La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A – Fare un bel pranzo e invitare tanti amici B – Mettersi il vestito bianco C – Incontrarsi con Gesù D – Ricevere dei bei regali costosi Fare la Comunione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A – Fare un bel pranzo e invitare tanti amici B – Mettersi il vestito bianco C – Incontrarsi con Gesù D – Ricevere dei bei regali costosi Fare la Comunione."— Transcript della presentazione:

1 A – Fare un bel pranzo e invitare tanti amici B – Mettersi il vestito bianco C – Incontrarsi con Gesù D – Ricevere dei bei regali costosi Fare la Comunione vuol dire C – Incontrarsi con Gesù

2 A – Un profetaB – Uno che ha scritto il Vangelo C – E Dio, Amico, MaestroD – Uno che ha fatto dei miracoli Chi è Gesù? C – E Dio, Amico, Maestro

3 A – Il giovane riccoB – La Madonna C – Ponzio PilatoD – Un evangelista Maestro che devo fare? Chi ha fatto questa domanda a Gesù? A – Il giovane ricco

4 A – Osserva i Comandamenti e comportati bene. B – Osserva i Comandamenti. Ama il prossimo tuo come te stesso. Và vendi ciò che hai e dallo ai poveri. Poi vieni e seguimi. C – Obbedisci il Padre e la Madre. D – Continua pure a fare quello che stai facendo. Quale è la risposta di Gesù? B – Osserva i Comandamenti. Ama il prossimo tuo come te stesso. Và vendi ciò che hai e dallo ai poveri. Poi vieni e seguimi.

5 A – Sono la Legge scritta nella coscienza degli uomini perché adorino Dio e vivano nella pace. B – Un antico testo della legge ebraica. C – Sono dieci regolette da imparare a memoria. D – Regole che servono solo per ubbidire e non fare quello che si vuole. Cosa sono i Comandamenti? A – Sono la Legge scritta nella coscienza degli uomini perché adorino Dio e vivano nella pace.

6 A – Dio è geloso e non vuole altri dei. B – Bisogna sempre andare in chiesa. C – Dio è lunico Signore della vita. D – Leggere solo la Bibbia e il Vangelo. Non avrai altro Dio fuori di me, vuol dire C – Dio è lunico Signore della vita.

7 A – Il nome di Dio è Ivano B – Onora il Padre e la Madre C – Nomina sempre il nome di Dio D – Non nominare il nome di Dio invano Il secondo Comandamento è: D – Non nominare il nome di Dio invano

8 A – Primo Comandamento C – Terzo Comandamento D – Una frase che ci ricorda quando è festa Ricordati di santificare le feste è il: C – Terzo Comandamento B – Non è un Comandamento

9 A – Rispettare sempre i nostri genitori. B – Mettere i genitori anziani in un ospizio. C – Non uccidere.D – Non Rubare. Il quarto Comandamento ci invita a : A – Rispettare sempre i nostri genitori.

10 A – La pace dipende da ciascuno di noi. Se non uccido è meglio. B – La vita è di tutti. C – Chi uccide è un assassino ed è giusto sopprimerlo, perché altrimenti non si può vivere in pace. D – Nessuno può togliere la vita ad unaltra persona, nessuno può soffocarla quando sta venendo alla luce, nessuno può toglierla a sé stesso. La Vita è un dono che viene da Dio. Non uccidere è il quinto Comandamento che vuol dire : D – Nessuno può togliere la vita ad unaltra persona, nessuno può soffocarla quando sta venendo alla luce, nessuno può toglierla a sé stesso.

11 A – Non infilarsi le dita nel naso.B – Rispettare il proprio corpo e quello altrui. C – Non giocare con la terra altrimenti ti sporchi. D – Essere puliti perché altrimenti ti ammali. Non commettere atti impuri, vuol dire: B – Rispettare il proprio corpo e quello altrui.

12 A – Non dire falsa testimonianzaB – Non ammazzare C – Non rubare D – Non andare in giro da solo Il settimo comandamento è : C – Non rubare

13 A – Non dire bugie. Non ingannare. Non mettere in difficoltà qualcuno raccontando cose non vere. B – I Cristiani non possono testimoniare in tribunale. C – Essere testimoni non è una cosa bella. D – Non si può essere falsi. Non dire falsa testimonianza significa: A – Non dire bugie. Non ingannare. Non mettere in difficoltà qualcuno raccontando cose non vere.

