La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Terapia farmacologica antipsicotica A che punto siamo ? I. Le ricerche recenti Angelo Barbato Trieste 3 Dicembre 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Terapia farmacologica antipsicotica A che punto siamo ? I. Le ricerche recenti Angelo Barbato Trieste 3 Dicembre 2010."— Transcript della presentazione:

1 Terapia farmacologica antipsicotica A che punto siamo ? I. Le ricerche recenti Angelo Barbato Trieste 3 Dicembre 2010

2 Aree di ricerca Farmacoepidemiologia Studi clinici controllati Studi osservazionali Revisioni di letteratura e metanalisi

3 Trieste 3 Dicembre 2010 Tendenze prescrittive Confronti internazionali Dal 2000 al 2008 dati disponibili per USA, Canada, Australia, Gran Bretagna, Spagna, Olanda Prescrizioni in crescita in tutti i paesi con aumenti da 2 a 6 volte Prevalenza fino al 30 annua negli adulti (Canada, 2002) Crescita dovuta esclusivamente allaumento degli antipsicotici di seconda generazione Gli antipsicotici di seconda generazione raggiungono il 70-90% delle prescrizioni Aumento molto marcato nei bambini, negli adolescenti e negli anziani Aumento in gran parte dovuto alle prescrizioni nei disturbi bipolari e alle prescrizioni off-label in medicina generale Verdoux et al. Acta Psychiatr Scand 2010

4 LItalia in controtendenza Prescrizioni di antipsicotici in medicina generale Prevalenza adulti Trifirò et al. Int Clin Psychopharmacol 2010 Trieste 3 Dicembre 2010

5 Prescrizione di antipsicotici in Italia nella medicina territoriale e nelle strutture pubbliche Dati 2009 Trieste 3 Dicembre 2010 OSMED 2010

6 Prescrizione di antipsicotici in Italia nelle strutture pubbliche OSMED, 2008 Trieste 3 Dicembre 2010

7 Anziani e bambini/adolescenti Prescrizioni di antipsicotici Prevalenza Trieste 3 Dicembre 2010 Clavenna et al. Eur J Pediatr 2007, Trifirò et al. Int Clin Psychopharmacol 2010

8 Uso degli antipsicotici nella schizofrenia Tognoni et al. Eur J Pharmacol 1999, Olfson et al. Am J Psychiatry 2009 Trieste 3 dicembre 2010

9 Confronto tra SGA e placebo Metanalisi degli studi clinici controllati FarmacoN% risposta% risposta placeboNNT (IC) Aripiprazolo (5-10) Olanzapina (5-16) Risperidone (3-6) Quetiapina NV Aloperidolo (6-15) Trieste 3 Dicembre 2008 Leucht et al. Mol Psychiatry 2009

10 Trieste 3 Dicembre 2010 Leucht et al. Mol Psychiatry, 2009 Confronto tra SGA e placebo Conclusioni degli autori The relative small absolute difference in responder rates and the medium ES for change of overall symptoms are striking The PANSS total score difference between SGAs and placebo reflects minimal improvement The drug-placebo difference diminishes over time SGAs are no wonder drugs in terms of efficacy The fact that haloperidol arm studies also revealed a moderate effect raises the question whether the effects of antipsychotic drugs have been previously overestimated The asymmetrical funnel plot raises the possibility that studies with negative results have not been published

11 Confronto tra FGA e SGA Metanalisi degli studi clinici controllati FarmacoN studiN casi Differenza vs FGA ES Clozapina (IC 0.75, 0.29) Amisulpride (IC 0.44,0.19) Olanzapina (IC 0.38, 0,18) Risperidone344173NS Aripiprazolo52049NS Ziprasidone5980NS Quetiapina112312NS Trieste 3 Dicembre 2010 Leucht et al. Lancet 2009

12 Confronti diretti tra SGA Metanalisi degli studi clinici controllati su efficacia e tollerabilità Trieste 3 Dicembre 2010 Leucht et al. Am J Psychiatry 2009, Rummel-Kluge et al. Schizophr Res 2010 Differenze di efficacia inesistenti o molto piccole (massimo ES olanzapina vs ziprasidone 0.29) di dubbio valore clinico Differenze sulla tollerabilità più rilevanti (massimo ES olanzapina vs ziprasidone 0.72) di un certo valore clinico Nella scelta del farmaco le piccole differenze di efficacia hanno scarsa importanza rispetto alle differenze sulla tollerabilità e i costi

