La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L.E.C.L.E.C. Laboratorio per le Economie Conviviali Percorsi didattici rivolti a studenti delle scuole medie superiori Quando letica incontra la finanza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L.E.C.L.E.C. Laboratorio per le Economie Conviviali Percorsi didattici rivolti a studenti delle scuole medie superiori Quando letica incontra la finanza."— Transcript della presentazione:

1 L.E.C.L.E.C. Laboratorio per le Economie Conviviali Percorsi didattici rivolti a studenti delle scuole medie superiori Quando letica incontra la finanza Calendario Incontri DataOre Primo Secondo Terzo

2 Quando l'etica incontra la finanza 2 Gli esperti Laboratorio per le Economie Conviviali Mag4 Piemonte Botteghe del mondo I Gruppi dAcquisto Solidale Il laboratorio per le economie conviviali è un progetto di collaborazione tra Operano su piani diversi, nei campi del commercio equo e solidale consumo critico finanza etica.

3 Quando l'etica incontra la finanza 3 Gli esperti Laboratorio per le Economie Conviviali I Gruppi dAcquisto Solidale Sono gruppi di famiglie e singoli spesso soci risparmiatori delle Botteghe del Mondo o soci della Mag4 Ruolo nella finanza etica Le Botteghe del Mondo raccolgono prestito e risparmio presso i propri soci e, secondo lorientamento lo impiegano in progetti di Economia Solidale Locale (attraverso la Mag4) o in progetti nel Sud del Mondo attraverso (il consorzio CTM-Altromercato) Mag4 - Piemonte impiega i fondi in attività rivolte esclusivamente ad organizzazioni non profit, in progetti di utilità sociale

4 Quando l'etica incontra la finanza 4 Principi Ispiratori Laboratorio per le Economie Conviviali Il credito, in tutte le sue forme, è un diritto umano. L'efficienza è una componente della responsabilità etica. Non è legittimo l'arricchimento basato sul solo possesso e scambio di denaro. È trasparente. Prevede la partecipazione alle scelte importanti dell'impresa non solo da parte dei soci ma anche dei risparmiatori. Ha come criterio di riferimento per gli impieghi, la responsabilità sociale ed ambientale. Richiede un'adesione globale e coerente da parte del gestore, che ne orienta tutta l'attività. Rispetto agli operatori tradizionali

5 Quando l'etica incontra la finanza 5 Destinatari Laboratorio per le Economie Conviviali Questo laboratorio è basato sostanzialmente su due indirizzi formativi: Studenti e docenti di scuola media superiore Internazionalista (storia, geografia) La finanza etica sul territorio (economia, diritto, matematica)

6 Quando l'etica incontra la finanza 6 Obiettivi Laboratorio per le Economie Conviviali i meccanismi economici e finanziari internazionali, i principali operatori (Banca Mondiale, Fondo Monetario Internazionale ecc.) il contesto storico e culturale in cui è nata la finanza etica in Italia il ruolo dei piccoli risparmiatori nellambito delleconomia globalizzata le esperienze e gli strumenti di finanza etica in Italia e nel Sud del mondo, sia sul piano delle organizzazioni (Banca Etica, MaG ecc.) sia sul piano delle possibilità operative (risparmio, capitale sociale, sottoscrizioni ecc.) A livello cognitivo Il debito estero dei paesi del Sud del Mondo Obiettivi generali Orientamento Internazionalista Orientamento Attività locali il quadro legislativo nel quale si muove la finanza etica in Italia (cenni di altre legislazioni)

7 Quando l'etica incontra la finanza 7 Obiettivi Laboratorio per le Economie Conviviali Il calcolo degli interessi semplice e composto, microelaborazione di un piano finanziario (quando non previsto nel piano di studi) Comparazione tra offerte finanziarie Sul piano delle capacità Analisi dei meccanismi internazionali a livello valutario Lettura e analisi delle informazioni Obiettivi generali Orientamento Internazionalista Orientamento Attività locali Elaborazione di un piccolo progetto di imprenditoria solidale

8 Quando l'etica incontra la finanza 8 Obiettivi Laboratorio per le Economie Conviviali stimolare un dibattito incentrato sulla dicotomia finanza/economia-etica stimolare e promuovere il lavoro di gruppo quale strumento privilegiato di azioni solidali promuovere i principi della finanza etica favorire la consapevolezza del ruolo degli allievi di cittadini consumatori- risparmiatori Sul piano motivazionale

9 Quando l'etica incontra la finanza 9 Metodologia Laboratorio per le Economie Conviviali La metodologia adottata è basata sulla partecipazione attiva degli allievi ed è parte integrante del percorso cognitivo motivazionale. Partecipazione lezioni frontali interattive, simulazioni lavori in piccolo gruppo esercitazioni pratiche lezioni frontali interattive, simulazioni lavori in piccolo gruppo esercitazioni pratiche In base alle esigenze del programma, saranno condotte

10 Quando l'etica incontra la finanza 10 Materiali Laboratorio per le Economie Conviviali Saranno forniti: e prerequisiti Il manifesto della finanza etica Schede informative Sulla finanza etica in generale Sullimpresa sociale Sul percorso del Gruppo Mag La matrice Valori/Azioni Bibliografia ragionata (comprensiva di siti internet) Preparazione degli allievi Si può effettuare un preparazione preventiva attraverso una rassegna stampa (compito assegnato) attraverso la consultazione del sito (dal 20 Novembre)

11 Quando l'etica incontra la finanza 11 Le attività Laboratorio per le Economie Conviviali analisi dei meccanismi economici e finanziari internazionali i principali operatori finanziari, preparazione ai principi e agli strumenti della finanza etica. Il primo incontro Il debito estero nel Sud del Mondo Obiettivi generali Orientamento Internazionalista Orientamento Attività locali Le azioni dei mercati finanziari Presentazione delle persone e del programma Il contratto formativo Simulazione Briefing Consegna del materiale e compiti Manifesto finanza etica Impresa sociale Attività

12 Quando l'etica incontra la finanza 12 Le attività Laboratorio per le Economie Conviviali Attività approfondimento dei principi della finanza etica approccio alla progettazione economico/finanziaria nellimprenditoria solidale Il secondo incontro Il prefinanziamento nel Commercio Equo e Solidale Obiettivi generali Orientamento Internazionalista Orientamento Attività locali Impresa sociale in campo socio ambientale Ripresa del briefing sintesi Forum sul manifesto della finanza etica Microprogetto (Studio di caso) Consegna del materiale e compiti La matrice valori/azioni

13 Quando l'etica incontra la finanza 13 Le attività Laboratorio per le Economie Conviviali Attività la conoscenza degli strumenti operativi sia sul piano delle organizzazioni (Banca Etica, MaG ecc.), sia su quello delle possibilità di azione concrete (risparmio, capitale sociale, sottoscrizioni ecc.) degli allievi in quanto cittadini. Il terzo incontro Obiettivi generali Ripresa del progetto - Valutazione Compilazione comunitaria della matrice Valori/azioni Confronto con la realtà Italiana e Internazionale Consegna dei materiali La finanza etica in Italia Il percorso Mag Bibliografia ragionata Approfondimento su microcredito nel Sud del Mondo Orientamento Internazionalista Orientamento Attività locali Approfondimento su Microfinanza in Italia


Scaricare ppt "L.E.C.L.E.C. Laboratorio per le Economie Conviviali Percorsi didattici rivolti a studenti delle scuole medie superiori Quando letica incontra la finanza."

Presentazioni simili


Annunci Google