14 A - Non desiderare la donna daltriB – Non desiderare la roba daltri. C – Non desiderare che sia sempre festa. D – Non desiderare la vita degli altri. Il nono Comandamento è: A – Non desiderare la donna daltri

15 A – Non prendere le cose degli altri B – Non invidiare C – N on desiderare la roba daltri D – Non commettere atti impuri Essere invidiosi delle cose degli altri è non rispettare il decimo Comandamento, che è: C – N on desiderare la roba daltri

16 A - Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore con tutta la tua mente con tutta la tua forza. B – Ama il prossimo tuo come te stesso. C – Ama il Signore Dio tuo Ama il prossimo tuo come te stesso. D -Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore con tutta la tua mente con tutta la tua forza. Ama il prossimo tuo come te stesso. Quale è il più importante di tutti i Comandamenti? D – Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore con tutta la tua mente con tutta la tua forza. Ama il prossimo tuo come te stesso.

17 A – Perché non sappiamo cosa fare.B – Perché sono la legge di Dio. C – Perché ci piacciono le cose antiche. D - Perché seguendoli incontriamo Gesù e possiamo seguire la sua strada. Perché studiamo i Comandamenti ? D – Perché seguendoli incontriamo Gesù e possiamo seguire la sua strada.

18 A – Credo in Dio. Credo agli amici. Credo al Papa. Credo in Gesù. B – Credo a Dio. Credo a Gesù. Credo nelle stelle. Credo nella scienza. C - Credo in un solo Dio Padre. Credo in un solo Signore Gesù Cristo. Credo nello Spirito Santo. Credo La Chiesa. D – Credo in un solo Dio. Credo nella comunità cristiana. Credo ai giornali. Credo solo in ciò che vedo. Quali sono i quattro punti fondamentali del Credo? C – Credo in un solo Dio Padre. Credo in un solo Signore Gesù Cristo. Credo nello Spirito Santo. Credo La Chiesa.

19 A – Siamo seduti e ascoltiamo il Sacerdote. B – Siamo in piedi e attenti alla parole che pronunciamo. C – Siamo seduti e ci teniamo per mano. D – Siamo in piedi e lo ripetiamo come una filastrocca. Nella messa quando diciamo il Credo : B – Siamo in piedi e attenti alla parole che pronunciamo.

20 Ripetiamo insieme i dieci Comandamenti. IO SONO IL SIGNORE TUO DIO :

21 1) Non avrai altro Dio fuori di me 2) Non nominare il nome di Dio invano 3) Ricordati di santificare le feste 4) Onora il Padre e la Madre 5) Non uccidere 6) Non commettere atti impuri 7) Non rubare 8) Non dire falsa testimonianza 9) Non desiderare la donna daltri 10) Non desiderare la roba daltri

22 Ripetiamo insieme il CREDO:

23 CREDO IN UN SOLO DIO PADRE ONNIPOTENTE CREATORE DEL CIELO E DELLA TERRA DI TUTTE LE COSE VISIBILI ED INVISIBILI.

24 CREDO IN UN SOLO SIGNORE GESU CRISTO UNIGENITO FIGLIO DI DIO NATO DAL PADRE PRIMA DI TUTTI I SECOLI: DIO DA DIO,LUCE DA LUCE, DIO VERO DA DIO VERO, GENERATO, NON CREATO, DELLA STESSA SOSTANZA DEL PADRE;PER MEZZO DI LUI TUTTE LE COSE SONO STATE CREATE. PER NOI UOMINI E PER LA NOSTRA SALVEZZA DISCESE DAL CIELO E PER OPERA DELLO SPIRITO SANTO SI E INCARNATO NEL SENO DELLA VERGINE MARIA E SI E FATTO UOMO. FU CROCIFISSO PER NOI SOTTO PONZIO PILATO, MORI E FU SEPOLTO. IL TERZO GIORNO E RISUSCITATO, SECONDO LE SCRITTURE, E SALITO AL CIELO, SIEDE ALLA DESTRA DEL PADRE. E DI NUOVO VERRA, NELLA GLORIA, PER GIUDICARE I VIVI E I MORTI, E IL SUO REGNO NON AVRA FINE.

25 CREDO NELLO SPIRITO SANTO CHE E SIGNORE E DA LA VITA E PROCEDE DAL PADRE E DAL FIGLIO. CON IL PADRE E IL FIGLIO E ADORATO E GLORIFICATO E HA PARLATO PER MEZZO DEI PROFETI.

26 CREDO LA CHIESA UNA SANTA CATTOLICA E APOSTOLICA. PROFESSO UN SOLO BATTESIMO PER IL PERDONO DEI PECCATI. ASPETTO LA RISURREZIONE DEI MORTI E LA VITA DEL MONDO CHE VERRA.

27 AMEN. Sì è così : vogliamo essere cristiani vogliamo fare la Comunione!


Scaricare ppt "A – Fare un bel pranzo e invitare tanti amici B – Mettersi il vestito bianco C – Incontrarsi con Gesù D – Ricevere dei bei regali costosi Fare la Comunione."

Presentazioni simili


Annunci Google