare ppt "PP3 UOPPSA CSA BO Facchini/Villani Progetto pilota 3Procedure Finalità Obiettivi Struttura Formazione 27 e 28 gennaio 2004 Questionario di rilevazione."

Presentazioni simili


Annunci Google