La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Linfluenza sociale. INFLUENZA SOCIALE Un cambiamento nei giudizi, nelle opinioni, nei comportamenti di un individuo in seguito allesposizione ai giudizi,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Linfluenza sociale. INFLUENZA SOCIALE Un cambiamento nei giudizi, nelle opinioni, nei comportamenti di un individuo in seguito allesposizione ai giudizi,"— Transcript della presentazione:

1 Linfluenza sociale

2 INFLUENZA SOCIALE Un cambiamento nei giudizi, nelle opinioni, nei comportamenti di un individuo in seguito allesposizione ai giudizi, alle opinioni e agli atteggiamenti di altri individui.

3 Si può verificare in tutte le situazioni in cui siano presenti due entità sociali: la fonte il bersaglio dinfluenza

4 I processi di influenza sociale possono verificarsi: in contesti allargati in contesti allargati in contesti ristretti in contesti ristretti

5 Possiamo individuare due concezioni dellinfluenza sociale: Modello funzionalista (rapporti di forza) Modello funzionalista (rapporti di forza) Modello genetico (processo interattivo) Modello genetico (processo interattivo)

6 IL MODELLO FUNZIONALISTA

7 1. La pressione verso il conformismo Sherif (1935) esperimento delleffetto autocinetico Nei gruppi le opinioni delle persone tendono a modificarsi, convergendo su posizioni più moderate

8 Per Sherif nei gruppi si sviluppano tendenze al conformismo: assumere opinioni comuni moderate, intermedie rispetto alle posizioni estreme (norme di gruppo)

9 2. Linfluenza della maggioranza Solomon Asch voleva dimostrare che gli individui sono in grado di sottrarsi a uninfluenza che entri in conflitto con il dato percettivo

10 Lesperimento di Asch (1952) A 8 soggetti era proposto un compito di comparazione di lunghezze (giudizio percettivo) Linea campioneLinee di confronto ABC

11 la sequenza prevedeva 12 valutazioni pubbliche la sequenza prevedeva 12 valutazioni pubbliche solo uno era il soggetto ingenuo (posizione 7) i complici del ricercatore fornivano giudizi contrari allevidenza percettiva i complici del ricercatore fornivano giudizi contrari allevidenza percettiva

12 È stata avanzata la distinzione tra: influenza informativa influenza informativa influenza normativa influenza normativa

13 Asch (1951) conformismo a parole Milgram (1974) conformità della condotta 2. Lobbedienza allautorità

14 Lobbedienza si manifesta quando esiste una differenza di status tra fonte e bersaglio

15 Lesperimento di Milgram (1974) Vi pagheremo 4 dollari per unora del vostro tempo. Cerchiamo cinquecento residenti di New Haven per aiutarci a completare una ricerca scientifica sulla memoria e sullapprendimento. Non si richiedono qualifiche, titoli o esperienza nel campo

16 A due soggetti venivano assegnati i ruoli di insegnante ed allievo per indagare il ruolo delle punizioni sullapprendimento. insegnante: somministrare esercizi mnemonici e punizioni sempre più severe insegnante: somministrare esercizi mnemonici e punizioni sempre più severe allievo: collegato a una sorta di sedia elettrica allievo: collegato a una sorta di sedia elettrica

17 Stato eteronomico:Stato eteronomico: una persona inserita in un sistema autoritario passa da uno stato autonomo a uno stato in cui non si sente più libera di agire, poiché deve soddisfare le esigenze di altri.

18 La radice dei comportamenti di obbedienza è collocata, da Milgram, al di fuori del contesto sperimentale, nei processi di socializzazione.

19 IL MODELLO GENETICO

20 Serge Moscovici (1976) critica il modello funzionalista: influenza come processo unidirezionale influenza come processo unidirezionale influenza come espressione del potere influenza come espressione del potere influenza come spinta al conformismo influenza come spinta al conformismo

21 Per Moscovici tutte le persone e tutti i gruppi sono potenzialmente sia fonte, sia bersaglio di influenza

22 3. Linfluenza delle minoranze: le minoranze attive Moscovici ideò uno studio che cercava di sovvertire le conclusioni del famoso esperimento di Asch.

23 Lesperimento di Moscovici (1969) I soggetti, in gruppi di 6, parteciparono ad un compito di percezione dei colori Si mostrarono loro 36 diapositive blu, di intensità luminosa variabile Il loro compito era semplicemente quello di valutare il colore delle diapositive a voce alta

24 In realtà 2 soggetti erano complici dello sperimentatore; essi affermarono, per tutta la serie di prove, di percepire il colore verde. Rispetto al gruppo di controllo, in cui tutti confermavano levidenza, l8% della maggioranza si è lasciato influenzare dalla minoranza.

25 Secondo Moscovici è fondamentale lo stile di comportamento: conservazione della posizione nel tempo (costante, coinvolta, coerente) (costante, coinvolta, coerente) conservazione dellaccordo tra i membriconservazione dellaccordo tra i membri (costante, compatta, autonoma) (costante, compatta, autonoma)

26 Secondo il modello genetico: influenza maggioritaria: difesa ordine e norme sociali influenza maggioritaria: difesa ordine e norme sociali influenza minoritaria: sostegno di opinioni contrarie alle idee dominanti influenza minoritaria: sostegno di opinioni contrarie alle idee dominanti

27 Quali sono le differenze tra influenza maggioritaria e influenza minoritaria? MAGGIORITARIA MINORITARIA COMPIACENZA CONVERSIONE CONFORMISMOINNOVAZIONE CONFRONTO VALIDAZIONE


Scaricare ppt "Linfluenza sociale. INFLUENZA SOCIALE Un cambiamento nei giudizi, nelle opinioni, nei comportamenti di un individuo in seguito allesposizione ai giudizi,"

Presentazioni simili


Annunci Google