La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

"I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti" IMOLA Mercoledi 05.05.2010 "I comuni, l'energia, lambiente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: ""I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti" IMOLA Mercoledi 05.05.2010 "I comuni, l'energia, lambiente."— Transcript della presentazione:

1 "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti" IMOLA Mercoledi "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti" COMUNE DI SCHIO Assessore all'Energia, Ambiente e Sviluppo Economico – Daniela Rader

2 Gli incentivi comunali per il risparmio energetico e l'edilizia sostenibile Risultati e prospettive "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

3 Limpegno dellAmministrazione di Schio per la Sostenibilità 1.Il Comune è registrato EMAS ed è certificato ISO dal Ha per questo adottato una sua POLITICA AMBIENTALE Questo cosa significa? Che uno dei requisiti più importanti è attuare azioni di miglioramento delle prestazioni ambientali del suo territorio attraverso la gestione dei propri ASPETTI INDIRETTI (TERRITORIALI) "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

4 Le prestazioni ambientali ed energetiche e il patrimonio edilizio di Schio Che azioni può intraprendere il Comune per fare in modo che nel suo territorio vengano realizzati edifici più sostenibili e si migliorino quelli esistenti??? Regolamento Edilizio Regolamento Edilizio Incentivi economici Incentivi economici Obiettivi principali di questa scelta: Diminuire le emissioni di CO2 Diminuire i consumi energetici e di risorse Formazione e informazione di professionisti e committenti (cittadini) Coinvolgere tutti gli interessati a vari livelli (anche le imprese) "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

5 Agire sul complesso della vita di un edificio: FABBISOGNO ENERGETICO CONNESSO AL CICLO DI VITA DI UN EDIFICIO ricerca materie prime, produzione e trasporto componenti, ciclo edificatorio manutenzione ordinaria e straordinaria, demolizione dellopera, riutilizzo materiali uso delledificio e attività che in esso vi si svolgono Interventi mirati per ridurre il fabbisogno di energia dovuto alluso delledificio INCENTIVI VOLUMETRICI TARGA DI MERITO INCENTIVI ECONOMICI INCENTIVI VOLUMETRICI TARGA DI MERITO INCENTIVI ECONOMICI I consumi energetici nel settore residenziale e terziario composto nella maggior parte di edifici,rappresenta oltre il 40% del consumo finale di energia. "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

6 Ledilizia con minori consumi energetici e sostenibile Per edilizia sostenibile si intende generalmente unedilizia che si preoccupa di: favorire il risparmio energetico, lutilizzo delle fonti rinnovabili ed il riutilizzo delle acque piovane; garantire il benessere, la salute e ligiene di chi ci vive; radiazioni utilizzare materiali da costruzione, di componenti per ledilizia, di impianti, di elementi di finitura, di arredi fissi selezionati tra quelli che non determinano lo sviluppo di gas tossici, emissione di particelle, radiazioni o gas pericolosi, inquinamento dellacqua o del suolo; preferire limpiego di materiali e manufatti di cui sia possibile il riutilizzo anche al termine del ciclo di vita delledificio e la cui produzione comporti un basso consumo energetico; Viene chiamata anche in molti altri modi, ad esempio come bioedilizia, edilizia naturale, edilizia ecologica, edilizia bio-etico-compatibile, edilizia bio-ecologica "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

7 INCENTIVO VOLUMETRICO : consiste nel non tenere conto delle murature perimetrali, o farlo solo in parte, ai fini del calcolo del volume delledificio perché contribuiscono a migliorare le prestazioni energetiche delledificio. Questo volume potrà essere realizzato in deroga allindice fondiario previsto dal P.R.G. INCENTIVI ECONOMICI: consiste nel riconoscere, con un contributo in denaro, parte dellimpegno economico sostenuto dai cittadini per realizzare edifici con minori consumi energetici o interventi finalizzati a migliorare le prestazioni degli edifici esistenti. TARGA DI MERITO: consiste nel rilascio di una targa che riconosce limpegno nellaver realizzato un edificio bioclimatico ed ecocompatibile. La targa rende visibile limpegno profuso. Il sistema di incentivi del Comune di Schio "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