13 Differenze tra SGA sullaumento di peso AMIARICLOOLAQUERISZIP CLO n=27 NS n= kg ES 0.68 OLA n= kg ES 0.39 n= kg ES 0.42 n=611 NS n= kg ES 0.47 n= kg ES 0.53 n= kg ES 0.72 QUE n=1446 NS n=466 NS RIS n= kg ES 0.24 n=383 NS n=461 NS Trieste 3 Dicembre 2010 Rummel-Kluge et al. Schizophr Res 2010

14 Differenze tra SGA sulla colestereolemia AMIARIOLAQUERISZIP CLO n=89 NS n=31 NS OLA n=85 NS n= mg/dl ES 0.34 n=986 NS n= mg/dl ES 0.50 n= mg/dl ES 0.46 QUE n= mg/dl ES 0.24 n= mg/dl ES 0.33 RIS n= mg/dl ES 0.50 n= mg/dl ES 0.17 Trieste 3 Dicembre 2010 Rummel-Kluge et al. Schizophr Res 2010

15 Uso di SGA e disturbi metabolici in pazienti con psicosi Dati farmacoepidemiologici dagli USA: Reist et al. J Clin Psychopharmacol, 2007 Trieste 3 Dicembre 2008

16 Mortalità cardiaca in rapporto alletà Persone con disturbi mentali in confronto alla popolazione generale Massachussets (USA) RR 4.9RR 2.2RR 1.5RR Parks et al., NASMHPD, 2006

17 Incidenza di morte cardiaca improvvisa in relazione alluse di farmaci antipsicotici Tennessee (USA) Trieste 3 Dicembre 2010 Ray et al. J Clin Psychopharmacol 2009

18 Nel mondo reale Storia di trattamento nella vita di 66 utenti 90% del tempo in terapia farmacologica Politerapia nel 25% dei casi Cambiamenti di prescrizione molto frequenti (fino a 16 farmaci) anche dopo molti anni Incremento costante dei dosaggi nel tempo Scarsa aderenza nel 38% dei casi Cambiamento del farmaco più frequentemente motivato ds efficacia insoddisfacente Discrepanza tra clinici e pazienti sugli effetti collaterali Trieste 3 Dicembre 2010 Jonsson et al. Psychiatry Res 2010

19 Antipsicotici in età pediatrica Rilevante aumento delluso in alcuni paesi (Olanda 3,4, USA 7) Prescrizioni off-label Differenze tra paesi fino a dieci volte Evidenze di efficacia limitate Non indicazioni dalle linee guida Pochi dati sulle conseguenze a luingo termine Effetti dismetabolici più marcati che negli adulti Trieste 3 Dicembre 2010 Rani et al. Pediatrics 2008

20 Aumento di peso e rischi dismetabolici in bambini e adolescenti al primo trattamento con farmaci antipsicotici (n=505; età 4-19) Follow-up medio 11 settimane ParametroOlanzapinaRisperidoneQuetiapinaAripiprazolo Peso+8.5 kg+5.3 kg+6.1 kg+4.4 kg Colesterolo+15.6 mg/dl+3.5 mg/dl+9.1 mg/dl+3.8 mg/dl Trigliceridi+24.3 mg/dl+9.7 mg/dl+37 mg/dl-2.4 mg/dl Trieste 3 Dicembre 2010 Christoph et al. JAMA, 2010

21 Antipsicotici e disturbi bipolari Efficaci negli stati maniacali acuti con differenze rispetto al placebo relativamente piccole (tasso di risposta 48% vs 31%, ES sui sintomi 0,34) Efficacia nella terapia di mantenimento dimostrata sulla prevenzione delle ricadute maniacali nei pazienti che hanno risposto in acuto Scarsa o nulla efficacia sulle ricadute depressive Combinazione con stabilizzanti suggerita ( dati suggestivi ma insufficienti) Mancanza di dati sulla durata del trattamento Trieste 3 Dicembre 2010 Fountoulakis et al. J Affect Dis 2010


Scaricare ppt "Terapia farmacologica antipsicotica A che punto siamo ? I. Le ricerche recenti Angelo Barbato Trieste 3 Dicembre 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google