La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Roma, 21 aprile 2015 L’ATTIVITA’ DEL CCASGO Prefetto Alessandra Guidi (Coordinatore CCASGO)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Roma, 21 aprile 2015 L’ATTIVITA’ DEL CCASGO Prefetto Alessandra Guidi (Coordinatore CCASGO)"— Transcript della presentazione:

1 Roma, 21 aprile 2015 L’ATTIVITA’ DEL CCASGO Prefetto Alessandra Guidi (Coordinatore CCASGO)

2 Il «format» dei Protocolli Gli attori Filiera Sub-contraenti

3 Filiera – art. 6, comma 3, DL 187/2010 L’oggetto Progettazione Esecuzione LAVORI SERVIZI FORNITURE Contratti di qualsiasi valore di: e/o

4 Filiera Contraente generale/Concessionario I soggetti AffidatarioSub-contraente per la parte in affidamento a terzi per la parte in esecuzione diretta del C.G. SUB-CONTRAENTE TERZO SUB-CONTRAENTE

5 La governance delle informazioni Soggetto aggiudicatore Contraente generale Il responsabile direttamente per delega Destinatari delle informazioni Prefetture Forze di polizia

6 Gli strumenti della governance Anagrafe degli esecutori Banca Dati Settimanale di cantiere Piano coordinato di controllo del cantiere

7 Anagrafe degli esecutori La Banca Dati Piano coordinato di controllo del cantiere Contraente generale Affidatario o Sub-contraente Flusso dati Prefettura – Gruppo Interforze Forze di polizia MIT DIPE DIA ANAC Prefettura – Gruppo Interforze Forze di polizia MIT DIPE DIA ANAC Settimanale di cantiere

8 Esito verifiche Antimafia Qualifica percorso formativo Forza lavoro Conto dedicato Informazioni contratto La Banca Dati Anagrafico Soggetto

9 Le verifiche antimafia Tutta la filiera Tutti i contratti di qualunque valore eccetto Tranne l’Approvvigionamento materiale fino a euro ( vanno comunque in Banca Dati White List Ad eccezione di Fornitura e trasporto acqua Servizi di mensa Somministrazione di manodopera

10 Effetti delle interdittive Prima della Stipula Dopo la Stipula Divieto di contrarre Estromissione obbligatoria A pena di risoluzione (1456) Clausola inserita in tutti i contratti

11 Anticorruzione Clausole in funzione « Anticorruzione » Disciplinare di gara DOVE Contratti Filiera COSA Impegno del soggetto aggiudicatario di comunicare a Prefettura e ad A.G. tentativi di «concussione» nei confronti degli organi sociali ( Risoluzione ex 1456 ) Impegno del soggetto aggiudicatore di risolvere nel caso in cui l’imprenditore sia arrestato o rinviato a giudizio per fatti corruttivi.

12 Clausole in funzione «Antimafia» Disciplinare di gara DOVE Contratti Filiera COSA Impegno da parte del C.G. e di Sub-contraenti a denunciare all’A.G. tentativi di estorsione o pressione criminaleCLAUSOLA1 Impegno al rispetto del Protocollo ed al sistema sanzionatorioCLAUSOLA2 Altri impegni: Autorizzazione alla cessione crediti Autorizzazione al distacco di manodopera

13 Sanzioni 1% Importo del contratto (non sup. a euro 5.000) Violazione obbligo di comunicazione dei DATI 2% Importo del contratto + diffida 3% Importo del contratto + risoluzione del contratto Interdittive Risoluzione + penale nei confronti dell’estromesso dal 5 al 10% Mancato inserimento clausole antimafia e/o anticorruzione Risoluzione del contratto 1^ Viol. 2^ Viol. 3^ Viol.

14 Sanzioni Risoluzione Mancato adempimento degli obblighi di denuncia antimafia/anticrimine Violazione mancata autorizzazione cessione crediti – distacco di manodopera Risoluzione

15 Sicurezza nei cantieri Coord. Gruppo Interforze DTL OO.SS. Resp. C.G. Resp. Referente cantiere

16 Settimanale di cantiere Descrizione dell’Opera Nominativi dei dipendenti Anche autonomi Contenuti Nome della Ditta Identificativi dei mezzi e dei automezzi

17 Settimanale di cantiere Ore di ogni venerdì precedente Referente Cantiere Piano settimanale Banca Dati Forze di polizia Gruppi interforze

18 Modalità applicazioni delle penali Detrazione dalla 1^ erogazione utile Determinate e applicate dal soggetto aggiudicatore Somme a disposizione del soggetto aggiudicatore, nel quadro economico dell’opera, per finalità antimafia/anticorruzione Nei confronti del Contraente Generale Nei confronti del Sub-contraente Nei confronti del Terzo Sub-contraente


Scaricare ppt "Roma, 21 aprile 2015 L’ATTIVITA’ DEL CCASGO Prefetto Alessandra Guidi (Coordinatore CCASGO)"

Presentazioni simili


Annunci Google