La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 1 MODELLO DI ECCELLENZA E.F.Q.M.: LESPERIENZA DEL COMUNE DI MILANO 1° Forum Qualità Comune di Ravenna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 1 MODELLO DI ECCELLENZA E.F.Q.M.: LESPERIENZA DEL COMUNE DI MILANO 1° Forum Qualità Comune di Ravenna."— Transcript della presentazione:

1 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 1 MODELLO DI ECCELLENZA E.F.Q.M.: LESPERIENZA DEL COMUNE DI MILANO 1° Forum Qualità Comune di Ravenna 1 dicembre 2005

2 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 2 STRUTTURA ORGANIZZATIVA

3 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 3 DIRIGENTI154 di cui 27 a T.D. Posizioni Organizzative409 CATEGORIA D31074 di cui 128 a T.D. CATEGORIA D12034 di cui 17 a T.D. CATEGORIA C7819 di cui 731 a T.D. CATEGORIA B32720 di cui 250 a T.D. CATEGORIA B12571 di cui 8 a T.D. CATEGORIA A1146 di cui 42 a T.D. Dati al TOTALE di cui 1204 a T.D. DOTAZIONE ORGANICA

4 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 4 OBIETTIVI DEL PROGETTO SUPPORTARE IL PROCESSO DI CAMBIAMENTO AVVIATO ALLA FINE DEGLI ANNI 90 INDIVIDUARE LE AREE DI FORZA E I PUNTI DI MIGLIORAMENTO DEFINIRE PIANI DI MIGLIORAMENTO DEI SERVIZI EROGATI E REALIZZARE INIZIATIVE CONSEGUENTI RENDERE SISTEMATICO IL PROCESSO DI MIGLIORAMENTO CONTINUO

5 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 5 FASI DEL PROGETTO - 1 AUTOVALUTAZIONE EFQM PRESSO LE DIREZIONI CENTRALI RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE, EDUCAZIONE E DECENTRAMENTO-AUTORIZZAZIONI INDIVIDUAZIONE DEI PUNTI DI FORZA E DELLE AREE DI MIGLIORAMENTO PROGRAMMAZIONE DEI PROGETTI OBIETTIVO: SPERIMENTARE E CREARE SENSIBILITA 1^ FASE: ANNO 2004

6 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 6 FASI DEL PROGETTO - 2 REALIZZAZIONE DELLE AZIONI DI MIGLIORAMENTO ESTENSIONE DEL MODELLO EFQM AD ALTRE DIREZIONI CENTRALI PARTECIPAZIONE AL PREMIO QUALITA DEL FORMEZ OBIETTIVO: ESTENDERE E OTTENERE RISULTATI 2^ FASE: ANNO 2005

7 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 7 FASI DEL PROGETTO - 3 CONSOLIDAMENTO DELLE AZIONI DI MIGLIORAMENTO E DELLE MODALITA ADOTTATE ESTENSIONE DEL MODELLO EFQM AD ALTRE DIREZIONI CENTRALI COLLEGAMENTO DEI PROGRAMMI DI MIGLIORAMENTO AL PIANO DEGLI OBIETTIVI OBIETTIVO: ESTENDERE E CONSOLIDARE IL PROCESSO 3^ FASE: ANNO 2006

8 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 8 MODALITA OPERATIVE - 1 COINVOLGIMENTO DEL MANAGEMENT (DIRETTORE GENERALE, DIRETTORI CENTRALI, DIRETTORI DI SETTORE) SPERIMENTAZIONE DEL PROGETTO CON UN NUMERO LIMITATO DI DIREZIONI CENTRALI PROGRESSIVO COINVOLGIMENTO DELLE DIREZIONI CENTRALI

9 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 9 MODALITA OPERATIVE - 2 PARTECIPAZIONE ALLAUTOVALUTAZIONE DEI RESPONSABILI DI UNITA ORGANIZZATIVE AI DIVERSI LIVELLI: DIRETTORI CENTRALI, DIRETTORI DI SETTORE, RESPONSABILI DI SERVIZI / UFFICI DI PRIMO LIVELLO INDIVIDUAZIONE DELLE PRIORITA DI INTERVENTO E DEFINIZIONE DEI PROGETTI COINVOLGIMENTO DEL PERSONALE INTERESSATO

10 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 10 LE AZIONI IN ATTO NEL REALIZZAZIONE DEL PROGETTO PER IL MIGLIORAMENTO DEI PROCESSI CHIAVE SVILUPPO DI UN SISTEMA DI GOVERNANCE DELLA CUSTOMER SATISFACTION DIREZIONE CENTRALE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE

11 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 11 LE AZIONI IN ATTO NEL REALIZZAZIONE DEI PROGETTI DI MIGLIORAMENTO (COLLEGATI AL PIANO DEGLI OBIETTIVI) DIFFUSIONE DELLAUTOVALUTAZIONE AI LIVELLI INFERIORI DELLA STRUTTURA (NIDI, SCUOLE MATERNE, SCUOLE PARITARIE, POLI FORMATIVI) COINVOLGIMENTO DI PARTNER ESTERNI (STRUTTURE CONVENZIONATE) PER LAPPLICAZIONE DEL MODELLO EFQM PARTECIPAZIONE AL PREMIO QUALITA DIREZIONE CENTRALE EDUCAZIONE

12 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 12 LE AZIONI IN ATTO NEL DIREZIONE CENTRALE DECENTRAMENTO - AUTORIZZAZIONI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO PER IL MIGLIORAMENTO DEI PROCESSI CHIAVE

13 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 13 LE AZIONI IN ATTO NEL DIREZIONE CENTRALE SERVIZI SOCIO-SANITARI REALIZZAZIONE DELLAUTOVALUTAZIONE INDIVIDUAZIONE DELLE AREE DI FORZA E DEI PUNTI DI MIGLIORAMENTO

14 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 14 RISULTATI OTTENUTI - 1 COINVOLGIMENTO DIRETTO DI CIRCA N. 200 DIPENDENTI PER DIFFUSIONE SISTEMA COINVOLGIMENTO DIRETTO DI CIRCA N. 100 DIPENDENTI PER AZIONI DI MIGLIORAMENTO COMPILAZIONE DI CIRCA QUESTIONARI PER LAUTOVALUTAZIONE ATTIVAZIONE DI N. 20 GRUPPI DI MIGLIORAMENTO

15 Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 15 RISULTATI OTTENUTI - 2 DIFFUSIONE DELLA CULTURA RELATIVA ALLECCELLENZA ED ALLAUTOVALUTAZIONE AVVIO DEL COLLEGAMENTO DEI PROGETTI DI MIGLIORAMENTO CON IL PIANO DEGLI OBIETTIVI CENSIMENTO DELLE INIZIATIVE DI CUSTOMER SATISFACTION REALIZZATE


Scaricare ppt "Milano Comune di Milano – Settore Organizzazione 1 MODELLO DI ECCELLENZA E.F.Q.M.: LESPERIENZA DEL COMUNE DI MILANO 1° Forum Qualità Comune di Ravenna."

Presentazioni simili


Annunci Google