8 Lincentivo volumetrico Scomputo del 100 % dei muri perimetrali dal calcolo del volume urbanistico Scomputo del 50 % dei muri perimetrali dal calcolo del volume urbanistico Limite raggiunto rispettando i requisiti di legge "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

9 PLUS! Quando in tutti i temi si raggiungono prestazioni molto alte PLUS! Quando in tutti i temi si raggiungono prestazioni molto alte Ai consumi energetici per il riscaldamento Allefficienza degli impianti installati Alle scelte progettuali che utilizzano le condizioni naturali per dipendere meno dal fonti energetiche non rinnovabili Alluso dei materiali nella costruzione, più sani e rispettosi dellambiente La targa di merito descrive la prestazione delledificio rispetto…. "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

10 La classificazione energetica e ambientale Classe energetica per il riscaldamento Verifiche del progetto energetico: 1.Verifica del progetto e del calcolo del fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento 2.Due ispezioni in corso dopera 3.Classificazione definitiva a fine lavori NB: Le verifiche vengono effettuate con il supporto tecnico di Vi.Energia CAPO I "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

11 Classi ambientali Verifiche del progetto ambientale: 1.Verifica del progetto e del calcolo dei punteggi raggiunti 2.Due ispezioni in corso dopera 3.Classificazione definitiva a fine lavori CAPO II CAPO III CAPO IV La classificazione energetica e ambientale "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

12 Vale per edifici sia nuovi che esistenti Quando questi interventi fanno sì che ledificio abbia prestazioni energetiche maggiori di quelle richieste per legge E per interventi, ad esempio, di: Costruzione di nuovi edifici in classe A o B Ristrutturazioni complessive delledificio Cappotti Sostituzione di serramenti Rifacimento di coperture Installazione di impianti solari termici e fotovoltaici Installazione di impianti ad alta efficienza ed innovativi Vale per edifici sia nuovi che esistenti Quando questi interventi fanno sì che ledificio abbia prestazioni energetiche maggiori di quelle richieste per legge E per interventi, ad esempio, di: Costruzione di nuovi edifici in classe A o B Ristrutturazioni complessive delledificio Cappotti Sostituzione di serramenti Rifacimento di coperture Installazione di impianti solari termici e fotovoltaici Installazione di impianti ad alta efficienza ed innovativi contributo economico consiste nel 10% o 18% delle spese sostenute contributo economico consiste nel 10% o 18% delle spese sostenute contributo economico consiste nel 10% degli extra costi che vengono calcolati in base al volume realizzato contributo economico consiste nel 10% degli extra costi che vengono calcolati in base al volume realizzato Gli incentivi economici per edifici nuovi ed esistenti "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

13 Edifici nuovi Per edifici nuovi in classe A Da max euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Con la cumulabilità, ad esempio installando un pannello fotovoltaico, da max euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Da max euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Con la cumulabilità, ad esempio installando un pannello fotovoltaico, da max euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Per edifici nuovi in classe B Da max 500 euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Con la cumulabilità, ad esempio installando un pannello fotovoltaico, da max euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Da max 500 euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Con la cumulabilità, ad esempio installando un pannello fotovoltaico, da max euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Per edifici nuovi con minori consumi (iniziati prima del 9/6/2008) Per edifici nuovi con minori consumi (iniziati prima del 9/6/2008) Da max 300 euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Con la cumulabilità, ad esempio installando un pannello fotovoltaico, da max 750 euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Da max 300 euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare Con la cumulabilità, ad esempio installando un pannello fotovoltaico, da max 750 euro per un appartamento fino a max euro per una casa monofamiliare "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

14 Riqualificazione degli edifici esistenti Per interventi di riqualificazione complessiva di un edificio Viene riconosciuto il 10% delle spese sostenute Spesa minima da effettuare: euro Incentivo min: euro Incentivo max: euro Viene riconosciuto il 10% delle spese sostenute Spesa minima da effettuare: euro Incentivo min: euro Incentivo max: euro "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

15 Gli incentivi per il miglioramento di parti delledificio Per interventi di riqualificazione di alcune parti, come ad esempio cappotti, rifacimento di coperture, sostituzione dei serramenti Viene riconosciuto il 10% delle spese sostenute Spesa minima da effettuare: euro Incentivo min: euro Incentivo max: euro Viene riconosciuto il 10% delle spese sostenute Spesa minima da effettuare: euro Incentivo min: euro Incentivo max: euro "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

16 Gli incentivi per i pannelli solari termici e fotovoltaici Per linstallazione di pannelli solari termici sia in edifici esistenti che nuovi Viene riconosciuto il 18% delle spese sostenute Spesa minima da effettuare: euro Incentivo min: 720 euro Incentivo max: euro Viene riconosciuto il 18% delle spese sostenute Spesa minima da effettuare: euro Incentivo min: 720 euro Incentivo max: euro Per linstallazione di pannelli fotovoltaici sia in edifici esistenti che nuovi Viene riconosciuto il 18% delle spese sostenute Spesa minima da effettuare: euro Incentivo min: 900 euro Incentivo max: euro Viene riconosciuto il 18% delle spese sostenute Spesa minima da effettuare: euro Incentivo min: 900 euro Incentivo max: euro "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

17 Gli incentivi economici per installazione di impianti ad alta efficienza Per linstallazione di impianti ad alta efficienza sia in edifici esistenti che nuovi, quali ad esempio impianti centralizzati, a recupero termico, di cogenerazione e trigenerazione, o geotermici Viene riconosciuto il 18% delle spese sostenute Spesa minima da effettuare: euro Incentivo min: 540 euro Incentivo max: euro Viene riconosciuto il 18% delle spese sostenute Spesa minima da effettuare: euro Incentivo min: 540 euro Incentivo max: euro "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

18 Cumulabilità dei vari incentivi "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

19

20

21 da quando è entrato in vigore il sistema di incentivazione… …le richieste di incentivo presentate… "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

22 Dati riferiti al periodo 9/6/2008 – 8/2/2010 Su 27 edifici di nuova costruzione: 37% "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

23 Incentivo volumetrico concesso oltre allindice di P.R.G. Dati riferiti al periodo 9/6/2008 – 8/2/2010 Incentivo economico I 10 edifici che si stanno certificando hanno ricevuto i seguenti incentivi: NB: ci sono altri 3 edifici che a breve inizieranno la procedura di classificazione!!! "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

24 Su 93 richieste di incentivo economico: Dati riferiti al periodo 12/12/2008 – 8/2/2010 "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

25 Dati riferiti al periodo 12/12/2008 – 8/2/2010 "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

26 Incentivi economici erogati per tipo di intervento Dati riferiti al periodo 12/12/2008 – 8/2/2010 "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

27 Dati riferiti al periodo 12/12/2008 – 8/2/2010 "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

28 Dati riferiti al periodo 12/12/2008 – 8/2/2010 "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti"

29 Una parola sulla tutela del cittadino. La registrazione EMAS comporta un rapporto molto stretto con il cittadino Produrre, far convalidare e DIVULGARE la Dichiarazione Ambientale è un grande impegno per l'Amministrazione

30 "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti" Una parola sulla tutela del cittadino. (segue) Significa dichiarare gli obiettivi, i tempi e le risorse Significa mettere i cittadini nelle condizioni di svolgere il loro ruolo di controllo dell'Amministrazione Per noi amministratori significa anteporre i fatti alle parole.

31 "I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti" GRAZIE PER L'ATTENZIONE COMUNE DI SCHIO Daniela Rader IMOLA Mercoledi


Scaricare ppt ""I comuni, l'energia, lambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti" IMOLA Mercoledi 05.05.2010 "I comuni, l'energia, lambiente."

Presentazioni simili


Annunci Google